Apple WWDC 2014: cosa ci aspettiamo da Apple

 

La Worldwide Developers Conference di Apple inizia Lunedi, e tutte le indiscrezioni ci portano a pensare che sarà un evento mediamente interessante

Scritto da Simone Ziggiotto il 01/06/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Apple WWDC 2014: cosa ci aspettiamo da Apple

La Worldwide Developers Conference di Apple inizia Lunedi, e tutte le indiscrezioni ci portano a pensare che sarà un evento mediamente interessante. Ecco cosa ci aspettiamo e cosa NON ci aspettiamo dall'evento.

La WWDC è sempre il luogo in cui si può ottenere uno scorcio del futuro di iOS e OS X, e il capo di iTunes Eddy Cue ha già anticipato che la linea di prodotti di Apple di quest'anno sarà una delle migliori che la società di Cupertino ha lanciato in oltre due decenni grazie al lavoro degli esperti di Apple.

I primi frutti di questo lavoro dovrebbero arrivare la prossima settimana, anche se non necessariamente li vedremo in nuovi hardware. La WWDC è diventata un'occasione perlopiù dove assistere alla presentazione di nuovi software, i software che Apple mostra in anteprima agli sviluppatori interessati a realizzare nuovi prodotti che arriveranno nei prossimi mesi.

Quanto a quello che Apple effettivamente mostrerà alla WWDC 2014, nulla è sicuro, ma di seguito riportiamo quello che ci si aspetta.

iOS 8: Non aspettatevi di vedere un'altra serie di cambiamenti radicali per iOS quest'anno dopo quelli che ci sono stati in iOS 7 lo scorso anno. Invece, iOS 8 dovrebbe cominciare a risolvere i problemi di cui iOS 7 è afflitto, oltre che ad integrare una serie di nuove caratteristiche. La novità più importante si prevede sarà una app chiamata Healthbook, che sarà solo l'inizio dell'interesse di Apple verso la salute dei suoi utenti. Secondo 9to5Mac, la nuova applicazione sarà in grado di raccogliere dati come la pressione sanguigna, tracciare l'attività fisica, la frequenza cardiaca e quante ore si dorme, mettendo tutti i dati insieme in un 'libretto sanitario'. Per quanto riguarda il 'come i dati possono essere raccolti' si prevede che questo compito spetterà al nuovo iPhone che uscirà a settembre, ma c'è chi sostiene che il compito spetterà anche all'IWatch, l'atteso smartwatch di Apple.

Apple WWDC 2014

Smart Home: Nei giorni scorsi abbiamo parlato del possibile interesse di Apple nei confronti dei prodotti capaci di rendere una casa 'intelligente'. Cosa pensereste se vi dicessimo che il vostro iPhone potrebbe aprire la porta di casa, accendere/spegnere le luci e darvi il benvenuto a casa riproducendo la canzone giusta attraverso gli altoparlanti del soggiorno? Fonti dicono che Apple consentirà ai produttori di prodotti intelligenti per la casa di certificare il loro utilizzo con i dispositivi iOS. Presumibilmente, questi prodotti smart dovrebbero essere in grado di lavorare direttamente con il vostro telefono o tablet iOS attraverso una rete WiFi condivisa o una connessione Bluetooth. Per funzionalità più avanzate, come i comandi di controllo vocali, sarà necessaria una specifica applicazione che si dovrà installare sul dispositivo iOS.

Nuove applicazioni: un paio di nuove applicazioni che si prevede verranno integrate nel nuovo iOS X per accorciare la diversità con iOS8. 9to5Mac riporta che iTunes Radio potrebbe ottenere la sua controparte per desktop, probabilmente con l'integrazione in iTunes stesso, cosa che renderebbe il servizio musicale di Apple più concorrente nei confronti di servizi simili come Pandora. Naturalmente, tutte le previsioni sono state messe in discussione questa settimana, quando Apple ha annunciato di aver comprato Beats e il suo servizio di streaming di musica.

Apple WWDC 2014

OS X: Il sistema operativo del Mac dovrebbe ottenere una importante revisione a livello di design. Secondo 9to5Mac, la prossima iterazione del sistema operativo vedrà uno stile più semplice, in linea con il look di iOS 7. A livello di caratteristiche rimarrà l'OS X che si conosce già, ma inizierà a somigliare sempre più ad iOS. E' un cambiamento logico: sono sempre di più le applicazioni in comune tra OSX e iOS, e avere un'interfaccia utente dall'aspetto simile faciliterebbe la vita a molti utenti.

Siri : Non sapete quale canzone state ascoltando alla radio? Niente più Shazam o altri servizi simili di terze parti che vi permettono di riconoscere un brano musica, perchè questo sarà possibile con iOS 8. Bloomberg riporta che Siri sarà in grado di ascoltare le canzoni e automaticamente identificarle quando gli viene chiesto. Per realizzarlo, Apple pare essere diventata partner di Shazam, che è forse la più popolare app che permette questa funzione. E' stato inoltre riferito da alcuni media che Siri potrebbe sbarcare in OS X. E' tutt'altro che chiaro se questo accadrà già quest'anno, ma prima o poi Siri parlerà e interagirà anche con gli utenti del MAC.

