Apple in trattative per acquisire PrimeSense

 

Il produttore di iPhone ha offerto 280

Scritto da Simone Ziggiotto il 17/07/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

Il produttore di iPhone ha offerto 280.000 mila dollari per acquisire l'azienda israeliana PrimeSense specializzata nella produzione di sensori 3D.

Apple potrebbe star calpestando il territorio di Microsoft. Apple ha offerto 280.000 mila dollari per acquisire PrimeSense, una società israeliana che si occupa della produzione di sensori 3D, come riferito dal giornale locale Calcalist citando fonti vicine ai negoziati.

Microsoft Kinect

Secondo la fonte, Apple ha già i progetti pronti per quanto concerne l'inserimento della tecnologia in alcuni dei suoi prodotti futuri, e preferisce acquisire la società piuttosto che la licenza dei suoi brevetti.

Cosa centra Microsoft giustamente vi starete chiedendo. Ebbene, Redmond ha utilizzato la tecnologia di PrimeSense per contribuire a portare il suo sensore Kinect sul mercato come lo conosciamo oggi. La tecnologia di PrimeSense è disponibile in diversi prodotti oltre al Kinect, come in scanner 3D, iRobot, e nell'Asus Xtion, un sofisticato dispositivo per il controllo di movimento su PC. 

L'hardware di Kinect si basa ul lavoro della israeliana PrimeSense, che ha poi dato in licenza la tecnologia a Microsoft, così come su tecnologie di 3DV, una compagnia che Microsoft ha prima finanziato e poi acquisito nel 2009.

Kinect è un accessorio pensato per Xbox 360 (e per la futura Xbox One) sensibile al movimento del corpo umano che consente al giocatore il controllo del sistema senza la necessità di indossare o impugnare controller fisici.

Non è chiaro in che modo i prodotti di Apple potranno beneficiare dell'acquisizione di PrimeSense.

Apple ha già acquisito una società israeliana in passato: l'anno scorso, la società ha confermato di aver acquisito Anobit per 400 milioni, una società che si occupava di sviluppare memorie flash.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?