Apple Q1 2013: entrate in aumento, calano i profitti

 

Apple ha comunicato i risultati finanziari del Q1 2013: utile netto sceso a 9,5 miliardi; margine lordo sceso al 37,5 per cento; azioni a 10,09 dollari

Scritto da Simone Ziggiotto il 24/04/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

Apple ha comunicato i risultati finanziari del Q1 2013: utile netto sceso a 9,5 miliardi; margine lordo sceso al 37,5 per cento; azioni a 10,09 dollari. Cresce il numero di tablet e smartphone venduti: 37,4 milioni di iPhone, 19,5 milioni di iPad. In declino le vendite di iMac e iPod.

Apple ha appena annunciato i risultati finanziari della società ufficiali relativi al primo trimestre 2013. Tecnicamente, questi sono i risultati del Q2, visto che l'anno finanziario statunitense non coincide con l'anno solare. Ma non importa come si chiama il trimestrale, è comunque interessante vedere come sta la situazione della società di Cupertino nei primi tre mesi di quest'anno. Soprattutto, dopo le previsioni non molto positive.

Apple

La buona notizia è che la società è ancora forte, sul piano finanziario, anche un anno e mezzo dopo la morte di Steve Jobs. Apple ha registrato un buon fatturato di  43,6 miliardi di dollari, il che è meglio di quanto si era previsto (41-43 miliardi). Rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno, l'azienda sta vivendo la sua più lenta crescita negli Stati Uniti e in Cina, mentre in Asia-Pacifico i prodotti Apple hanno una forte domanda sul mercato.

Purtroppo, l'utile netto globale è sceso a 9,5 miliardi di dollari, in calo rispetto a 11,6 miliardi di dollari del trimestre dell'anno scorso. Questo ha portato il valore di ogni singola azione a 10,09 dollari, al contrario di 12,30 dollari di un anno fa.

La ragione per i profitti in discesa è la perdita del margine lordo al 37,5 per cento, in calo dal 47,4 per cento dello stesso trimestre dello scorso anno.

Apple ha venduto 37,4 milioni di iPhone nel primo trimestre di quest'anno, che è più di quanto non ha fatto un anno fa (35,1 milioni di iPhone). Apple ha inoltre venduto 19,5 milioni di iPad (erano 11,8 milioni nel trimestre di un anno fa).

Tuttavia, le vendite di Mac sono scese a poco meno di 4 milioni rispetto ai 4 milioni di un anno fa. Gli iPod continuano il loro costante declino - Apple ha venduto 5,6 milioni di lettori digitali, rispetto ai 7,6 milioni del trimestre di un anno fa.

Apple ha anche condiviso le sue previsioni per il prossimo trimestre - quello che terminerà col mese di giugno. La società di Cupertino prevede un fatturato di circa 33,5-35,5 miliardi di dollari e un margine lordo del 36-37 per cento.

Apple Q1 2013: 47,8 milioni di iPhone venduti, bene iPad
 
Apple Q1 2013: aumenta il numero di iPhone e iPad venduti, calano invece le richieste di Mac e iPod.
Apple ha annunciato i risultati finanziari del primo trimestre fiscale 2013 (conclusosi tuttavia il 29 dicembre 2012) con numeri ancora da record. La tabella seguente mostra i risultati del primo trimestre rispetto ai risultati del trimestre precedente (Q4 2012) e allo stesso trimestre dell'anno scorso (Q1 2012).
 
Apple Q1 2013
 
Come si può vedere in tabella, sia le entrate che gli utili sono aumentati notevolmente nel corso dell'ultimo trimestre. Le vendite di iPhone, in particolare, hanno visto un forte aumento, in particolare rispetto al trimestre precedente, e senza dubbio grazie all'introduzione sul mercato dell'ultimo smartphone intelligente iPhone 5
 
Anche le vendite di iPad hanno registrato un aumento simile a quello registrato da iPhone, ancora una volta probabilmente grazie all'introduzione sul mercato del nuovo iPad mini e della versione aggiornata dell'iPad con display Retina. Nella tabella non c'e una ripartizione delle vendite di iPad in base ai vari modelli (lo stesso vale per le vendite di iPhone e le vendite di iPod), ma è lecito ritenere che parte dell'incremento delle vendite delle tavolette di Apple è grazie al mini iPad.
 
Gli unici numeri negativi nel trimestre finanziario Q1 2013 di Apple sono stati per la famiglia di iPod e di computer Mac. Le vendite di iPod sono state notevolmente superiori rispetto all'ultimo trimestre (Q4 2012) grazie all'introduzione sul mercato della nuova linea di iPod e vista la stagione delle vacanze, ma sono in calo rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (Q1 2012). Le vendite di Mac hanno invece registrato un calo considerevole, sia su base trimestrale che su base annuale. Apple ritiene che il minor numero di vendite di Mac sia dovuto a causa dei ritardi della produzione del nuovo iMac.
 
Sebbene il numero è abbastanza impressionante (47.8 milioni), Apple non è riuscita a soddisfare le aspettative degli analisti, che indicavano 50 milioni di iPhone venduti, causando un calo delle azioni di Apple del 10 per cento nello scambio di trading after-hour.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?