Apple, richiesto il bando di 8 smartphones Samsung dagli USA

 

Dopo la sentenza di venerdì scorso emanata dal giudice Lucy Koh che ha visto vincere nettamente Apple nella causa contro Samsung, ora la società di Cupertino ha identificato otto smartphone della rivale da sottoporre al bando delle vendite negli Stati Uniti

Scritto da Maurizio Giaretta il 28/08/12 | Pubblicata in Apple | Archivio 2012

 

Dopo la sentenza di venerdì scorso emanata dal giudice Lucy Koh che ha visto vincere nettamente Apple nella causa contro Samsung, ora la società di Cupertino ha identificato otto smartphone della rivale da sottoporre al bando delle vendite negli Stati Uniti.

Samsung, che attualmente è stata condannata a pagare 1 miliardo di dollari di riscarimento, ora se la dovrà vedere anche con i possibili mancati introiti derivanti dalle vendite di alcuni del suoi telefoni, sempre che questi siano tolti dai negozi degli USA.

Durante il processo, i dispositivi segnalati rei di aver infranto i diritti d'autore della Mela erano stati 28. La società di Cupertino non ha perso tempo a compilare la richiesta, anche se lo ha fatto solamente per otto di essi (si consideri che alcuni degli altri non erano più in vendita).

I modelli in questione sono tutti smartphones: Samsung Galaxy S 4G, Galaxy S2 (per l'operatore AT&T), Galaxy S2 (per Skyrocket), Galaxy S2 (per T-Mobile), Galaxy S2 Epic 4G, Galaxy S Showcase, Droid Charge e Galaxy Prevail.

Ora gli avvocati della Mela dovranno dimostrare al giudice Koh che il mancato bando di questi prodotti dal territorio degli USA potrebbe portare danni irreparabili alla società. Il compito è agevolato dalla sentenza positiva di venerdì, ma non è affatto scontato che vada a segno.

Samsung ha fatto sapere che "saranno prese tutte le contromisure per assicurare la disponibilità dei prodotti citati nel mercato degli Stati Uniti".

Apple vs Samsung: otto smartphone da vietare negli USA

A seguito dell'importante vittoria legale di Apple contro Samsung, il team legale dell'azienda di Cupertino ha identificato i prodotti della coreana per cui sarà richiesto il divieto di vendita nel mercato degli Stati Uniti. L'elenco comprende otto smartphone ed è stato presentato al giudice competente.

I dispositivi in questione sono membri delle line-up Samsung Galaxy S e Galaxy S2. Di seguito trovate la lista completa degli smartphone che secondo Apple violano i suoi brevetti e per i quali è stato chiesto lo stop delle vendite:
  • Samsung Galaxy S 4G
  • Samsung Galaxy S2 (AT & T)
  • Samsung Galaxy S2 (Skyrocket)
  • Samsung Galaxy S2 (T-Mobile)
  • Samsung Galaxy S2 Epic 4G
  • Samsung Galaxy S Showcase
  • Samsung Droid Charge
  • Samsung Galaxy Prevail
Il Team legale di Apple ha preparato anche un grafico in cui sono elencati i brevetti violati da ciascun dispositivo. Il grafico in questione lo trovate qui sotto.
Samsung smartphone bando
 
Come si può vedere nel grafico qui sopra, i maggiori colpevoli sono parenti del Samsung Galaxy I9000 S. Il numero di brevetti violati diminuisce mano a mano che i dispositivi sono di piu' recente produzione.
L'udienza per le richieste di ingiunzione da parte di Apple è stata fissata per il 20 settembre. Vi terremo aggiornati sullo sviluppo del caso Apple vs Samsung.
 
Samsung vs Apple: il 20 settembre si decide il futuro di Galaxy Tab 10,1

Il giudice statunitense ha fissato la data per l'udienza di ingiunzione di Apple, in cui la società con sede a Cupertino sarà in grado di presentare le sue pretese per il divieto permanente di vendita di alcuni smartphone Samsung, quelli che violano i brevetti di Apple. L'udienza è stata fissata per il 6 dicembre.

