iOS 7 presente sul 78 per cento dei dispositivi Apple

 

Continua la diffusione rapida di iOS 7 nei dispositivi Apple

Scritto da Pietro Oliveri il 17/10/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

iOS 7 presente sul 78 per cento dei dispositivi Apple

Continua la diffusione rapida di iOS 7 nei dispositivi Apple.

Disponibile dal mese di settembre, l'ultima versione di iOS, la numero 7, è ora installata sul 78 per cento di tutti gli iPhone, iPad e iPod nelle mani degli utenti Apple.
Il dato è ufficiale perchè proviene dalla pagina App Store Distribution di Apple dove la società aggiorna costantemente i dati relativi ai suoi prodotti. Le statistiche tengono conto delle misurazioni fatte al periodo che termina il 29 dicembre.
 
Secondo i dati, iOS 6 è presente ancora nel 18 per cento dei dispositivi Apple, mentre le precedenti versioni, nel complesso, sono presenti ancora con una quota del 4 per cento.
I nuovi numeri mostrano una crescita continua di iOS 7. Alla presentazione dei nuovi iPad di Apple lo scorso 11 ottobre, il CEO Tim Cook ha detto che iOS 7 era stato installato sul 64 per cento di tutti i dispositivi iOS.

 

iOS 7 nel 74  per cento di dispositivi Apple

 
L'ultima iterazione del sistema operativo mobile di Apple dopo tre mesi dal debutto è nel 74 per cento degli iDevice che accedono all'App Store.
Le ultime statistiche rilasciate da Apple riguardanti il suo App Store hanno rivelato che il 74 per cento di tutti i dispositivi compatibili ora eseguono iOS 7, l'ultima versione oggi disponibile del sistema operativo mobile di Cupertino. La quota della versione più recente del sistema operativo è in crescita del 10 per cento da ottobre, rendendo così iOS 7 la versione più velocemente adottata fino ad oggi dal debutto (iOS 7 è disponibile da settembre).
 
I numeri di Apple mostrano anche che la precedente iterazione iOS 6 è in esecuzione nel 22 per cento di tutti gli utenti che accedono all'App Store. Il restante 4 per cento comprende i dispositivi che eseguono versioni precedenti di iOS.

I principali fattori che hanno contribuito a questo rapido tasso di adozione della versione iOS 7 devono ancora essere specificati da Apple. Tuttavia, il nuovo layout e la maggiore velocità con cui il sistema esegue tutti i processi in iPhone e iPad sono due fattori che certamente hanno portato molti utenti ad aggiornarsi a iOS 7 e quindi contribuito a far crescere la quota di questa versione.iOS 6 dopo 30 giorni dal lancio ufficiale era presente nel 61 percento dei dispotivi compatibili mentre il nuovo iOS 7 segna un nuovo record dato che dopo 27 giorni è presente sul 71 percento dei dispositivi compatibili!

IOS7 è un aggiornamento molto importante che porta oltre 200 novità, grandi e piccole, ma che soprattutto dopo moltissimi anni da un’aria nuova all’interfaccia cambiando i colori ed il design dell’intero sistema operativo e forse proprio per questo motivo molti utenti hanno sin da subito aggiornato il proprio dispositivo all’ultima versione disponibile.

IOS7 è compatibile con Apple iPhone 4Apple iPhone 4SApple iPhone 5 ed è preinstallato su Apple iPhone 5S ed Apple iPhone 5C mentre per quanto riguarda la famiglia Tablet sono compatibili Apple iPad MiniApple iPad 2Apple iPad 3 ed Apple iPad 4.

L’aggiornamento non ha soddisfatto tutti gli utenti, sono state aggiunte moltissime animazioni che appesantiscono il software e quindi il lavoro del processore e questo significa che dispositivi più “datati” come per esempio iPad 2 o iPhone 4 non riescono a far girare in maniera fluida il sistema operativo mentre dispositivi più recenti come iPad 3 ed iPad 4 hanno ancora dei grandi problemi di ottimizzazione.

Se non avete ancora aggiornato il vostro dispositivo IOS compatibile è giusto informarvi che una volta effettuato l’upgrade Apple non da alcuna possibilità di tornare alla vecchia versione.

