Apple: Rivoluzione Green per Apple

 

E' stato riportato che il 75% dell'energia che Apple a livello mondiale usa in tutte le sue fasi aziendali proviene da fonti rinnovabili

Scritto da Maurizio Giaretta il 23/03/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

E' stato riportato che il 75% dell'energia che Apple a livello mondiale usa in tutte le sue fasi aziendali proviene da fonti rinnovabili. L'obbiettivo è raggiungere il 100%.

"I nostri investimenti stanno dando i loro frutti. Abbiamo già raggiunto il traguardo del 100% di energia rinnovabile nei data center in Austin, Elk Grove, Cork e Monaco e nel nostro campus Infinite Loop di Cupertino. Per tutte le nostre strutture a livello globale copriamo il 75% del fabbisogno e ci aspettiamo che questa cifra salga ancora [...]. Non ci fermeremo fino a quando non raggiungeremo il 100%" si legge nel sito ufficiale della Mela.

"Il nostro scopo è alimentare ogni stabilimento Apple interamente con fonti di energia rinnovabili"

"L'uso delle fonti rinnovabili negli stabilimenti Apple in tutto il mondo è in crescita del 114%. [...] Il nostro scopo è alimentare ogni stabilimento Apple interamente con fonti di energia rinnovabili: solare, eolico, idroelettrica, geotermica. Dunque stiamo investendo in noi stessi per produrre energia [...] e per ridurre i nostri consumi della nostra base di dipendenti che è in espansione".

Viene fatto notare che nel 2012 è stata portata a termine la costruzione di uno dei più grandi siti fotovoltaici, che si estende su 100 acri e che ha una capacità di 42 milioni di kWh annua. Un secondo, sempre da 42 milioni di kWh annui, è in fase di lavorazione proprio vicino al primo e dovrebbe diventare operativo entro il termine dell'anno. Viene ricavata energia anche dal biogas per 83 milioni di kWh annui.

Con le proprie fonti rinnovabili, Apple è in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di 17.600 abitazioni per un anno

"Detto questo, Apple sarà in grado di produrre energia rinnovabile per 167 milioni di kWh, in grado di soddisfare il fabbisogno di 17.600 abitazioni per un anno". Si legge inoltre che "se non riusciamo a produrla da noi - l'energia rinnovabile - , la compriamo, investendo in progetti locali innovativi".

Nei quartier generali di Cupertino la società ha cominciato a usare biogas e pannelli fotovoltaici in due edifici. E' riuscita inoltre a "ridurre il consumo energetico di oltre il 30% nonostante la forza lavoro sia aumentata del 12%". "Il nostro lavoro ci ha permesso di portare la soglia di energia rinnovabile da noi usata dal 35% del 2010 al 75% di fine 2012".

Apprendere questo genere di notizie non può far altro che piacere.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?