Apple OS X Mavericks: tutte le novita'

 

Apple ha presentato a San Francisco alla WWDC 2013 un’anteprima per sviluppatori di OS X Mavericks, la decima iterazione del sistema operativo per MAC

Scritto da Simone Ziggiotto il 11/06/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

Apple ha presentato a San Francisco alla WWDC 2013 un’anteprima per sviluppatori di OS X Mavericks, la decima iterazione del sistema operativo per MAC. Sono più di 200 le novità, tra cui Mappe e iBooks che provengono da iOS, così come sono state introdotte le funzionalità Finder Tag e Tab, ed è stato ottimizzato il supporto per display multipli per gli utenti professionali. Ultima, ma non per importanza, una nuovissima versione di Safari.

L’anteprima per sviluppatori di OS X Mavericks è disponibile per i membri del Mac Developer Program a partire da oggi. Per gli utenti Mac, Mavericks sarà scaricabile dal Mac App Store in autunno.

"Il Mac ha superato regolarmente il mercato PC, e OS X continua a essere il sistema operativo più innovativo e intuitivo al mondo," ha detto Craig Federighi, Senior Vice President di Software Engineering di Apple al keynote.
Apple OS X Mavericks

Mappe e iBooks, da iOS su MAC
La nuova applicazione Mappe per MAC porta il servizio di mappatura dalla piattaforma iOS al computer di casa, incluse la grafica vettoriale ultranitida, le viste 3D e la funzione Flyover interattiva. Sarà possibile pianificare un viaggio sul Mac e poi inviarlo all’iPhone per iniziare viaggio con le istruzioni vocali. L’integrazione dell’app Mappe nel nuovo OS consente di visualizzare le mappe in Mail, Contatti e Calendario.

Con iBooks è possibile accedere alla propria libreria iBooks, oltre che agli 1,8 milioni di titoli disponibili sull’iBooks Store. iBooks funziona su tutti i dispositivi Apple, il che permette di leggere un libro sul proprio Mac, interrompere la lettura, e riprenderla sull’iPad da dove ci si era fermati.

Tag, gestione di più monitor in simultanea
Tra le nuove funzioni, i Tag consentono di organizzare e trovare facilmente i file su proprio Mac e su iCloud. E' possibile taggare qualsiasi file nel Finder, in iCloud o quando si salva un nuovo documento. I Tag sono presenti nella barra laterale del Finder, riducendo il disordine sulla Scrivania riunendo finestre multiple in un’unica finestra con più tab. E' possibile personalizzare la vista per ogni tab, spostare i file da un tab all’altro e lanciare il Finder con più tab aperte a schermo intero.

Funzionalità introdotta in MAC OS X Mountain Lion ma mal gestita fino ad oggi, Mavericks rende più semplice la gestione di più monitor contemporaneamente. La barra dei menu e il Dock appaiono su tutti gli schermi, così è più semplice lanciare finestre di app nello schermo che si vuole, senza configurazioni manuali necessarie. Mavericks consente di usare un televisore HD come secondo display, sfruttando Apple TV e AirPlay.

OS X Mavericks e prestazioni di sistema migliorate
Timer Coalescing raggruppa le operazioni di basso livello, il che permette al processore del computer di alvorare in modalità a basso consumo, risparmiando energia. App Nap riduce i consumi delle applicazioni mentre non vengono utilizzate o sono in modalità background. Compressed Memory mantiene il Mac veloce e reattivo: quando la memoria del sistema inizia a riempirsi troppo vengono compressi i dati inattivi, decomprimendoli quando servono nuovamente.

Safari si veste di nuovo
Il nuovo Safari promette prestazioni "ultrarapide", nuove funzioni e tecnologie. Partiamo dall'efficienza energetica, sia della memoria che prestazioni di JavaScript: Apple promette che Safari sarà il miglior browser presente sul mercato. La nuova architettura di elaborazione per tab consente di avere un browser più reattivo, stabile e sicuro. Tra le nuove funzioni, c'è Link Condivisi che consente di scoprire, leggere e condividere notizie interessanti da Twitter e LinkedIn.

Portachiavi iCloud memorizza in sicurezza tramite la codifica AES-256 le informazioni di accesso ai siti web, i numeri delle carte di credito e le password delle reti Wi-Fi, per poterle usare su tutti i dispositivi collegati al proprio Apple ID; Un Calendario aggiornato con l’integrazione di Mappe, scorrimento continuo e un nuovo Inspector per creare e modificare più semplicemente gli eventi; Notifiche interattive per rispondere a un messaggio, a una chiamata FaceTime o eliminare un’email senza uscire dall’app; Xcode 5 con nuovi strumenti per gli sviluppatori.

L’anteprima per sviluppatori di OS X Mavericks è disponibile per i membri del Mac Developer Program a partire da oggi. Per gli utenti Mac, Mavericks sarà scaricabile dal Mac App Store in autunno.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?