Apple iPhone 5 in 55 nuovi mercati a Dicembre tra ritardi e problemi di Produzione

 

Apple sta espandendo la disponibilità del suo iPhone 5 a 55 nuovi paesi in questo mese di Dicembre

Scritto da Simone Ziggiotto il 05/12/12 | Pubblicata in Apple | Archivio 2012

 

AppleApple sta espandendo la disponibilità del suo iPhone 5 a 55 nuovi paesi in questo mese di Dicembre. Il prossimo 7 dicembre il più sottile e leggero iPhone di sempre è in arrivo nella madre patria di Samsung - la Corea del Sud.

Una settimana dopo, il 14 dicembre, la disponibilità di iPhone 5 verrà estesa ad ulteriori 33 altri mercati. Tra questi ci sono l'Albania, Antigua e Barbuda, Armenia, Bahamas, Bahrain, Bolivia, Brasile, Cile, Cina, Costa Rica, Cipro, Ecuador, Grenada, Indonesia, Israele, Giamaica, Giordania, Kuwait, Macedonia, Malaysia, Moldavia, Montenegro, Panama , Paraguay, Filippine, Qatar, Russia, Arabia Saudita, Sud Africa, Taiwan, Turchia, Emirati Arabi Uniti e Venezuela.

Apple

Il prossimo 21 dicembre gli utenti di un'altra ondata di paesi avranno la possibilità di unirsi ai possessori di un iPhone 5 - Barbados, Botswana, Camerun, Repubblica Centrafricana, Egitto, Guinea, Costa d'Avorio, Kenya, Madagascar, Mali, Mauritius, Marocco, Niger, Senegal, St. . Kitts, St. Lucia, St. Vincent e Grenadine, Tunisia, Uganda e Vietnam.

Ad oggi, l'Apple iPhone 5 è già disponibile in 47 paesi e con i nuovi mercati sopra elencati dovrà la disponibilità dello smartphone verrà estesa nelle prossime settimane l'elenco si allunga ad un totale di 102 mercati, rendendo la disponibilità di iPhone 5 la più veloce di qualsiasi iPhone fino ad oggi dal giorno dell'annuncio.

Apple iPhone 5: migliorano i tempi di spedizione

La disponibilità in Italia della sesta generazione del popolare melafonino è migliorata nettamente in Italia, e adesso è possibile acquistare il nuovo iPhone 5 dall'Apple Store online con "soltanto"  1 settimana di attesa.
In precedenza, i tempi di spedizione erano molto più lunghi, attorno alle 2-3 settimane, e spesso la gente preferiva acquistare lo smartphone in altri negozi, o passare direttamente alla concorrenza.

Foxconn: 'iPhone 5 il piu' difficile da assemblare'
 
Foxconn ha spiegato che iPhone 5 è il prodotto più difficile in assoluto da assemblare, così tanto da porre dei limiti alla produzione. "E' il prodotto più complicato che Foxconn abbia mai assemblato" ha affermato un portavoce dell'azienda, rimasto anonimo.
 
Rivoltosi al The Wall Street Journal, ha continuato a spiegare che l'efficienza nella catena di produzione migliora su base giornaliera e che col tempo ci saranno ulteriori miglioramenti. "Ci vuole tempo per imparare a fare questo nuovo dispositivo".
 
Il produttore asiatico nei giorni scorsi aveva sottolineato l'intenzione di migliorare il controllo della qualità degli iPhone prodotti. Diversi utenti infatti avevano segnalato graffi e ammaccature alla parte metallica del proprio telefonino, ancor prima di usarlo.
 

 
 
Foxconn produce componenti per grandi colossi multinazionali del calibro di Apple, Sony, Nokia e Microsoft.

Apple iPhone 5: si abbassa la domanda del melafonino

 
L'autorevole Financial Times ha svelato in un recente articolo che l'azienda d'assemblaggio cinese Foxconn ha bloccato le assunzioni di nuovi operai in seguito alla domanda in continuo calo per l'Apple iPhone 5.
 
Qui di seguito vi riportiamo un estratto dell'articolo a tal proposito: “Attualmente nessuno degli impianti in Cina ha assunzioni in programma,” ha detto Liu Kun, portavoce dell’impianto più grande della Foxconn, a Shenzhen."
 
"I responsabili delle Risorse Umane delle fabbriche più grandi della Foxconn, gli esponenti del governo locale e gli agenti di collocamento che lavorano con la società hanno affermato che le assunzioni sono state bloccate con regolare circolare interna tra martedì e mercoledì."
 

 
L'articolo continua svelando che "lo stop è in vigore almeno fino alla fine di marzo, come risposta alla riduzione degli ordinativi di iPhone 5."
 
Stando però a quanto svelato da Bloomberg, questo stop delle assunzioni è legato soltanto al recente Capodanno cinese:
 
"Foxconn ha bloccato le assunzioni fino alla fine di marzo dopo che molti impiegati sono tornati dalle vacanze del Capodanno cinese con largo anticipo. Lo ha riferito il portavoce della società Bruce Liu, durante un’intervista telefonica. La decisione non ha nulla a che fare con la produzione di iPhone 5, ha riferito."
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?