Ecco il nuovo iOS 7 di Jony Ive: tutte le modifiche

 

Da mesi ormai è noto che la prossima versione del sistema operativo iOS subirà un deciso restyling per volontà di Jony Ive, che nel rimpasto del consiglio di amministrazione dello scorso Ottobre è stato nominato supervisore del design di tutti i prodotti (hardware e software) della Mela

Scritto da Maurizio Giaretta il 27/05/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

Da mesi ormai è noto che la prossima versione del sistema operativo iOS subirà un deciso restyling per volontà di Jony Ive, che nel rimpasto del consiglio di amministrazione dello scorso Ottobre è stato nominato supervisore del design di tutti i prodotti (hardware e software) della Mela.

Già da qualche tempo si sa che il design di iOS 7 sarà più semplicistico e piano - il che scontenterà gli amanti delle grafiche 3D elaborate. Ora siamo in grado di dare maggiori dettagli sulla prossima scelta stilistica di colui il cui senso del design, secondo quanto affermato dal CEO Tim Cook, "è stato il motore dei prodotti Apple per più di un decennio".

iOS 7 sarà bianco, nero e planare

Secondo quanto riportato in un approfondito articolo di 9to5mac.com, che a sua volta cita 'fonti' genericamente, il design del software per iPhone, iPad e iPod touch ruoterà attorno a tre elementi: "bianco, nero e piano". Le grafiche troppo elaborate saranno dunque buttate nel cestino.

Il lavoro è stato - e lo è tutt'ora - febbrile, tant'è vero che l'interfaccia di iOS 7 è stato riprogettata ed è stata sottoposta a numerosi test negli ultimi mesi.

Ive nelle riunioni con gli ingegneri ha spiegato i motivi per i quali ha deciso di distanziarsi dalle interfacce pesanti ed elaborate (skeuomorphic) sostenute in passato da Scott Forstalle da Steve Jobs. Uno di essi è che le applicazioni native di iOS hanno un'interfaccia molto varia che rischia di 'confondere' gli utenti con le altre applicazioni.

Ha sostanzialmente messo la firma in ogni aspetto del nuovo sistema operativo, rendendolo più pulito e mantenendone le caratteristiche principali. Il lavoro che si trova a compiere è molto gravoso, considerato che l'attuale e iconico iOS, pensato e realizzato da Jobs e Forstall, è installato su oltre mezzo miliardo di dispositivi.

Sarà modificata la schermata di sblocco del telefono, che è praticamente la stessa dal 2007, ovvero da quando Steve Jobs ha presentato la prima versione di iPhone. Con iOS 7 sparirà la barra trasparente con la visualizzazione dell'ora, che lascerà il posto a una più scura. Inoltre, la griglia tradizionale per inserire il codice pin sarà rimpiazzata da una con pulsanti tondeggianti e neri con bordi bianchi. Il sistema di funzionamento comunque rimarrà molto simile a quella attuale.

Per quanto concerne le notifiche, una buona parte delle trame complicate lascerà posto a uno sfondo più 'piatto' nero/grigio con scritte bianche. Questo cambiamento sarà evidente essenzialmente nel Centro Notifiche e nell'applicazione Calendario. Dal punto di vista delle funzionalità, sono in fase di test dei nuovi widget per avere sotto controllo più facilmente tutti i comandi del tablet (per esempio per attivare e disattivare il WiFi, la modalità aereo, eccetera).

Su iOS 7 nella schermata home continuerà a essere esibita la classica griglia di icone. Per stare in linea con il nuovo stile, queste ultime perderanno comunque "brillantezza, lucidità e ombreggiature". Le modifiche più pesanti riguarderanno le icone delle applicazioni native (per esempio la Fotocamera e la Galleria fotografica). Il gradiente di colore sarà rimosso inoltre dai menu e dalle barre di navigazione.

La priorità spetta a iOS 7 per iPhone

Saranno modificate anche le applicazioni (e non solo le loro icone), che seguiranno il tema comune del bianco, nero e piatto. In questa maniera sarà tenuto un look più uniforme per tutto il sistema operativo.

Nonostante l'attenzione sia prevalentemente concentrata nel nuovo design, ci sarà l'esordio anche di nuove funzioni. Su iOS 7 ci sarà un'integrazione migliore con Flickr e Vimeo e sarà migliorata la sinergia di Maps e Siri quando usate in automobile. La nuova interfaccia inoltre tenderà una mano agli sviluppatori e non sarà solo modificata per compiacere gli utenti.

Secondo persone familiari con lo sviluppo di iOS 7, i designer e gli ingegneri della Mela daranno priorità alla versione per iPhone piuttosto che per quella per iPad.

Molto probabilmente iOS 7 sarà mostrato in anteprima alla WorldWide Developers Conference di Giugno, mentre la disponibilità sarà effettiva da Settembre.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?