Apple sottopone all'USPTO il brevetto di riconoscimento facciale

 

Nuovo anno, nuovo giorno, un altro brevetto di cui parlare e che vede protagonista ancora una volta Apple

Scritto da Simone Ziggiotto il 03/01/12 | Pubblicata in Apple | Archivio 2012

 
Apple

Nuovo anno, nuovo giorno, un altro brevetto di cui parlare e che vede protagonista ancora una volta Apple. L'azienda di Cupertino  ha richiesto un nuovo brevetto iOS alla United States Patent and Trademark Office. Questa volta, si tratta della possibilità di sbloccare il telefono attraverso la funzione di riconoscimento facciale.

Tale funzione non è nuova poichè abbiamo già avuto modo di parlarne in occasione della presentazione del sistema operativo Android Ice Cream Sandwich 4.0. Sebbene sia già presente nei droidi di ultima generazione, questa funzione di riconoscimento facciale è ben lontana dall'essere perfetta. Al contrario, il brevetto di Apple si preannuncia essere infallibile - o quasi.

Secondo la richiesta di brevetto di Apple, la soluzione pensata da Cupertino utilizzerà la posizione e la distanza tra gli occhi dell'utente, la bocca e la  punta del naso. Tutto cio' servirà al telefono per stabilire se la persona che vuole utilizzare il telefono è il reale proprietario. Inoltre, sembra che la tecnologia di Apple sarà in grado di supportare più di un utente.

Apple brevetto riconoscimento facciale

Prima di trarre conclusioni affrettate, tuttavia, sarà opportuno vedere il progetto in funzione. Per conoscere tutti i dettagli del brevetto è possibile consultare questa pagina del sito patentlyapple..

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?