Apple, Jony Ive: la concorrenza Ruba e progetta Prodotti Anonimi

 

Il vice presidente della progettazione di Apple ha parlato del lavoro che viene fatto per realizzare nuovi ed entusiasmanti prodotti

Scritto da Maurizio Giaretta il 17/03/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Apple, Jony Ive: la concorrenza Ruba e progetta Prodotti Anonimi

Il vice presidente della progettazione di Apple ha parlato del lavoro che viene fatto per realizzare nuovi ed entusiasmanti prodotti. Poi ha attaccato la concorrenza, senza citare apertamente Samsung, ritenendola responsabile del furto non solo del design, ma di "migliaia e migliaia" di ore di lavoro.

Jonathan - o meglio Jony - Ive non è una persona che rilascia interviste frequentemente. Anzi. Questa domenica però si è concesso alla rivista inglese The Sunday Times per fare una fotografia del mercato hi-tech. Tra le sue considerazioni non sono mancate delle pesanti critiche nei confronti della concorrenza, la quale secondo lui manca di innovazione e il più delle volte si limita a copiare quello che fa la Mela.

La mania di avvicinarsi alla perfezione è nota e non è una sorpresa sentir dire dall'intervistato che le varie divisioni di ingegneri della società di Cupertino hanno trascorso "mesi, mesi e mesi" per lavorare sui dettagli del nuovo iMac. "Quando capisci quanto bene puoi fare qualcosa, non farla al massimo sembra come un fallimento".

"LE ALTRE AZIENDE COPIANO NON SOLO IL DESIGN, MA MIGLIAIA E MIGLIAIA DI ORE DI PROGETTAZIONE"

Ive riconosce che i prezzi praticati dalla sua azienda siano alti, ma sa anche che il mercato non è guidato solamente dai prezzi. I consumatori, insomma, sanno riconoscere la qualità. "Non si tratta solo di estetica... Il nostro successo è una vittoria della purezza e dell'integrità".

Poi il discorso comincia a scaldarsi. "Siamo circondati da oggetti anonimi, fatti poveramente. E' allettante pensare che ciò non interessa alle persone che li usano, così come non interessa a coloro che li costruiscono".

La situazione comincia a diventare rovente quando si parla della concorrenza "E' un furto [che il design di Apple si veda anche sugli altri prodotti]. Quello che si copia non è un design, sono migliaia e migliaia di ore di lavoro... anni di investimenti, anni di fatiche".

Samsung Galaxy S5

Il riferimento a Samsung, che proprio su Galaxy S5 ha introdotto un sensore di impronte digitali molto simile a quello di iPhone 5S, è solare.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?