I telefoni Samsung incriminati di violare i brevetti Apple sono stati identificati dalla società di Cupertino poco dopo che si è concluso il processo Apple vs Samsung. Ad essere incriminati, come precedentemente annunciato, sono: Galaxy S 4G, Galaxy S2 (AT & T), Galaxy S2 (Skyrocket), Galaxy S2 (T-Mobile), Galaxy S2 Epic 4G, Galaxy S Showcase, Droid Charge, Galaxy Prevail. Per questi telefoni Apple richiede il bando di vendita sul mercato statunitense.
 
Essendo oggi scaduto il termine ultimo per la nuova ingiunzione preliminare di Apple, volta a bloccare alcuni prodotti Samsung sul mercato USA, il giudice Koh ha stabilito l’ammissibilità dell’udienza, per fissare un nuovo confronto in tribunale per il 6 dicembre. Questo è dovuto al fatto che i giudici preferiscono concludere le questioni rimaste in sospeso che riguardano il tablet Samsung Galaxy Tab 10.1, il quale alla precedente udienza è stato 'assolto'. Per il tablet di Samsung si deciderà o meno la sospensione delle vendite il prossimo 20 settembre.
 
Apple vs Samsung
 
Facendo un po' di ordine, lo stop delle vendite degli 8 smartphone Samsung che violano i brevetti Apple si deciderà il 6 dicembre, mentre il 20 settembre si deciderà il futuro di Galaxy Tab 10.1
 
Dopo Samsung, Apple distrugge l'Enterprise in un Video

La battaglia a suon di avvocati tra Apple e Samsung, che finora è costata a quest'ultima un risarcimento danni di 1 miliardo di dollari - senza considerare le spese per gli avvocati - pensandoci bene può prestarsi ad alcune interpretazioni ironiche.
 
Per esempio durante il processo gli avvocati della società coreana avevano presentato un fotogramma risalente a un film di Stanley Kubrick del 1968. In "2001: Odissea nello Spazio" si nota che due astronauti comunicano tra loro usando uno schermo piatto, collocato su un dispositivo di forma rettangolare.
Su un tablet, insomma.
 

 
"In una clip di quel film, della durata di circa un minuto, due astronauti comunicano usando i propri tablet computer. La clip si può trovare online. Con riferimento al design al quale fa riferimento la patente D'889, il tablet che si vede nella clip ha una forma rettangolare con la superficie in prevalenza occupata dallo schermo, bordi sottili, pannelli frontale e posteriore prevalentemente piatti e una forma sottile".
 
In altre parole, Samsung è stata accusata selvaggiamente di aver copiato il design di Apple? Ebbene, la società di Cupertino ha selvaggiamente copiato il design del tablet dal film del 1968. Il giudice Koh successivamente ha respinto questa prova dal processo.
 

 
Oggi online è stato pubblicato un nuovo video decisamente ironico, nel quale viene mostrata la fine dell'Enterprise e di tutto il suo equipaggio. Anche la celeberrima astronave della saga di Star Trek, infatti, è rea di aver violato diversi brevetti di Apple.
 
Consigliamo di guardare il video perchè è piuttosto divertente. Peccato che sia solamente in inglese. Buona visione comunque!
 
Apple vs Samsung: tribunale di Tokyo difende la coreana
 
Samsung non ha utilizzato illegalmente tecnologia di Apple nei suoi prodotti. Al contrario di quanto sentenziato dal tribunale americano qualche giorno fa, per il tribunale di Tokyo Samsung non ha violato i brevetti della Apple.
 
A stabilire la buona fede di Samsung è stata la Corte Distrettuale di Tokyo secondo la quale il produttore coreano non ha violato i brevetti della società  di Cupertino per alcuni dei suoi smatphone e tablet della linea Galaxy. Le tecnologie utilizzate da Samsung "non costituiscono una violazione" dei brevetti alla base di iPhone e iPad.
 
Appena un anno fa, Apple aveva citato in giudizio la coreana a Tokyo con l'accusa di aver violato alcuni suoi brevetti nei modelli Galaxy S, Galaxy Tab e Galaxy S2, e chiedendo un risarcimento danni di 100 milioni di yen (circa 900 mila euro).
 
Apple vs Samsung
 
Sono mesi oramai che Apple e Samsung stanno combattendo a suon di sentenze del giudice in ogni parte del mondo: prima in Germania dove ad essere incriminato fu il Galaxy Note 10,1, poi negli USA dove ad essere accusati sono stati la maggior parte dei telefoni della linea Galaxy, e ora Tokyo. Per non parlare di altre sentenze sparse per i vari mercati come in quello australiano.
 
