Recensione del nuovo Mac Pro: piccolo, potente e silenzioso

 

Minimalista, lucente e più pesante di quel che possa sembrare: sono queste le prime impressioni dei colleghi d'oltreoceano che hanno avuto l'occasione di provare in anteprima il Mac Pro di nuova generazione

Scritto da Gabriele Coronica il 26/12/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

Recensione del nuovo Mac Pro: piccolo, potente e silenzioso

Minimalista, lucente e più pesante di quel che possa sembrare: sono queste le prime impressioni dei colleghi d'oltreoceano che hanno avuto l'occasione di provare in anteprima il Mac Pro di nuova generazione.

Come molti di voi già sapranno, il nuovo computer desktop professionale della Mela morsicata è da poco disponibile per la vendita in Italia e nel resto del mondo, ma le spedizioni del prodotto inizieranno soltanto dalla seconda metà di Gennaio a causa delle Feste.

Nell'attesa di leggere le opinioni degli stessi consumatori, vi proponiamo oggi un riepilogo delle recensioni pubblicate dagli autorevoli siti web CNET, Engadget e The Verge:

"È incredibilmente lucente; riesco a vederci lo schermo chiaramente, e chiunque passi nei suoi paraggi risulta immediatamente riconoscibile. Ovviamente è un attimo che si riempie di impronte digitali."

"Ma è bellissimo, minimalista, e sta benissimo vicino al mio monitor Sharp 4K a cui è collegato. È particolarmente piacevole senza lo chassis, con la circuiteria in bella vista, ma il case serve per dissipare il calore. Non si può nemmeno usarlo senza."

Nonostante l'elevata potenza, il rumore generato dall'unica ventola è molto basso, rendendo così l'uso del PC più confortevole, anche quando si stanno effettuando dei rendering 2D e 3D esosi di risorse:

"Tutte le porte del dispositivo sono poste sul retro, evidenziate da una luce che si attiva e pulsa quando giri il computer verso di te. La prima volta che lo accendi, si accende la ventola, e l’odore che si sente ricorda un po’ quello di una macchina nuova."

"Ma usandolo per qualche minuto ci è sembrato freddo e silenzioso; non si capisce neppure se è acceso a dire il vero. È talmente dimesso e disadorno che quasi non lo noti. Ed è un gigantesco passo in avanti rispetto ai grossi, massicci modelli precedenti."

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?