Apple, brevetto per correggere SMS inviati con errori

 

In futuro sarà possibile correggere gli sms appena spediti che contengono degli errori entro pochi secondi da quando vengono inviati

Scritto da Simone Ziggiotto il 10/02/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Apple, brevetto per correggere SMS inviati con errori

In futuro sarà possibile correggere gli sms appena spediti che contengono degli errori entro pochi secondi da quando vengono inviati.

Questo sarà possibile, almeno secondo il nuovo brevetto che Apple ha depositato con lo scopo di trovare un metodo per migliorare il suo correttore automatico del testo che spesso e volentieri sbaglia. Stando al brevetto depositato, il sistema dovrebbe consentire di cambiare il testo di un messaggio inviato, purché ci si accorga dell'errore prima che l'SMS venga ricevuto dal telefono del destinatario.

Oltre agli errori personali che possono capitare quando si scrive di fretta un messaggio, può capitare che il correttore automatico presente in iOS cambi delle parole in maniera sbagliata, e di questi errori purtroppo ci si accorge quando ormai si è premuto il pulsante d'invio, senza poter più fare nulla per bloccare il messaggio ormai partito. Di conseguenza, il destinatario leggerà un messaggio con parole sbagliate.

La nuova tecnologia brevettata di Apple permetterà di correggere eventuali errori solo se il trasferimento del messaggio non è stato completato, quindi solo se l'SMS non è già arrivato sul cellulare del destinatario - in questo caso non si potrà fare nulla, se non inviare un nuovo messaggio col testo digitato correttamente. Il tempo che passa da quando ci si accorge di eventuali errori nel messaggio a quando questo arriva a destinazione potete immaginare quanto sia breve, per questo bisognerà stare bene attenti a quello che si sta per inviare ed essere pronti a fermare la spedizione.

Lo stesso brevetto contiene una parte in cui Apple descrive una tecnologia in grado di riconoscere la lingua utilizzata in un messaggio di testo ricevuto e, in modo automatico, consentire nel messaggio di risposta di utilizzare la tastiera impostata in modo da poter rispondere nella stessa lingua. Anche in questo caso l'obiettivo è ridurre al minimo gli errori nella digitazione.

Come per ogni brevetto che vi descriviamo, si ricorda che il fatto che Apple ha depositato il brevetto non significa che questo verrà realmente usato in uno dei prodotti futuri della società.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?