Apple iOS 7, allegati email senza crittografia: privacy a rischio

 

Una vulnerabilità trovata nelle ultime versioni di iOS 7 consente agli hacker di leggere gli allegati delle email, secondo un ricercatore della sicurezza

Scritto da Simone Ziggiotto il 06/05/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Apple iOS 7, allegati email senza crittografia: privacy a rischio

Una vulnerabilità trovata nelle ultime versioni di iOS 7 consente agli hacker di leggere gli allegati delle email, secondo un ricercatore della sicurezza.

L'applicazione Mail di Apple nelle ultime versioni di iOS 7 non riesce a cifrare gli allegati delle e-mail, lasciandole vulnerabili agli attacchi di malintenzionati, secondo un ricercatore della sicurezza Andreas Kurtz. Kurtz ha scritto in un post sul suo blog di aver scoperto un paio di settimane fa che gli allegati contenuti nell'app Mobile.Mail presenti nelle versioni iOS 7.0.4 , 7.1 e 7.1.1 non sono stati adeguatamente protetti dai meccanismi di protezione dei dati di Apple.

Dopo aver testato l'app con un iPhone 4 in esecuzione con le versioni più recenti di iOS 7, Kurtz ha scritto di non aver trovato segni di crittografia negli allegati delle e-mail. Dopo altri test, il ricercatore ha detto che lo stesso problema è stato riscontrato con un iPhone 5s e un iPad 2 con iOS 7.0.4. Kurtz ha scritto che era in grado di accedere al file system del dispositivo utilizzando "tecniche ben note" tra cui la modalità di aggiornamento del firmware del dispositivo, che permette ai dispositivi di essere ripristinati da qualsiasi stato collegandoli ad un computer.

Kurtz ha scritto che la questione contraddice una promessa di Apple fatta tempo fa in merito al metodo con cui protegge i dati, ossia di "fornire un ulteriore livello di protezione per i vostri messaggi e-mail, allegati e applicazioni di terze parti".

Quando ha contattato Apple sulla questione, Kurtz ha scritto che gli è stato detto che si trattava di un problema noto, ma non gli è stato detto quando una correzione si prevede che verrà rilasciata. 

"Considerando il diverso tempo da quando iOS 7 è disponibile ormai e la sensibilità degli allegati mail per le aziende sui propri dispositivi (special modo la protezione dei dati) mi aspettavo una patch presto", Kurtz ha scritto. "Purtroppo, anche oggi il nuovo iOS 7.1.1 non rimedia al problema, lasciando gli utenti a rischio di furto di dati".

Un portavoce di Apple ha detto che la società è a conoscenza del problema e sta lavorando per correggere il bug. Il fix arriverà in una versione futura del software iOS.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?