Apple e Google unite per i brevetti Kodak

 

L'unione fa la forza

Scritto da Maurizio Giaretta il 10/12/12 | Pubblicata in Apple | Archivio 2012

 

L'unione fa la forza. Google e Apple hanno siglato una partnership per accaparrarsi i brevetti d'autore della statunitense Eastman Kodak Co. per una cifra che supera i 500 milioni di dollari.

Secondo 'voci familiari con la questione' riportate da Bloomberg, i brevetti in ballo sono circa 1.100 e riguardano l'ambito della fotografia. La Grande G e la Mela, che quest'Estate avevano intenzione di muoversi ognuna per conto proprio, hanno cambiato idea, trovando più conveniente un'alleanza strategica.

L'anno scorso Apple assieme a Microsoft e Research In Motion aveva presentato un'offerta di 4,5 miliardi di dollari per oltre 6.000 brevetti. Google non era riuscito ad aggiudicarsi l'asta dopo un'offerta iniziale di 900 milioni.

"Apple e Google hanno imparato la lezione dall'asta dei brevetti Nortel. Questa volta hanno deciso di presentarsi assieme per ridurre i costi di acquisto dei brevetti Kodak e al contempo soddisfando i loro bisogni commerciali" ha affermato Richard Ehrlickman, presidente della IP Offerings, società con sede in Florida specializzata nel campo dei diritti d'autore.

Kodak, nota soprattutto per la produzione di macchine fotografiche, nella prima parte degli anni 90 era tra le prime del suo settore. Tuttavia a causa del declino della tradizionale tecnologia con il rullino e il tardo passaggio nel settore digitale hanno contribuito verso la fine degli anni 90 a metterla in difficoltà finanziaria.

A inizio 2012 per la 132enne società si è delineato il rischio di bancarotta. Oggi Kodak non produce più macchine fotografiche e il rischio si è tradotto in realtà.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?