iOS 7: Bug iMessage, Lock Screen e Cavi Lightning

 

I tecnici della casa di Cupertino hanno da poco reso disponibile per il download pubblico la versione finale dell'aggiornamento del sistema operativo mobile iOS 7, ma forse non conviene aggiornare se siete possessori di un iPad

Scritto da Gabriele Coronica il 19/09/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 
I tecnici della casa di Cupertino hanno da poco reso disponibile per il download pubblico la versione finale dell'aggiornamento del sistema operativo mobile iOS 7, ma forse non conviene aggiornare se siete possessori di un iPad.

A detta infatti dei colleghi del sito OSXdaily, il nuovo firmware presenta numerosi bug e problemi prestazionali con l'iPhone 4 e i vari modelli del tablet della Mela, in particolare l'iPad 2, l'iPad 3, l'iPad Mini e anche l'iPad 4.

Mentre sull'iPhone 5 e sull'iPod Touch di quinta generazione non sembrano esserci dei problemi, la stessa cosa purtroppo non si può dire degli altri iDevice. E la cosa più brutta è che non è possibile effettuare il downgrade a iOS 6.

Dando una letta ai primi commenti degli utenti, i bug più gravi riguardano la chiusura improvvisa delle applicazioni, la tastiera touch che presenta dei ritardi nell'input, la lentezza della rotazione dello schermo e del cambiamento dello sfondo.

Pure il multitasking delle app è molto lento, e l'impressione generale è che i programmatori di Apple abbiano dato la precedenza ai nuovi modelli di iPhone in termini di prestazioni e stabilità in generale.

Una risposta ufficiale dell'azienda statunitense non è ancora arrivata, e difficilmente arriverà.. ma ci aspettiamo che nel giro di poche settimane vengano rilasciati degli aggiornamenti per iOS 7 in grado di risolvere in maniera definitiva tutti questi problemi.

Apple: ecco i primi Problemi di Sicurezza su iOS 7

 
Apple ha da poco rilasciato il nuovo aggiornamento iOS 7 e subito gli utenti hanno iniziato a lamentare un fastidioso bug presente nella schermata di blocco che renderebbe vulnerabile il nostro dispositivo.


In pratica anche impostando un codice da inserire automaticamente per sbloccare il dispositivo Siri ed il Control Center rimangono sempre attivi e questo dà la possibilità ad un eventuale malintenzionato di spegnere la nostra connessione internet sia tramite comandi vocali (Siri) sia attraverso i pulsanti dedicati (control center).

Se vi state chiedendo quale sia il reale problema di vulnerabilità ecco la risposta: escludendo completamente le connessioni alla rete l’applicazione “Trova il mio iPhone” non potrà in alcun modo dialogare con il nostro dispositivo in caso di smarrimento.

Bisogna precisare che, per quanto riguarda il Control Center, è presente nelle impostazioni la possibilità di escluderlo dalla schermata di blocco mentre Siri rimane sempre e perennemente disponibile a meno che non lo disattiviamo del tutto.

Apple provvederà senza ombra di dubbio con un nuovo aggiornamento software a sistemare questo fastidioso problema che colpisce sia la gamma iPhone che quella iPad.
 

iOS 7 rifiuta cavi Lightning non originali

 
iOS 7 continua a far parlare di se, questa volta non si tratta di novità software ma di una scoperta fatta da alcuni utenti per quanto riguarda l’utilizzo di cavi Lightning non certificati da Apple e quindi non originali.


Come vedete dall’immagine appena sopra inserendo un cavo non originale appare una dicitura che ci informa della possibilità che il cavo non funzioni correttamente dato che non è certificato dall’azienda.

Non tutti i cavi non originali non funzionano ma, se dovesse apparirvi questa scritta, sappiate che il terminale si rifiuterà di ricaricarsi e di sincronizzarsi con il nostro computer o Mac.

Il blocco è stato inserito via software da Apple dato che con IOS6 non si sono mai presentati problemi di questo tipo.

La scelta di bloccare cavi non originali sarebbe ben accetta se Apple avesse introdotto questo blocco per evitare spiacevoli inconveniente come per esempio esplosioni della batteria o episodi simili, attualmente l’azienda non si è espressa ufficialmente.

