iBeacon, l'NFC di Apple ora Disponibile

 

Il personal shopper iBeacon è disponibile per i clienti Apple Store negli Stati Uniti

Scritto da Simone Ziggiotto il 06/12/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

iBeacon, l'NFC di Apple ora Disponibile

Il personal shopper iBeacon è disponibile per i clienti Apple Store negli Stati Uniti.

Apple non ha mai abbracciato la filosofia dell'NFC, la Near Field Communication, la tecnologia che consente di far comunicare due dispositivi con un solo tocco, il cui scopo principale è quello di consentire il pagamento con il proprio smartphone negli sportelli o negozi abilitati. In realtà Apple non ha voluto concentrarsi sull'NFC ma non è mai stato detto che una tecnologia simile non gli interessasse.

Apple ha infatti reso disponibile da poche ore la tecnologia iBeacon in tutti e 254 i suoi negozi negli Stati Uniti. Questa tecnologia, integrata in iOS7, utilizza frequenze Bluetooth per rilevare con precisione la posizione del device.

Uno dei principali vantaggi della tecnologia iBeacon è il raggio d'azione: 10 metri, contro i pochi centimetri dell'NFC.

Installando l'app iBeacon scaricabile gratuitamente dall'App Store, il programma è in grado di fornire informazioni su ciò che si trova vicino al dispositivo nel negozio, fornendo anche aggiornamenti in tempo reale degli ordini che possono essere condivisi con il personale di vendita dello store. Se ci si avvicina ad un iPad nell'Apple Store, per esempio, si può vedere sul display dell'iPhone la scheda tecnica del prodotto, le offerte disponibili per l'acquisto, e altre informazioni dedicate al modello in esposizione; se poi vogliamo comprare l'iPad, possiamo inoltrare l'ordine direttamente alla cassa.

Cupertino prevede di estendere l'uso di iBeacon al di fuori dei negozi Apple Store, anche in luoghi come musei dove le informazioni relative ad un'opera potrebbero essere visualizzate sul telefono quando si è di fronte ad essa. Andando oltre, la Major League Baseball, ad esempio, sta già sviluppando una cosa simile da integrare nei palazzetti dove si giocano le partite di basket.

L'Associated Press, che ha anticipato di qualche ora il rilascio dell'app di Apple, ha avuto la possibilità di testare le caratteristiche del servizio all'inizio di questa settimana presso lo store nella Fifth Avenue a New York City. AP dice che Apple ha installato trasmettitori iBeacon in tutti i suoi negozi, ora abilitati per comunicare con il software dei telefoni dei clienti che visitano uno store. I trasmettitori utilizzano la tecnologia wireless Bluetooth per rilevare la posizione esatta del dispositivo, cosa non possibile con il GPS, che non funziona bene indoor e non è in grado di distinguere segnali che sono a pochi metri di distanza dal ricevitore.

Apple ha garantito che iBeacon non raccoglierà le informazioni delle persone, per mantenere la loro privacy al sicuro.

Se siete prossimi a viaggiare in America e visitare uno degli Apple Store locali potete provare ad utilizzare iBeacon scaricando l'app dall'App Store in questa pagina.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?