Apple iPhone 5: scatti esempio della fotocamera da 8Mpx e processore Apple A6

 

Una delle caratteristiche principali che Apple ha scelto di presentare durante il keynote dedicato al nuovo Apple iPhone 5 è stata la fotocamera

Scritto da Simone Ziggiotto il 14/09/12 | Pubblicata in Apple | Archivio 2012

 

Una delle caratteristiche principali che Apple ha scelto di presentare durante il keynote dedicato al nuovo Apple iPhone 5 è stata la fotocamera. La fotocamera del precedente iPhone 4S era già impressionante e se Apple è da credere, quella montata sul nuovo iPhone 5 è è ancora meglio.

Specifiche alla mano, la fotocamera di iPhone 5 è identica a quella presente in 4S. Ha ancora lo stesso sensore da 8 megapixel sul retro illuminato con un filtro IR ibrido, cinque lenti e apertura f/2.4. Eccetto che ora l'intero sistema è del 25 per cento più piccolo per adattarsi all'interno del telefono più sottile.

Ma ci sono alcune altre modifiche che potrebbero influenzare la qualità delle immagini. La fotocamera di iPhone 5 dispone di una modalità dinamica in grado di migliorare le immagini nel caso di scarsa luminosità, che si dice riuscire ad analizzare i pixel adiacenti in condizioni di scarsa luminosità ed elaborare foto migliori. Questo dovrebbe permettere di avere immagini più luminose in ambienti con scarsa illuminazione.

Apple Panorama iPhone 5

Inoltre, c'è anche un nuovo ISP (Signal Image Processor) in grado di ridurre il rumore; il filtro spaziale intelligente per analizzare l'ambiente circostante e migliorare gli scatti di conseguenza; una migliore stabilizzazione per correggere le riprese mosse; il rilevamento dei volti in grado di centrare la scena sui soggetti, mettendone a fuoco fino a 10. Infine, l'applicazione fotocamera è il 40 per cento piu' veloce ed è possibile filmare video HD a 1080p.

 

Apple SoC A6 fatta in 'casa' per iPhone 5

 
Quando Apple ha annunciato il suo nuovo melafonino iPhone 5, i dettagli unici che sono stati rivelati durante il keynote circa il nuovo processore è che è stato chiamato 'A6' e che risulta essere due volte più veloce nell'elaborazione dei dati rispetto il precedente 'A5'.

Secondo recenti rumors,il chip A6 non è basato sull'architettura ARM Cortex A15 o Cortex A9, come si presumeva in precedenza, ma piuttosto l'azienda di Cupertino ha creato qualcosa di completamente nuovo, sviluppato internamente da Apple.
 
Grazie a qualche super-detective del portale AnandTech, ora è stato rivelato che Apple ha scelto di utilizzare un'architettura personalizzata basata su architettura armv7s invece di acquistare in licenza un nucleo specifico come l'A9 o l'A15.
 
La mossa di Apple è simile a ciò che Qualcomm fa per le sue CPU, come la Scorpion la Krait, che si basano su architettura ARM, ma utilizzano un nucleo personalizzato da Qualcomm. Questo permette al produttore di avere maggiore controllo sulle prestazioni e sulle dimensioni del chipset, cosi' come sul consumo di energia.
 
Apple iPhone 5
 
Per quanto riguarda la GPU, le cose sono ancora confuse al momento, ma AnandTech ritiene che il nuovo Apple iPhone 5 utilizza il PowerVR SGX543MP3, una versione più veloce della GPU SGX543MP2 utilizzata nella precedente versione A5.  
Maggiori dettagli li avremo una volta che iPhone 5 sarà immesso sul mercato, cosi' gli esperti saranno in grado di fornirci i primi risultati dai test benchmark. Vi terremo aggiornati se ci saranno novità a riguardo.

 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?