iWork per iCloud aggiornato, ora fa lavorare assieme 100 persone

 

Apple ha aggiornato iWork per iCloud

Scritto da Maurizio Giaretta il 21/05/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

iWork per iCloud aggiornato, ora fa lavorare assieme 100 persone

Apple ha aggiornato iWork per iCloud. Tra le varie modifiche spiccano il maggior numero di persone che possono collaborare contemporaneamente a un documento, i progetti di dimensioni maggiori e la compatibilità migliorata con Excel.

Una delle cose sicuramente apprezzabili dei programmi cloud è la possibilità di lavorare in tempo reale tra più persone anche a distanza su un documento o più in generale su un progetto.

Per esempio aprendo un foglio di testo, oltre al proprio cursore se ne possono vedere altri 2, 3 o 4, per fare degli esempi, che scrivono in contemporanea. A ognuno di essi corrisponde una persona collegata da internet (che magari è in viaggio, oppure in ufficio, o che sta facendo la fila per essere ricevuto dal medico di base, o che è in viaggio in Brasile). Grazie a questa innovazione si cancella il fattore distanza e si rende il lavoro di gruppo più sinergico e organico.

100 PERSONE POSSONO LAVORARE ASSIEME SULLO STESSO PROGETTO

Ora abbiamo parlato di un ipotetico progetto che coinvolga 4 o 5 persone. Ma con il nuovo aggiornamento di iWork per iCloud è possibile lavorare su progetti di vario genere fino a un massimo di ben 100 persone.

Nella versione precedente della suite di strumenti di produttività di Apple era possibile collaborare fino a 50 persone. Ora su Keynote, Pages, Numbers possono lavorare assieme 100 redattori, tutti in una volta sola. E i progetti possono essere ancora più grandi: il limite di 200 MB per file con il tetto di 5 MB per singola immagine diventa di rispettivamente 1 GB e 10 MB.

Altre introduzioni riguardano l'aggiunta dei grafici interattivi e 2D, la possibilità di esportare i dati di Numbers in formato CSV (semplificando così la migrazione da e verso Excel) e la conversione dei documenti di Pages in file ePub a scelta dei redattori.

Attualmente iWord per iCloud è ancora in beta, ma considerata la maturità ormai raggiunta questa fase potrebbe non durare ancora a lungo. In ogni caso altre novità sui tre software e sulle controparti per iOS e OSX sono attese al WWDC, in programma il prossimo mese.


via 9to5mac
 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?