Abbiamo effettuato varie video prove su IOS7 che trovate a fine articolo. 

iOS 7 nel 60 per cento degli iDevice dopo una settimana dal rilascio

 
Ad una settimana dalla disponibilità di iOS7, il nuovo sistema operativo mobile di Apple è presente in circa il 60 per cento di tutti gli iDevice venduti.
Mixpanel
 
E' passata poco più di una settimana da quando iOS 7 è diventato ufficialmente disponibile per il download ed è iniziata la sua installazione sui vecchi iPhone ed ha già raggiunto circa il 60 per cento degli iDevice su cui è installabile. Solo una piccola parte dell'intera percentuale è rappresentata dai nuovi melafoini, iPhone 5C e iPhone 5C, che hanno iOS7 già pre-installato, ma questi rappresentano circa il 2 per cento di tutti gli iPhone secondo i risultati del rapporto della società di ricerca Mixpanel.
 
aMixpanel
 
Mixpanel ha registrato una presenza di iOS 7 in oltre il 62 per cento degli iDevice, dopo aver superato la presenza di iOS 6 intorno al 20 settembre (solo un paio di giorni dopo il rilascio della nuova versione).
 
Mixpanel
 
Un'altra azienda di analisi, la Fiksu, vede iOS 7 presente in circa il 58 per cento di tutti gli iDevice. Secondo i numeri Fiksu, l'adozione della nuova versione del sistema operativo è più veloce dell'adozione di iOS 6 quando venne reso disponibile, il quale a sua volta era stato più veloce dell'adozione della precedente versione iOS 5.
 
Mixpanel
 
Questi numeri sono probabilmente non accurati al cento per cento in quanto le società di analisi prendono in considerazione le applicazioni installate sugli iDevice per monitorare la base di installazioni, ma dovrebbero essere vicini alla verità. I dati sono senza dubbio impressionanti, ed è una testimonianza di ciò che può essere raggiunto quando una singola azienda gestisce l'hardware e il software di solo pochi dispositivi (in numero di modelli, non di quantità vendute).
 

iOS 7 al 50 percento dopo la prima settimana

 
Nel primo giorno di disponibilità globale il nuovo iOS 7 era in uso già dal 18% degli utenti AppleDopo una settimana la percentuale è cresciuta, andando oltre la quota 1 su 2.

 
La foga di aggiornare il proprio iPad, iPhone o iPod touch si sta consumanto prevalentemente in questi primi giorni. E come fisiologicamente succede, più passa il tempo, più diminuisce la percentuale di coloro che passano alla nuova versione del sistema operativo.
 
Nei sei giorni seguenti, infatti, secondo i nuovi dati Chitika - riguardanti gli utenti del Nord America - a costoro si è aggiunto un altro 32%. Il risultato dunque è che il 51,6% degli utenti iOS è passata alla versione 7.
 
La percentuale crescerà, ma comunque non raggiungerà il 100% in quanto i modelli più antiquati di iPhone, iPad e iPod non sono compatibili. Moltre persone comunque fanno la scelta di non fare l'aggiornamento, anche se potrebbero, in quanto un nuovo software - soprattutto su un prodotto poco recente - compromette le prestazioni, aumentando i tempi di risposta e abbassando l'autonomia.
 
I dati Chitika mostrano anche un confronto tra il tasso di adozione di iOS 6 e di iOS 7. Considerate le profonde innovazioni rispetto al passato, non c'è da stupirsi che iOS 7 abbia solleticato maggiormente l'interesse delle persone. Al termine della prima settimana il vantaggio è di quasi 5 punti percentuali.
 

iOS 7 al 35 percento nelle prime 24 ore

 
Nelle prime 24 ore di disponibilità, iOS 7 è stato installato dal 35% degli utenti della Mela.
 
Il network Chitika ha evidenziato che iOS 7 ha generato poco più del 18% del traffico nei siti del Nord America nel primo giorno. E la cifra è superiore rispetto al 14,8% che l'anno scorso era stato fatto registrare da iOS 6. Chitika ha un network di siti in Canada e USA, che copre oltre 300 milioni di visualizzazioni delle pagine.
 
Secondo Mixpanel, sito che ha seguito la situazione in tempo reale, nelle prime 24 ore il numero di dispositivi iOS 7 che è stato registrato è pari al 35%. Nelle prime 10 ore, invece, la percentuale era già al 22%.
 
Questi numeri sono un sintomo dell'interesse che sta riscuotendo il nuovo sistema operativo, che per la prima volta dal 2007 ha subito una pesante rimodellazione.
Il dato comunque è significativo fino a un certo punto, in quanto sono parecchi gli utenti che hanno dovuto o voluto rimandare l'appuntamento con l'aggiornamento di sistema a causa di problemi riscontrati con server - preventivabili considerato l'elevato afflusso di utenti contemporaneamente collegati da ogni parte del mondo.

IOS7 Apple iPad Mini


IOS7 Apple iPad 4


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?