Apple iTV potrebbe avere successo ma spuntano dubbi

 

In questi ultimi giorni le indiscrezioni del web sono concentrate maggiormente sull'iPad 3, tablet che verrà presentato ufficialmente domani a San Francisco alle ore 10:00 (le 19:00 in Italia), ma non mancano anche notizie sulla tanto vociferata Apple iTV

Scritto da Gabriele Coronica il 06/03/12 | Pubblicata in Apple | Archivio 2012

 

In questi ultimi giorni le indiscrezioni del web sono concentrate maggiormente sull'iPad 3, tablet che verrà presentato ufficialmente domani a San Francisco alle ore 10:00 (le 19:00 in Italia), ma non mancano anche notizie sulla tanto vociferata Apple iTV.

Stando a quanto dichiarato da Piper Jaffray, analista della società finanziaria Munster, la futura televisione della casa di Cupertino potrebbe riscuotere un notevole successo nel settore, nonostante la forte concorrenza.

Secondo l'analista, il prodotto sarà disponibile sul mercato mondiale nel corso dell'inverno, in tempo per il Black Friday americano e le festività natalizie. Tra i punti di forza dell'iTV ci dovrebbe essere il supporto nativo al riconoscimento vocale Siri.

La superificie del televisore dovrebbe essere piatta ed essere realizzata in vetro, il pannello fullHD dovrebbe essere attorno ai 46 pollici e non dovrebbero inoltre mancare l'antenna Wifi per connettività senza fili ad Internet e il supporto ad iCloud e iTunes per lo streaming di contenuti multimediali.

Apple iTV: dettagli rimossi dalla biografia ufficiale di Steve Jobs

Intervistato dalla televisione brasiliana, lo scrittore Walter Isaacson ha dichiarato che ha volutamente evitato di pubblicare alcuni dettagli sulla tanto vociferata Apple iTVall'interno della biografia ufficiale di Steve Jobs, il co-fondatore della Mela scomparso il 5 Ottobre 2011.

Qui di seguito vi riportiamo un estratto della sua dichiarazione: "Ho omesso un paio di cose dal libro, in particolare uno di quei dettagli che riguardano ciò che Steve Jobs pensava su quello che sarebbe stata la nuova iTV. Sarebbe stato ingiusto svelare in anticipo i piani della società."

Le prime voci di corridoio sulla melavisione sono iniziate proprio da quando il libro di Isaacson è arrivato nei negozi di tutto il mondo, e nel corso di questi mesi sono circolate sul web indiscrezioni di vario genere.


In particolare, sembra che la televisione della casa di Cupertino sia dotata di una versione modificata del sistema operativo iOS, con supporto al riconoscimento vocale Siri(esclusivo per il momento del'iPhone 4S). 
 
Apple iTV: possibile nome commerciale iPanel, in uscita entro il 2012
 
Secondo una recente indiscrezione diffusa dall'analista finanziario Peter Misek, la tanto vociferata iTV di Apple potrebbe avere come nome commerciale "iPanel" ed arrivare in tutti i mercati mondiali, Italia inclusa, entro la fine dell'anno.
 
L'esperto ritiene che il prodotto in questione sarà molto più di una semplice televisione. Proprio per questo motivo sarebbe più indicato il nome iPanel, per indicare il fatto che ci troviamo di fronte ad un oggetto ricco di potenzialità.
 
"Si tratterà di una TV, una console per i giochi, un centro multimediale, un computer, un centro di automazione della propria casa e così via, e proprio queste feature giustificherebbero il nome “iPanel”. Inoltre, Apple, avrebbe avuto delle serie difficoltà nell’ottenere i diritti del nome “iTV”, che appartengono ad una emittente televisiva Britannica."

 
 
Apple iTV potrebbe non essere una vera televisione

AppleSecondo quanto dichiarato da James McQuivey, analista presso la società Forrester Research, la tanto vociferata Apple iTV in realtà potrebbe non essere un vero e proprio televisore, quanto piuttosto un dispositivo più piccolo, più facile da portare in giro per casa.
 
Non dobbiamo inoltre dimenticare che il mercato delle TV da salotto è ormai saturo, e con la crisi economica mondiale le famiglie ci pensano più di due volte prima di acquistare un nuovo televisore.

E' vero che esiste la forza del brand, ma una Mela sul retro potrebbe non bastare stavolta.
 

 
Ecco quindi che l'analista ipotizza un iHub, un dispositivo portatile un po' più grande del nuovo iPad e che possiamo appenderlo sulle mura, come se fosse un quadro, oppure appoggiarlo sul tavolo della cucina.

Che ne pensate?
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?