È comunque ancora in corso, valida fino al 18 Ottobre, il programma di sostituzione per quanto riguarda alimentatori USB non originali che Apple ritira e cambia, pagando 10 euro, con un adattatore originale.

La cosa strana è che IOS7 blocca i cavi non originali mentre Apple sostituisce solo l’adattatore da parete, se dovete quindi acquistare uno di questi accessori il consiglio è quello di scegliere prodotti originali per evitare i problemi sopra citati.
 
 

Apple rilascia iOS 7.0.2, risolto il problema Lock Screen

 
Apple risolve il problema su iPhone che ha permesso di eludere l'inserimento del codice del blocco schermo rilasciando l'aggiornamento iOS 7.0.2.
Meno di una settimana dopo che la vulnerabilità di iOS 7 circa la lockscreen è stata scoperta, Apple ha rilasciato un aggiornamento per risolvere il problema. Rilasciato sotto forma di iOS 7.0.2, l'aggiornamento è una piccola patch di sicurezza che risolve il bug.
 
Apple ios 702
 
Il bug che ha riguardato la lockscreen di iOS 7 ha permesso agli utenti di bypassare il blocco con codice della lockscreen di iPhone e accedere a messaggi, e-mail, foto, e alle reti sociali senza quindi dover inserire password. 
 
Oltre ad una patch per questo grosso problema, iOS 7.0.2 aggiunge ulteriori fix a piccoli altri problemi che hanno causato per alcuni utenti rallentamenti di sistema.
 
Di seguito il changelog completo di iOS 7.0.2:
 
- Correzione di errori che potevano consentire l'elusione dell'inserimento del codice del blocco schermo.
- Reintroduzione di un'opzione della tastiera greca per l'inserimento del codice.
L’aggiornamento è disponibile per iPhone 5s, 5c, 5, 4s, 4, iPad (seconda generazione e successive), iPad mini, iPod touch (5a generazione).
 

Apple, come Risolvere il Problema iMessage su iOS 7

 
Una piccola percentuale degli utenti che hanno eseguito l'aggiornamento software a iOS 7 ha rilevato un malfunzionamento dell'applicazione iMessageApple ha riconosciuto il problema e sta già lavorando alla sua soluzione.
 

 
Nell'immagine: iMessage su Apple iPhone 5S
Negli ultimi giorni non sono mancate le segnalazioni da parte degli utenti che hanno riscontrato alcuni imprevisti con la popolare applicazione di messaggistica istantanea, sia in fase di invio che di ricezione. Dalla prima manciata di segnalazioni, cominciate a partire dal 18 Settembre, si è passati a un numero più sostanzioso in seguito alla distribuzione di iOS 7.0.2 della scorsa settimana.
 
La Mela ha esposto al Wall Street Journal che il malfunzionamento a livello dell'applicazione c'è, che influenza diversi modelli di iPhone e che riguarda meno dell'uno percento degli utenti che hanno eseguito l'avanzamento del sistema operativo. Si sta lavorando per risolvere il problema; tutto sarà risolto con l'arrivo del prossimo aggiornamento iOS 7, per il quale comunque non è sata indicata una data.
 
"Siamo a conoscenza di un problema riguardante una frazione dell'un precento degli utenti di iMessage e lo sistemeremo nel prossimo aggiornamento software. Nel frattempo, incoraggiamo tutti coloro che hanno rilevato un malfunzionamento a far riferimento alle nostre guide di risoluzione problemi online o a contattare AppleCare. Ci scusiamo per ogni inconveniente causato", recita la nota ufficiale.

UNA SOLUZIONE TEMPORANEA
 
Senza aspettare l'aggiornamento ufficiale di iOS, è possibile provare a sistemare da soli iMessage. Dalle Impostazioni, spegnere iMessage (da impostazioni > messaggi) e resettare le impostazioni del network dal menu generale (impostazioni > network > generali > reset). Successivamente, far ripartire l'applicazione. Ciò richiederà una nuova autenticazione del dispositivo.
Per una buona parte degli utenti, questo sistema ha funzionato e continua a farlo. Alcuni tuttavia hanno segnalato che alcune ore dopo il problema si è ripresentato e che è stato necessario ripetere l'operazione.
 
 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?