Apple iWatch con ricarica wireless

 

Chi indosserà l'iWatch di Apple potrà essere in grado di caricare il dispositivo in modalità wireless - almeno se le ultime indiscrezioni provenienti da media cinesi si dimostreranno vere

Scritto da Simone Ziggiotto il 31/05/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Apple iWatch con ricarica wireless

Chi indosserà l'iWatch di Apple potrà essere in grado di caricare il dispositivo in modalità wireless - almeno se le ultime indiscrezioni provenienti da media cinesi si dimostreranno vere.

Addetti ai lavori del produttore cinese di elettronica Luxshare dicono che l'azienda ha inviato dei sistemi di ricarica wireless ad Apple per essere certificati e approvati per la loro inclusione nell'iWatch. Luxsure sarà uno dei due fornitori principali di sistemi di ricarica per i nuovi prodotti di Apple, secondo il rapporto.

Alla domanda circa la sua potenziale partnership con Apple, Luxshare ha rifiutato di rilasciare dichiarazioni ai media cinesi, perché "il prodotto [iWatch] non è ancora disponibile". Supponendo che i sistemi di carica e tutte le altre parti vengano approvate, Apple potrebbe riuscire a presentare il suo orologio intelligente già nel secondo semestre dell'anno, secondo la fonte.

Le relazioni circa la realizzazione di un Apple iWatch si susseguono ormai da oltre un anno, ma sono sempre più frequenti da quando produttori come Samsung e Sony hanno svelato i loro orologi high-tech. Motorola e LG sono anche prossime al lancio sul mercato della loro prima offerta per il mercato dei dispositivi indossabili, e ad entrare nel crescente mercato degli SmartWatch ormai manca solo Apple all'appello.

Apple probabilmente vuole essere sicura di quello che fa, e non tentare alla cieca di lanciare un prodotto che potrebbe non piacere al mercato. Ricordiamo a tal proposito che Samsung è stata la prima, con la presentazione di Galaxy Gear, ad aprire le porte di questa nuova categoria di prodotto, con il suo orologio che è stato però un vero flop (qualcuno doveva prima o poi fare il primo passo, in difesa di Samsung).

Secondo le indiscrezioni, l'iWatch di Apple, oltre che a fare da orologio e ricevitore di notifiche per l'iPhone a cui viene associato, dovrebbe integrare un sensore per monitorare l'attività fisica di chi lo indossa. Apple iOS 8, che si prevede verrà annunciato alla prossima Worldwide Developers Conference della prossima settimana, dovrebbe introdurre una nuova applicazione chiamata Healthbook che potrebbe raccogliere, conservare e analizzare i dati sulla salute raccolti dall'orologio.

Come per tutte le voci sull'iWatch, anche quest'ultima deve essere presa per quello che è. Tuttavia, già nel mese di febbraio scorso, il New York Times aveva riportato che Apple stava testando un nuovo sistema di ricarica solare e wireless per il suo presunto SmartWatch. Descritto in un brevetto di Apple depositato verso la fine del 2003, il metodo di ricarica wireless in questione userebbe l'induzione magnetica per caricare la batteria dell'orologio, secondo quanto aveva riferito il Times. Questo significa che non ci sarebbe bisogno di collegare il dispositivo alla corrente tramite un cavo.

La maggior parte degli smartwatch di oggi richiedono di essere caricati tramite un cavo convenzionale, di solito microUSB. Ma un più avanzato orologio e ricco di funzionalità (che si spera possa arrivare da Apple visto che ci sta mettendo così tanto) probabilmente rimarrebbe a corto di energia prima che la giornata sia finita. E' quindi doveroso per Apple trovare un metodo non convenzionale per la ricarica del suo iWatch. Anche l'orologio di Motorola si prevede che farà uso della ricarica wireless ad induzione magnetica.

Staremo a vedere che cosa Apple ha in mente.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?