iTunes Match, lo streaming musicale secondo Apple

 

Il nuovo iTunes Match è stato presentato in dettaglio nel corso della conferenza stampa dell'evento WWDC 2011, e si tratta di un servizio innovativo di streaming musicale totalmente differente rispetto a quanto siamo abituati oggi

Scritto da Gabriele Coronica il 09/06/11 | Pubblicata in Apple | Archivio 2011

 

Il nuovo iTunes Match è stato presentato in dettaglio nel corso della conferenza stampa dell'evento WWDC 2011, e si tratta di un servizio innovativo di streaming musicale totalmente differente rispetto a quanto siamo abituati oggi.

Secondo quanto svelato dallo stesso Steve Jobs, il carismatico CEO e co-fondatore di Apple, il servizio sarà disponibile a partire dal prossimo autunno, in concomitanza con l'arrivo dell'aggiornamento del sistema operativo iOS 5.0 e iCloud.

iTunes Match è la soluzione perfetta se si ha intenzione di fruire delle proprie canzoni, anche di quelle che non sono state acquistate da iTunes, sulla 'nuvola'. Il servizio consente di archiviare tutte le proprie tracce musicali, persino quelle copiate dal CD o acquistate da altri negozi che non siano iTunes.

Ma in che cosa differisce rispetto a quanto già offerto da Amazon e Google? La differenza è semplice: non sarà necessario effettuare alcun upload al server remoto, pertanto l'ascolto in streaming sarà immediato, non ci sarà alcuna attesa.

Un'altra differenza sostanziale consiste nel prezzo d'abbonamento: mentre Amazon richiede 50 dollari annuali per l'upload di 5000 canzoni (200 dollari per 20.000 canzoni), iTunes Match permette lo streaming illimitato ad un costo fisso di 24,99 dollari all'anno.

Apple porta iTunes Match nel mercati internazionali

 
AppleApple iTunes Match arriva con largo anticipo rispetto alle previsioni in alcuni mercati mondiali tra cui Regno Unito, AustraliaCanadaFranciaRepubblica Ceca.
 
Il servizio musicale di Cupertino che permette l'ascolto in streaming di una vastissima libreria di brani personali tramite cloud previa abbonamento annuale doveva arrivare nel 2012 inoltrato. 

Al contrario, le ultime indiscrezioni fanno sapere che il debutto nei paesi al di fuori dei confini americani di iTunes Match c'è già stato.
 
A quanto pare Apple ha concluso le negoziazioni con le case discografiche inglesi prima del previsto. Alcuni utenti di Regno Unito, Australia, Canada, Francia, Repubblica Ceca e altri paesi hanno segnalato che il servizio appare già nell'iTunes Store ed è perfettamente funzionante.  In Italia, tuttavia, ancora non sappiamo quando arriverà il servizio.
Apple iTunes Match
 
Per quanto concerne il prezzo, invece, negli Stati Uniti l'abbonamento costa 24,99 dollari. Nel resto dei mercati Apple non ha intenzione di badare al cambio dollaro/moneta ma piu' semplicemente intende far pagare la stessa cifra anche in euro, quindi 24,99 euro (contro i 20 euro che si avrebbero con l'attuale cambio euro/dollaro).
 

Apple iTunes Match potrebbe arrivare presto in Italia

 
Nella pagina principale di iTunes Italia è da poco comparso il banner dedicato a iTunes Match, il nuovo servizio di sincronizzazione automatica della musica via cloud che per il momento è disponibile soltanto negli Stati Uniti d'America e in alcuni paesi europei selezionati.

Cliccando sul banner si viene rimandati all'home page di iCloud, segno che il servizio è ancora in fase di lavorazione per l'Italia, ma non dovrebbe ormai mancare molto per il suo debutto ufficiale. Secondo alcune indiscrezioni, i ritardi sarebbero dovuti a dei problemi di tipo legale con la SIAE e le varie case discografiche nazionali.

Ma qual è la particolarità di iTunes Match

E' molto semplice: il software iTunes è in grado di analizzare tutti i file musicali inclusi nella libreria multimediale del nostro PC, e automaticamente li copia nei server remoti di iCloud, rendendoli così disponibili per tutti i terminali iOS associati allo stesso account.
 

Il servizio iTunes Match supporta fino a 10 dispositivi per account e i seguenti formati dei file audio: AAC, MP3, WAV, AIFF, Apple Lossless. L'ascolto delle canzoni avviene in streaming, ma volendo possiamo effettuare il download di quelle desiderate con un semplice tap sullo schermo touch.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?