Waze ispira Apple per un nuovo sistema di navigazione sociale

 

Apple ha depositato un brevetto per un servizio di mappe in grado di sfruttare interessi e segnalazioni degli utenti, fornendo anche informazioni sul traffico in tempo reale

Scritto da Simone Ziggiotto il 08/07/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

Apple ha depositato un brevetto per un servizio di mappe in grado di sfruttare interessi e segnalazioni degli utenti, fornendo anche informazioni sul traffico in tempo reale. Nella pratica, Apple prepara qualcosa di simile a Waze.

Un deposito di brevetto da parte di Apple, pubblicato lo scorso Giovedi dall'US Patent and Trademark Office, rivela le intenzioni della casa di Cupertino di sviluppare un sistema di navigazione per la creazione di percorsi in base all'input dell'utente, nonché la segnalazione di incidenti in tempo reale.

La domanda di brevetto di Apple include anche un metodo per la generazione di percorsi di viaggio in auto in base alle preferenze dell'utente e la visualizzazione di dati sul traffico in tempo reale - se ci fate caso proprio funzionalità presenti nell'app di navigazione sociale Waze. 

Apple navigazione

Inoltre, gli utenti del servizio su cui Apple sta lavorando saranno in grado di assegnare ai percorsi che hanno appena percorso un punteggio numerato (probabilmente si tratterà di una valutazione da 1 a 10 o a cinque stelle). Basandosi su questa valutazione, gli altri utenti che devono percorrere più o meno lo stesso tratto di strada dovrebbero, in teoria, avere una migliore esperienza di viaggio.

Come descritto nel deposito del brevetto, l'elaborazione dei dati inizia con gli utenti che impostano un punto di inizio e di fine del loro viaggio. Quindi, l'applicazione calcola il percorso migliore che è in linea con le preferenze dell'utente. In questo modo, se si vuole percorrere un percorso più panoramico si sarà in grado di farlo. Sarà anche possibile filtrare per valutazioni negative, così da non includere percorsi sconsigliati da altri utenti.

Una volta in che si è in viaggio, i conducenti possono impostare se vogliono vedere segnalazioni di incidenti o altri tipi di eventi sulla strada. Il tipo di segnalazione, la durata dell'evento (magari da quanto tempo l'incidente si è verificato), e come poter evitare blocchi di traffico saranno in base ai dati raccolti dagli utenti che usano lo stesso servizio (ed ecco che il sistema ci ricorda Waze).

Potete vedere alcuni esempi nella foto qui sotto:

Apple navigazione

Chiaramente, Apple vorrebbe mettere questa tecnologia in alcuni dei suoi prodotti, ma non si può dire quando questo potrà accadere.

Ricordiamo che Waze, l'applicazione di mapping sociale per automobilisti che raccoglie dati sul traffico e sulle strade provenienti dagli stessi utenti, è stata rilevata da Google per oltre un miliardo di dollari apena un mese fa.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?