Apple: Stiamo innovando il mercato ad un ritmo incredibile

 

Nel corso della conferenza stampa dedicata agli investitori, Tim Cook di Apple ha svelato dei dettagli inediti sulle vendite dei vari dispositivi portatili equipaggiati con il sistema operativo iOS, vale a dire iPhone, iPad e iPod Touch: "Sono state vendute grandi quantità del nuovo iPad, e secondo le stime riuscirà presto a superare il mercato dei PC, manca davvero poco

Scritto da Gabriele Coronica il 23/03/12 | Pubblicata in Apple | Archivio 2012

 

Nel corso della conferenza stampa dedicata agli investitori, Tim Cook di Apple ha svelato dei dettagli inediti sulle vendite dei vari dispositivi portatili equipaggiati con il sistema operativo iOS, vale a dire iPhone, iPad e iPod Touch:

"Sono state vendute grandi quantità del nuovo iPad, e secondo le stime riuscirà presto a superare il mercato dei PC, manca davvero poco. Nel frattempo abbiamo circa il 6% del mercato dei PC con oltre 100 milioni di utenti su iCloud."

Il CEO della Mela ha poi continuato dicendo che "abbiamo deciso di spendere denaro per costruire nuove infrastrutture, aprire Apple Store e in futuro avrete molte sorprese. Parte dei soldi verranno dedicate al pagamento dei dividendi agli azionisti e alla riacquisizione di un certa quantità di quote per una spesa di oltre 10 miliardi di dollari."

Tim Cook ha inoltre dichiarato che "il potenziale dell'iPhone è enorme", poichè nonostante nell'ultimo trimestre la società abbia venduto 37 milioni di melafonini, tutto ciò rappresentata meno del 9 per cento delle vendite globali di smartphone:

"Stiamo innovando il mercato ad un ritmo incredibile, le nostre potenzialità non hanno limiti"


Per quanto riguarda l'annuncio di nuovi prodotti, Cook ha risposto così: "Amiamo annunciare nuovi prodotti, solo che non lo faremo durante le Conference Call. Sono estremamente fiducioso per quanto concerne il nostro futuro. Sarà un anno ricco di novità. Penso che i clienti saranno incredibilmente soddisfatti di quello che vedranno."

Il successo di Apple e' merito dei suoi concorrenti, secondo Deutsche Bank

Secondo quanto dichiarato dagli analisti della Deutsche Bank, il successo di Apple è dovuto principalmente alla concorrenza definita "benevola", in quanto non è in grado di offrire sul mercato delle vere e proprio alternative ai popolari iPhone e iPad.

In particolare, nel corso della fiera Mobile World Congress 2012 di Barcellona non si sono visti telefoni che possano essere definiti "iPhone-killer". Quest'affermazione a nostro parere non è completamente corretta, visto che terminali come il Sony Xperia S hanno tutte le carte in regola, sia dal punto di vista del design che delle caratteristiche tecniche, per contrastare la leadership del melafonino.

Per quanto riguarda il settore dei tablet, gli analisti credono che ci siano dei problemi di interoperabilità con il sistema operativo Windows 8 e diversi dispositivi. In ambito PC,Hewlett-Packard è sempre più debole, e prossimamente arriveranno nuovi modelli di MacBook Pro e Air.

 

 
Come se non bastasse, entro la fine dell'anno la casa di Cupertino dovrebbe commercializzare la tanto vociferata Apple iTV, televisione con integrata una versione modificata del sistema operativo iOS, con tanto di App Store (che ha abbondantemente superato il mezzo milione di applicazioni disponibili) e supporto al riconoscimento vocale Siri.
 
Apple: le previsioni di John Gruber per il 2012

John Gruber, blogger del noto sito Daring Fireball, ha fatto sapere ai colleghi di MacWorld le sue aspettative per quanto riguarda i vari prodotti che la casa di Cupertino ha in serbo per questo 2012.
 
Si parte da OS X: stando a quanto dichiarato da Gruber, è davvero difficile che Apple decida di rilasciare quest'anno una nuova versione del suo sistema operativo MAC OS X, visto che soltanto lo scorso anno è uscito Lion. Più probabile invece l'arrivo delle classiche patch di sicurezza e stabilità.
 
Per quanto riguarda iOS 6.0, il blogger si dichiara certo della sua presentazione nel corso dell'evento WWDC 2012 di giugno, anche se non è sicuro delle funzionalità che verranno inserite, dal momento che con l'aggiornamento alla versione 5.0, iOS ha raggiunto la piena maturità in termini di funzioni.
 

 
Parlando invece di hardware, l'iPad 2 dovrebbe presto subire un taglio di prezzo, in modo da lasciare spazio all'iPad 3, tablet con Retina Display da 2048 x 1536 pixel e chipset Apple A6 quad core.
 
Interessante poi il suo pensiero su iPhone 5: il melafonino di quinta generazione sarà sì più potente e sottile, ma non avrà necessariamente uno schermo più grande dell'attualeiPhone 4S.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?