Apple Maps: Apple non ha più detto nulla in merito al suo servizio di mappe da quando lo ha annunciato nel lontano 2012, ma l'applicazione potrebbe vedere il suo più grande aggiornamento quest'anno. 9to5Mac riporta che le indicazioni di trasporto pubblico stanno finalmente per arrivare su Apple Maps, riempiendo un vuoto importante che ha reso l'app drammaticamente poco utile per molti utenti. I dati cartografici e il design probabilmente sono altri due aspetti che cambieranno nella nuova versione dell'app. Anche se si prevede l'aggiornamento di Maps in iOS8, 9to5Mac avverte che potrebbe essere ritardato il rilascio fino a quando il sistema operativo non farà il suo debutto a settembre nel nuovo iPhone.

Apple WWDC 2014

Split-screen per iPad:il mantra di Apple per i suoi tablet e smartphone è stato a lungo riassunto in una sola parola: semplicità. Questo per tanto tempo ha significato mantenere l'attenzione dell'utente su una app alla volta, ma dopo che Samsung e Microsoft hanno iniziato a rendere possibile la gestione di due o più app nello stesso momento, Apple non poteva che adeguarsi per rendere i suoi prodotti quanto più produttivi possibile. Secondo 9to5Mac, Apple ha in via di sviluppo la possibilità per iOS di eseguire due applicazioni in una sola volta mentre si tiene l'iPad in orizzontale (niente per iPhone al momento). Le applicazioni appariranno fianco a fianco, ma la caratteristica potrebbe essere limitata all'iPad di nuova generazione atteso per fine anno, che dovrebbe avere uno schermo più gande rispetto ai 9,7 pollici dei modelli attuali. Se lo 'slipt-screen' sarà in iOS 8, ​​tuttavia, il New York Times prevede che non sarà una caratteristica che verrà annunciata alla WWDC.

iPhone 6: non uno ma ben due iPhone sono attesi entro l'anno, ma nessuno lo conosceremo alla WWDC. Apple dovrebbe presentare a settembre (con lancio verso fine settembre / inizio ottobre) un iPhone con display da 4,7 pollici e, successivamente dopo qualche settimana, una versione più grande da 5,5 pollici Come al solito, ci sono state alcune avvisaglie circa la possibile presentazione del melafonino alla WWDC, ma sembra questo sempre più improbabile.

MacBook: E' solo una questione di tempo prima che Apple aggiorni il suo MacBook Air con una più alta risoluzione del display Retina. Recenti studi hanno suggerito che Apple sta lavorando su un sottile MacBook Air con un display Retina da 12 pollici, che potenzialmente dovrebbe arrivare entro la fine dell'anno. Sarebbe un enorme aggiornamento e il primo vero restyling del MacBook Air in quattro anni, ma con potenziali problemi di costo finale del prodotto e di durata della batteria.

iPad: Dopo i grandi aggiornamenti dello scorso anno, non ci si aspettano enormi cambiamenti per gli iPad di Apple di quest'anno, ma il nuovo iPad Air si prevede che avrà il sensore di impronte digitali TouchID. I rapporti hanno suggerito che il sensore sarebbe già in produzione. In questo momento, il TouchID è solo sull'iPhone 5S, ma Apple ha chiaramente grandi progetti per questo sensore. Alcuni report hanno anche detto che Apple sta lavorando su un cosiddetto iPad Pro con un display da quasi 13 pollici.

Apple WWDC 2014

iWatch: Da oltre un anno ci aspettiamo il lancio del primo smartwatch da parte di Apple, e ora che il mercato dei dispositivi indossabili sta prendendo sempre più piede, Apple non può più rimandare l'inevitabile. L'attesa potrebbe però essere ricompensata dal fatto che l'iWatch sarà molto più di quello che ci si aspetta, più di qualsiasi smartwtach che abbiamo visto finora: non sarebbe solo un accessorio per mostrare l'ora e capace di ricevere le notifiche del telefono associato, ma sarebbe un modo per monitorare con attenzione e misurare la salute di chi lo indossa. Sarà un accessorio fondamentale per l'app di cui abbiamo accennato poco sopra, Healthbook, dove saranno conservati tutti i dati raccolti dall'orologio. Gli ultimi rapporti dicono che l'orologio arriverà entro la fine dell'anno.

Apple WWDC 2014

Apple TV: una vera TV da Apple o un semplice aggiornamento del set-top-box Apple TV? Questo è un dubbio che affligge molti, in quanto non sono trapelate informazioni in merito. Relazioni multiple hanno suggerito che Apple sta cercando di lavorare con le emittenti televisive per ottenere la licenza di trasmettere canali in diretta ed efficacemente sostituire il set-top box con qualcosa di molto più potente, ma sarrebbe una cosa limitata al mercato statunitense. Altri rapporti hanno suggerito che alcuni miglioramenti fondamentali verranno aggiunti al software della Apple TV, incluso il supporto per Siri e applicazioni di terze parti. Ma di una televisione vera e propria marchiata Apple sembra che questo non sia l'anno giusto

Beats: Tim Cook sarà presente sul palco della WWDC pochi giorni dopo aver annunciato la più grande acquisizione di Apple. Non c'è dubbio che il pubblico vorrà saperne di più di cosa accadrà dopo l'acquisizione di Beats, ma è probabile che non verranno date informazioni aggiuntive a quanto già è stato detto in settimana.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?