Rilasciato il Jailbreak di IOS 7: non indispensabile come un tempo

 

Il Jailbreak per IOS7 è realtà, se fino a qualche anno fa praticamente tutti gli utilizzatori di dispositivi IOS aspettavano il rilascio di questo “sblocco” oggi dobbiamo ammettere che non è più così, perchè? Scopriamolo insieme

Scritto da Pietro Oliveri il 24/12/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

Rilasciato il Jailbreak di IOS 7: non indispensabile come un tempo

Il Jailbreak per IOS7 è realtà, se fino a qualche anno fa praticamente tutti gli utilizzatori di dispositivi IOS aspettavano il rilascio di questo “sblocco” oggi dobbiamo ammettere che non è più così, perchè? Scopriamolo insieme.

La prima cosa da precisare è: cos’è il Jailbreak?

Si tratta sostanzialmente di un’applicazione denominata Cydia che apre le porte alla personalizzazione, ad un mondo di applicazioni non approvate da Apple ed anche alla pirateria.

Tramite Cydia possiamo cambiare il tema delle nostre icone, cambiare il tema della nostra Lock Screen (schermata di blocco), cambiare le nostre suonerie e molto altro ancora.

Premettiamo subito che in questo articolo non rilasceremo una guida su come installare questo “sblocco” in quanto tale operazione potrebbe far decadere la garanzia del vostro dispositivo.

Cydia è inoltre molto conosciuta per i propri “Tweak”, ovvero applicazioni che inseriscono funzioni non presenti nativamente nei dispositivi Apple come per esempio la possibilità di effettuare scambio di file sfruttando la connettività Bluetooth che, come saprete, Apple utilizza solo ed esclusivamente per le fonti audio.

E allora qualcuno starà iniziando a chiedersi: perchè il Jailbreak non è più così utile?

La risposta è molto semplice, Apple nel corso degli anni ha cercato di fermare il fenomeno del Jailbreak ma allo stesso tempo ha preso spunto da molti “Tweak”.

Prima di IOS7 per avere i comandi rapidi per Bluetooth, Wi-FI ecc in una qualsiasi schermata con un semplice gesto avevamo solo due opzioni: effettuare il Jailbkreak ed installare le apposite applicazioni oppure cambiare dispositivo.

Apple ha studiato la situazione, ha visto che i suoi utenti desideravano questa funzione e l’ha introdotta con IOS7.

Stesso discorso per quanto riguarda la personalizzazione del sistema operativo, sebbene ancora oggi non sia possibile cambiare icone e launcher a proprio piacimento come succede sui dispositivi Android Apple ha capito che il sistema operativo necessitava di una ringiovanita arrivata con IOS7.

Per quanto riguarda lo scambio di dati via Bluetooth la risposta è ancora più semplice, l’avanzare delle tecnologie sta ogni giorno di più eliminando lo scambio dati attraverso questa connessione, fino a qualche anno fa avere un piano dati sul proprio Smartphone era molto più costoso mentre oggi il tutto risulta essere nettamente più accessibile e questo ha lasciato spazio ad applicazioni come Whatsapp che permettono lo scambio di file in maniera molto più semplice e veloce.

Cercando di tirare le somme il Jailbreak al giorno d’oggi riesce solamente ad offrire qualche applicazione interessante ma non va a colmare grandi limiti Software come succedeva un tempo, ecco perchè secondo il nostro modesto parere è meglio lasciar perdere.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?