Apple: ricavi in negativo per la prima volta dal 2003

 

Per la prima volta dal 2003, Apple potrebbe segnalare una crescita negativa del reddito netto, secondo un sondaggio condotto dalla società di analisi CNN Fortune

Scritto da Simone Ziggiotto il 27/03/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 
Per la prima volta dal 2003, Apple potrebbe segnalare una crescita negativa del reddito netto, secondo un sondaggio condotto dalla società di analisi CNN Fortune. Nessuna crisi per l'azienda, ma una leggera flessione del Margine Operativo Lordo è attesa al termine del periodo fiscale Q2 2013. Il valore della società in Borsa scenderà a 10,18 dollari per azione.

Ogni singolo analista che ha partecipato al sondaggio ritiene che Apple quest'anno registrerà il più basso reddito mai registrato negli ultimi dieci anni, e ciò si verificherà al termine del secondo trimestre fiscale del 2013 (che termina a marzo - l'azienda conteggia l'anno fiscale in modo diverso rispetto all'anno solare) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Apple

L'analista Thomson Financial ha stimato che il prezzo di un'azione della società Apple nel secondo trimestre fiscale si attesterà intorno ai 10,18 dollari, rispetto ai 12,30 dollari del Q2 2012.

Tuttavia, per gli investitori non c'è da preoccuparsi in quanto Apple non è certo in fallimento. La società di Cupertino ha detto nel suo ultimo rapporto trimestrale che si aspetta che il suo fatturato trimestrale sarà compreso tra 41 e 43 miliardi di dollari. Ciò che sostanzialmente interessa maggiormente agli investitori, nel gergo tecnico, viene chiamato "Margine operativo lordo"  che evidenzia il reddito di un'azienda basato solo sulla sua gestione caratteristica, al lordo, quindi, di interessi, tasse, deprezzamento di beni e ammortamenti vari.

Il Margine operativo lordo di Apple lo scorso anno è arrivato al massimo al 47,37 per cento, mentre quest'anno l'azienda si prevede vedrà scendere il MOL di quasi 10 punti percentuali, al 37,5 per cento. E' questo indicatore che ha inciso sulle proiezioni, in negativo, del reddito netto.

I grafici qui sotto, realizzati per Apple dall'analista di Robert Paul Leitao della società Braeburn Group, ci mostrano in linea di massima l'andamento delle finanze della società di Cpuertino dal 2010 al 2013.

Apple

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?