Apple: iPad 5, Mini 2, nuovi Mac e altro da aspettarsi domani

 

Tutto quello che ci aspettiamo dall'evento di Apple in programma Martedì 22 Ottobre 2013 a San Francisco

Scritto da Simone Ziggiotto il 21/10/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

Apple: iPad 5, Mini 2, nuovi Mac e altro da aspettarsi domani

Tutto quello che ci aspettiamo dall'evento di Apple in programma Martedì 22 Ottobre 2013 a San Francisco.

Questa settimana è la grande occasione di Apple di mostrare ciò che è ha in serbo per l'ultimo lotto di prodotti per quest'anno. A poco più di un mese dopo aver rilasciato il suo ultimo paio di iPhone, iPhone 5s e iPhone 5c, l'evento in programma domani dovrebbe portare nuove versioni di iPad, così come Mac aggiornati e un prezzo e una data di uscita per OS X Mavericks. Questa è la tipologia di novità che sono state presentate l'anno scorso, quando Apple ha svelato l'iPad mini, tra le altre cose. Una seconda generazione di iPad mini è prevista arrivare questa settimana, al fianco di un iPad di quinta generazione ridisegnato.

L'evento si svolgerà presso lo Yerba Buena Center nel centro di San Francisco (dalle ore 19:00 in Italia), ed è l'ultimo evento dell'anno di Apple. Mentre gran parte dell'attenzione si è concentrata di recente su iPhone e iPad - responsabili per la maggior parte dei profitti di Apple - tutti gli occhi sono puntati su come l'azienda di Cupertino intende espandersi in altre aree, tra cui la tecnologia indossabile (lo smartwatch iWatch) e l'home entertainment (un televisore Apple). Nessuna di queste due cose è però prevista per essere annunciata domani. 

Cosa allora ci si può aspettare dall'evento di domani? Vediamolo nel dettaglio.

Apple iPad generazioni 4

Nuovi iPad
Si prevede che Apple sfoggerà un iPad con un nuovo design, così come una seconda generazione di iPad Mini. Ad oggi, ci sono state innumerevoli indiscrezioni circa i due tablet, molte delle quali sono state rese pubbliche dalle stesse fonti che hanno mostrato correttamente parti dei nuovi iPhone mesi prima del loro debutto.
Secondo quanto sappiamo ad oggi, il nuovo iPad di quinta generazione avrà un look quasi identico al Mini iPad, con i bordi e lo spessore più sottili. L'iPad 5 avrà una fotocamera principale da 8 Megapixel con supporto per la registrazione dei video in slow-motion - la stessa fotocamera dell'attuale iPhone 5S. Internamente, dovrebbe essere presente il potente chipset Apple A7 dual core con architettura a 64 bit. L'iPad Mini 2 si prevede includere un display Retina, che mancava dal modello dello scorso anno. Accanto ai due tablet, sono previste nuove Smart Cover.
Ciò che rimane poco chiaro è se Apple porterà il suo sistema di impronte digitali TouchID in questi nuovi tablet. Una foto trapelata all'inizio di questa settimana ha suggerito che solo l'iPad 5 avrà il sensore, mentre il Mini 2 no.

OS X Mavericks

OS X Mavericks
Apple ha mostrato Mavericks in occasione della conferenza annuale per gli sviluppatori nel mese di giugno (WWDC) con la promessa di un rilascio entro la fine dell'anno. Con tale termine di scadenza si prevede che una versione definitiva del software fornito agli sviluppatori all'inizio di questo mese arriverà presto anche per il pubblico, e domani si potrebbe conoscere il prezzo e una data di uscita. Quest'ultima potrebbe coincidere proprio con domani.
Come con altre recenti importanti versioni di OS X, Mavericks porterà un paio di funzioni prese da iOS, come iBook e il servizio di mappatura di Apple. Apple ha anche migliorato il software esistente, tra cui Finder, l'applicazione Calendario e il suo servizio di notifiche.
Apple potrebbe aver migliorato le funzioni di risparmio energetico integrate in Mavericks; caratteristiche potrebbero prolungare la durata della batteria dei computer portatili.

Mac Pro
Nuovo Mac Pro di Apple

Mac Pro
Accanto a Mavericks, dovrebbe arrivare qualcos'altro che è stato anticipato alla WWDC, il nuovo Mac Pro, che è un completo rinnovamento del computer desktop di Apple. Apple ha mostrato una prima versione di tale hardware alla conferenza per gli sviluppatori, senza però dare informazioni circa il prezzo, data di uscita o una demo live delle sue prestazioni.

MacBook Pro
L'attuale generazione di MacBook Pro è in ritardo per gli aggiornamenti, rispetto ai precedenti. I MacBook con Retina Display sono stati introdotti nel 2012, e hanno ottenuto una riduzione di prezzo lo scorso febbraio. Per il 2013, ci si aspetta l'aggiornamento del processore con i nuovi chip Intel Haswell, che dovrebbero aumentare la durata della batteria e garantire prestazioni migliori.
Le versioni non-Retina di MacBook Pro non sono state aggiornate dallo scorso giugno, quando è stata migliorata la velocità del processore, la scheda grafica e l'aggiunta di una porta USB 3.0. Ma, secondo indiscrezioni, le versioni non-Retina di MacBook pro potrebbero sparire dal catalogo, in quanto stanno occupando una fascia media del mercato di notebook che può essere coperta dai portatili MacBook Pro con Retina display e dai MacBook Air.

Mac MiniApple Monitor Thunderbolt


Mac Mini
Il Mac Mini - il Mac meno costoso di Apple - non è stato aggiornato dallo scorso ottobre, e potrebbe ricevere un aggiornamento con l'aggiunta di nuovi processori Intel Haswell. Oltre ad un processore potenziato, il computer potrebbe ricevere il supporto per il Wi-Fi 802.11ac.

Monitor Thunderbolt 2
Apple non ha aggiornato il suo display da 999 dollari da quando lo ha introdotto alla fine del 2011. Il modello attuale utilizza ancora la prima versione del collegamento di alimentazione MagSafe di Apple, invece di MagSafe 2. La società ha messo in vendita gli adattatori per i nuovi acquirenti, ma è una soluzione tutt'altro che ideale. Il monitor supporta, inoltre, ancora la specifica superata USB 2.0. Se Apple introducesse un nuovo Mac Pro, sarà l'occasione giusta per far uscire una nuova versione di questo display.

iLife
Un'altra incognita riguarda iLife, il software creativo di Apple che viene incluso nei Mac. L'ultimo grande aggiornamento di iLife è giunto nel 2010, anche se Apple ha aggiunto nuove funzionalità in aggiornamenti supplementari da allora, insieme con l'introduzione delle varie controparti di iWork di iOS. Si prevedono aggiornamenti a livello grafico, portando l'interfaccia utente delle app di iLife ad assomigliare a iOS 7.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?