Apple: anche UniMicron per la produzione dei futuri chipset

 

Sappiamo già che i dirigenti della casa di Cupertino hanno stretto alcuni accordi con la taiwanese TSMC per la produzione dei chipset dei futuri modelli di iPad

Scritto da Gabriele Coronica il 05/01/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

Sappiamo già che i dirigenti della casa di Cupertino hanno stretto alcuni accordi con la taiwanese TSMC per la produzione dei chipset dei futuri modelli di iPad. Ma ciò che non sapevamo ancora è che Apple continua a cercare altre collaborazioni.

Dopo TSMC, sarà il turno di Unimicron Technology Corporation. Il motivo è presto detto: dal momento che i prodotti della Mela sono molto richiesti, TSMC non riuscirebbe a soddisfare tutti gli ordinativi, ed ecco quindi che entra in gioco il "partner di riserva".

La notizia ci arriva direttamente dai colleghi del sito web Electronista: "A dire del China Times, pare che Unimicron abbia superato un test su piccola scala nel trimestre corrente per fornire il “chip scale package” o le fondamenta ARM destinate alla linea di produzione dei processori Apple, per poi aumentare la produzione una volta che sia pronto il nuovo impianto."

"Apple è da tempo impegnata attivamente a ridurre la propria dipendenza da Samsung per quanto possibile, sebbene il produttore coreano resti uno dei fornitori maggiori di chip e altre tecnologie che vanno nei prodotti iOS."

L'addio a Samsung comunque non è ancora possibile, dato che i vertici di Apple dovranno verificare nei prossimi mesi se la collaborazione con TSMC e Unimicron permette di raggiungere gli stessi risultati in termini di volumi e qualità.

Ciò che è certo è che l'azienda californiana vuole allontanarsi sempre di più dal rivale sud coreano, e non importa se tutto ciò dovesse comportare dei ritardi o problemi a livello produttivo.

I chipset di Samsung li possiamo trovare in tutti gli ultimi dispositivi portatili basati su iOS, come ad esempio l'iPhone 5, telefono in vendita in Italia al prezzo di partenza di 729 euro IVA compresa per il modello con 16 GB di memoria flash interna.

Il processore è l'Apple A6 dual core, la memoria RAM ammonta a 1 GB, il display touch è da 4 pollici e sono presenti due fotocamere, una frontale da 1.2 Megapixel per le videochat in HD tramite l'app Facetime, e una posteriore da 8 Megapixel con autofocus e flash LED.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?