Apple: iPhone low cost sempre piu' reale, chip Qualcomm in produzione

 

Entro la fine dell'anno è atteso l'annuncio del primo iPhone a basso costo di Apple

Scritto da Simone Ziggiotto il 11/03/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

Entro la fine dell'anno è atteso l'annuncio del primo iPhone a basso costo di Apple. Lo smartphone sembra destinato a coprire quella fascia di mercato a cui fino ad oggi Cupertino non era interessata, ma in tempi di crisi sembra essere una strada necessaria. La produzione dei chip è già commissionata, mentre prezzo del telefono si ipotizza sarà di circa 300 dollari

Secondo quanto riporta la fonte China Times nelle ultime ore, l’azienda di Cupertino dovrebbe introdurre nel mercato entro la fine del 2013 il suo primo iPhone low-cost da proporre nei nuovi mercati emergenti, da cui Apple potrebbe ricavare un miliardo di utenti tra cinesi e indiani. Forse questo non sarebbe accaduto se Steve Jobs fosse ancora in vita e CEO della società, ma in tempi di crisi anche le aziende più grandi devono adeguarsi al resto del mercato.

Apple

Secondo la fonte, Apple nel suo iPhone a basso costo potrebbe fare uso di un chipset Qualcomm Snapdragon con tecnologia produttiva da 28nm e con moduli 3G, Bluetooth e Wi-Fi già integrati, piuttosto che un processore interno Apple Axx che ha un costo di produzione più elevato e al quale Apple ha sempre abbinato moduli aggiuntivi di terze parti. Inoltre, il rivestimento del melafonino economico pare sarà realizzato con materiale policarbonato e altre componenti in plastica, piuttosto che di vetro e alluminio, usati fino ad oggi.

"L’industria della catena delle forniture ha rivelato che l’iPhone low-cost di Apple usa un chip singolo Qualcomm Snapdragon, inizialmente solo con supporto al 3G e non al 4G LTE, ma dotato di supporto al WiFi e al Bluetooth."

Inoltre, sembra che Apple abbia già commissionato a TMSC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company) la realizzazione del chip Snapdragon con il proprio processo di costruzione a 28 nanometri.

"La costruzione dei chip è stata commissionata a TSMC con tecnologia a 28 nm."

Ma ora che anche Apple arriverà a coprire una fascia di mercato che ad oggi è dominata da Samsung seguita da altri produttori concorrenti, questi come si comporteranno? Certo è che la 'guerra' dei produttori con il passare dei mesi non sarà più tra gli smartphone di fascia alta, che solo pochi fortunati possono permettersi, ma bensì nella fascia medio-bassa.

Mentre l'iPhone 6 sembra ormai certo che lo vedremo non prima dell'estate del prossimo anno, entro la fine del 2013 dovrebbe arrivare anche la prossima versione di iPhone di fascia alta, l'iPhone 5S. C'è chi non esclude che la presentazione dell'iPhone 5S potrà coincidere con l'annuncio dell'iPhone low cost, che potrebbe avvenire nel prossimo mese di settembre.

Infine, per quanto concerne il prezzo dell'iPhone low cost, si ipotizza che il telefono costerà meno di 300 dollari.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?