La decisione del giudice distrettuale Tamotsu Shoji di Tokyo libera lo smartphone Galaxy e un tablet della stessa linea di aver violato i brevetti dell'azienda di Cupertino per quanto concerne la funzione di sincronizzazione di musica e video verso i server.
 
Ricordiamo, negli Usa la condanna a Samsung è costata 1,05 miliardi di dollari. E non è certo finita quI la guerra Apple vs Samsung.
 
Apple di nuovo contro Samsung, 22 dispositivi sotto inchiesta

SamsungChi lo avrebbe mai pensato che Apple dopo la sua vittoria schiacciante contro Samsung la scorsa settimana potesse avercela ancora con la coreana. Tuttavia, l'azienda di Cupertino ha presentato un'altra causa per violazione di brevetto contro Samsung, portando a 22 il numero di dispositivi nell'elenco dei presunti colpevoli.
 
Il nuovo elenco di smartphone e tablet include diverse varianti di Samsung Galaxy S2 e il Galaxy Tab sviluppate per i vari vettori statunitensi. Tra questi, il Galaxy Note 10.1 che era stato incluso anche nella causa che Apple ha vinto la settimana scorsa.
 
Qui la lista completa dei dispositivi accusati da Apple:
  • Samsung Galaxy S3
  • Samsung Galaxy S3 (Verizon)
  • Samsung Galaxy Note
  • Samsung Galaxy S2 Skyrocket
  • Samsung Galaxy S 2 Epic 4G touch
  • Samsung Galaxy S 2
  • Samsung Galaxy S 2 (T-Mobile)
  • Samsung Galaxy S 2 (AT & T)
  • Samsung Galaxy Nexus
  • Samsung Illusion
  • Samsung Captivate Glide
  • Samsung Exhibit 2 4G
  • Samsung Stratosphere
  • Samsung Transform Ultra
  • Samsung Admire
  • Samsung Conquer 4G
  • Samsung Dart
  • Samsung Galaxy Player 4.0
  • Samsung Galaxy Player 5.0
  • Samsung Galaxy Nota 10,1
  • Samsung Galaxy Tab 7.0 Plus
  • Samsung Galaxy Tab 8.9
Si deve notare che la denuncia fatta da Apple lascia una possibilità aperta per l'aggiunta di ulteriori dispositivi all'elenco qui sopra.
Come sempre vi forniremo maggiori dettagli nei prossimi giorni, in quanto le informazioni sono ancora scarse.
 
 
Samsung e Htc contro Apple su tecnologia LTE

Verrebbe quasi da pensare che chi di causa ferisce, di causa perisce.
Questa volta sembra che sarà Apple destinata a subire spiacevoli conseguenze con possibili blocchi sulla commercializzazione del nuovo iPhone, atteso domani ore 19 in Italia.

Dopo aver occupato i notiziari di mezzo mondo con l'epica battaglia sul design, Samsung e Htc minacciano ricorsi legali se il nuovo iPhone qualora utilizzasse la tecnologia LTE, coperta da brevetto da parte di Htc e Samsung.

Il miliardo di dollari incassato da Apple ai danni di Samsung dopo la fine della prima tornata legale nella battaglia iPhone vs Galaxy, potrebbe presto tornare nelle tasche della società coreana con tanto di interessi.
 
Schemi delle reti 3G, Wimax e 4G
 

 
Samsung e Htc possono infatti vantare brevetti alla base della tecnologia LTE ovvero di quarta generazione, che potrebbe impedire ad Apple di produrre smartphone e prodotti con questa tecnologia.

In questa ipotesi, c'è già una precedente vittoria di Htc proprio contro Apple, battuta in merito alla tecnologia Wireless (802.11 g+n).

Il futuro? Facile un accordo in vista tra i due colossi per evitare ulteriori problemi, soprattutto considerando che la tecnologia LTE sarà alla base dei futuri prodotti di telefonia mobile per almeno i prossimi 3 anni.

Possibile un accordo di non belligeranza, dove Apple e Samsung potrebbero porre fine a questa inutile battaglia (che rende felici solo gli avvocati) in cambio di concessione dei rispettivi brevetti.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?