D10: Tim Cook su iPad a 7 pollici, iTV, Facebook e Siri

 

CONTINUA dall'articolo precedente - pagina 2/2 Prosegue l'intervista di Tim Cook alla D10 Conference

Scritto da Maurizio Giaretta il 30/05/12 | Pubblicata in Apple | Archivio 2012

 

CONTINUA dall'articolo precedente - pagina 2/2


Prosegue l'intervista di Tim Cook alla D10 Conference. Ora si parla di iPhone, iPad a 7 pollici, Facebook, Siri e altro ancora
.

Parlando del mercato smartphone, Cook ha affermato "Penso che abbiamo il telefono migliore". In merito alle ultime indiscrezioni su Apple iPhone 5, che dovrebbe avere uno schermo più grande: "Abbiamo un telefono con schermo e risoluzione fissa. E' piuttosto semplice per gli sviluppatori lavorare per questa piattaforma".

Walt Mossberg ha domandato chiarimenti in merito a iPad a 7 pollici. Cook, ridendoci sopra, gli ha risposto "dovresti venire a uno dei nostri meeting".

Si è parlato poi della futura Apple TV "quest'anno sono state vendute 2,7 milioni di Apple TV a confronto delle 2,8 del 2011". Cook ha cercato di evitare la questione e, alla domanda di Mossberg "farete mai un servizio a contenuti", risponde "Che domanda mi avevi fatto Kara?" (riferendosi all'altra intervistatrice). Sembra proprio che qualcosa stia bollendo in pentola.

Altra questione: la relazione con Facebook. "Penso che sia una grande azienda. Penso che potremmo sfruttarla meglio. Ci saranno novità". Che ci possa essere un'integrazione nel prossimo iOS 6?

Il dirigente Apple ha confidato poi di non aver mai avuto interesse nell'acquisizione di Instagram (che poi è stata comprata proprio da Facebook).

Su Siri, Mossberg: “soddisfa le vostre aspettative?”. Cook: “I clienti lo adorano. Ma c'è molto che possiamo fare. Penso che la gente sarà felice delle novità in arrivo nei prossimi mesi”. Anche in questo caso, per ulteriori novità ci sarà da attendere il WWDC della prossima settimana (dall'11 Giugno).

Dopo aver parlato di Jobs "era un visionario", Swisher domanda quale sia la visione di Cook. "Voglio solo realizzare grandi prodotti". In merito a chi siano per lui i punti di riferimento, Cook ha risposto "Bob Iger (consigliere Apple), Martin Luther King e Bobby Kennedy”.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?