Apple A6: il nuovo chipset al microscopio

 

Da quando Apple ha annunciato il suo nuovo iPhone 5, si è creato un certo mistero attorno alle caratteristiche del nuovo processore A6 sviluppato interamente dall'azienda di Cupertino

Scritto da Simone Ziggiotto il 27/09/12 | Pubblicata in Apple | Archivio 2012

 
Da quando Apple ha annunciato il suo nuovo iPhone 5, si è creato un certo mistero attorno alle caratteristiche del nuovo processore A6 sviluppato interamente dall'azienda di Cupertino. Abbiamo già visto le sue prestazioni impressionanti nel test Geekbench, ma ora si arriva a dare uno sguardo più da vicino all'architettura stessa.

Un nuovo esame al microscopico di iFixit del chipset non mostra solo i core ARM personalizzati da Apple side-by-side, ma ci permette anche di vedere il triplo layout della GPU.

Che cosa significa 'il triplo layout della GPU'? In poche parole, Apple ha investito nella personalizzazione del proprio chipset, che si traduce in un'architettura ottimizzata in grado di produrre i migliori risultati possibili al giorno d'oggi, senza dover ricorrere a velocità di clock più elevate.

Apple chipset A6 microscopio

Alcuni misteri rimangono, come la versione esatta della grafica PowerVR utilizzata, ma Apple ha dimostrato di essere in grado di progettare chipset fai-da-te, risparmiando cosi' un sacco di risorse e velocizzando i tempi di produzione di nuovi dispositivi mobili, piuttosto che aspettare la produzione di massa di nuovi componenti come l'atteso Cortex-A15 .
Apple: il prossimo iPhone con chip A6 basato su Exynos 4

AppleHTCSamsungLG Meizu sono tra i grandi produttori che rilasceranno su vari mercati del mondo nuovi smartphone quad-core nel corso di quest'anno, e sembra che Apple potrà inserire il suo nome su quella lista.

Secondo le ultime indiscrezioni, il prossimo iPhone sarà caratterizzato da un nuovo processore quad-core A6 prodotto da Samsung, che sarà essenzialmente una versione modificata del chipset quad-core Exynos 4 sempre prodotto dall'azienda sud coreana.
 
Come ZTE e Huawei, però, sembra che Apple sta progettando di aspettare fino alla seconda metà dell'anno per rilasciare il suo dispositivo, poco prima l'inizio della stagione dello shopping natalizio.
Qualcomm Snapdragon

 
Qualcomm, altro grande produttore di chipset quad-core, nel frattempo sta lavorando al processore quad-core APQ8064A, che integrerà una radio LTE GPU Adreno 320 con un processo a 28 nm.
Per sapere quanto saranno performanti i nuovi dispositivi annunciati che integreranno i nuovi processori quad-core non ci resta che attendere la fine dell'anno in corso.
 
Apple: in sviluppo i processori A5X dual core a A6 quad core

AppleStando a quanto svelato dai colleghi del sito 9to5mac, gli ingegneri della casa di Cupertino starebbero sviluppando non solo il chipset Apple A5X dual core (una versione potenziata dell'attuale A5 di iPad 2 e iPhone 4S), ma anche l'Apple A6 quad core.

Tale scoperta arriva direttamente dall'ultima Beta del sistema operativo iOS 5.1, dove analizzando il codice ci sono dei precisi riferimenti a due nuove tipologie di processore. Il mistero però rimane: quando verranno utilizzati questi chipset, e su quali dispositivi?

Un recente tweet della CNBC ha fatto sapere che la terza generazione di iPad avrà al suo interno un processore quad core, oltre ad un'antenna 4G LTE. A questo punto è facile che l'iPad 3 avrà l'Apple A6 quad core, mentre l'iPhone 5 si dovrà accontentare dell'A5X dual core.

 

 
Come mai questa differenza? Semplicemente perchè il tablet della Mela ha una maggiore superficie per la dissipazione del calore, e come si può facilmente immaginare 4 core scaldano più di 2 core.
 
 
Apple sceglie TSMC per produrre chip A6

Secondo alcune indiscrezioni Apple potrebbe cambiare fornitore di chip e sarebbe già in trattativa per la produzione del chip A6.
Stando a quanto riportatdall'agenzia di stampa Reuters l'azienda che dovrebbe progettare il chip A6, impiegato nei prossimi modelli di iPad e iPhone, sembra possa essere TSMC.
 
Fino ad oggi Apple si è affidata  a Samsung che ha realizzato il recente chip A5 presente sia su iPad 2 sia su iPhone 5. Quest'ultimo terminale sembra pero' in procinto di montare il chip di generazione successiva, l'A6, visti i recenti rumors che riportano di un surriscaldamento dovuto al chip A5.
 
Apple
Proprio questo problema legato alla temperatura del device sembra aver costrerro Apple a scegliere un nuovo fornitore, ma parliamo solo di indiscrezioni.
Solitamente Apple si appresta al rilascio di terminali con nuove componentistiche quando inizia la commercializzazione di nuovi modelli di iPad. Se questo fosse riconfermatobisogna attendere l'uscita di iPad 3 prima divedere il chip A6 su iPhone.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?