Le Apple Maps tornano a Colpire: indicazioni errate in Aeroporto

 

Apple Maps torna alla ribalta per un caso piuttosto curioso

Scritto da Maurizio Giaretta il 27/09/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

Apple Maps torna alla ribalta per un caso piuttosto curioso. Il software, diventato famoso l'anno scorso per la serie di orrori che era stato in grado di proporre agli utenti di iOS 6, ora ha preso di mira gli automobilisti diretti all'aeroporto internazionale Fairbanks, in Alaska centrale.

Se ci si trovasse da quelle parti, si raccomanda di fare un uso molto accorto dell'applicazione, in quanto si rischia di proprio dentro l'aeroporto, e nella fattispecie nella pista di rullaggio, parallela a quella principale dove gli aerei decollano e atterrano.

Nelle ultime tre settimane sono già stati due gli automobilisti malcapitati che, non conoscendo la città di Fairbanks e seguendo le indicazioni stradali proposte da iPhone, sono finiti nella TaxiWay Bravo, procedendo parallelamente alla pista principale del terminal. Fortunatamente non ci sono stati incidenti.

Consigliamo di leggere: "Mappe di Apple: 11 Clamorosi Errori di Apple Maps"

"Questa gente ha superato parecchia segnaletica. Hanno superato anche un cancello. Nessuna di quelle indicazioni ha fatto loro percepire che stessero facendo qualcosa di inappropriato", ha fatto notare Melissa Osborn, dirigente dell'aeroporto.

Un'altra dirigente, Angie Spear, ha voluto sottolineare che viene data troppa fiducia a questi strumenti elettronici. Riferendosi al pericolo schivato da questi automobilisti incauti ha sottolineato che "non ha importanza la segnaletica, perchè le indicazioni su iPhone dicevano di proseguire". In altre parole, se le indicazioni indicavano un fosso, costoro ci sarebbero probabilmente finiti dentro.

"Non ha importanza la segnaletica, perchè le indicazioni su iPhone dicevano di proseguire"

Il 6 Settembre una prima macchina era entrata nella zona vietata. Angie Spear ha spiegato che allora era stata contattata Apple perchè ponesse rimedio alla questione. Si pensava che le cose fossero state risolte, ma non è stato così. A seguito al secondo caso di un automobilista finito nella pista di rullaggio, datato 20 Settembre, è stata nuovamente contattata la società di Cupertino.

Le due dirigenti hanno domandato che su Apple Maps venissero disabilitate le indicazioni in quella zona, almeno fino a quando non fossero state corrette. Insomma, è meglio che non si ripetano ancora casi del genere, che per quanto grotteschi sono anche pericolosi. Per sicurezza, era stato inoltre sbarrato l'unico punto di accesso.

Questa volta i responsabili di Apple avevano assicurato che l'inconveniente sarebbe stato risolto entro Mercoledì. Giovedì pomeriggio, le Apple Maps indicavano ancora il percorso fino alla pista di rullaggio.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?