iWatch a Ottobre con schermo a 2,5 pollici e Ricarica senza fili

 

Nuove voci di corridoio confermano che iWatch sarà ufficialmente presentato a Ottobre, che avrà uno schermo "leggermente rettangolare" da 2,5 pollici e che supporterà la ricarica senza fili

Scritto da Maurizio Giaretta il 22/06/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

iWatch a Ottobre con schermo a 2,5 pollici e Ricarica senza fili

Nuove voci di corridoio confermano che iWatch sarà ufficialmente presentato a Ottobre, che avrà uno schermo "leggermente rettangolare" da 2,5 pollici e che supporterà la ricarica senza fili. La produzione di massa sta per cominciare.

Le informazioni riguardo al primo orologio 'intelligente' di Apple continuano a sommarsi. Secondo quanto riportato giovedì da Reuters, che a sua volta ha chiamato in causa delle fonti anonime, la produzione di massa dovrebbe cominciare a Luglio. Non a caso è stato sottoscritto un contratto con la taiwanese Quanta computers. La presentazione sarà fatta a Ottobre e l'arrivo nei negozi sarà in tempo per le vendite natalizie.

Il prodotto, il cui nome per il momento non è stato ancora confermato, dovrebbe avere uno schermo touchscreen con un formato rettangolare... ma non troppo. In base alle ultime informazioni, la sua diagonale dovrebbe essere di 2,5 pollici: un formato non così piccolo se ci si pensa. Pertanto è possibile che la forma possa essere più allungata - e curva - che altro.

Altro elemento che spicca è la ricarica senza fili in dotazione. Sarà interessante scoprire quanto durerà l'autonomia. In molti potrebbero trovar scomodo dover ricaricare l'orologio ogni notte. E proprio la misera autonomia è stato uno degli elementi che hanno fatto fallire alla grande il primo Samsung Galaxy Gear (nella foto).

Samsung Galaxy Gear

La concorrenza, Samsung in primis, nel frattempo ha già lanciato diversi 'smartwatch' - con risultati tutt'altro che convincenti - e altri basati su Android Wear sono in arrivo. Il segmento di questi prodotti dunque sarà affollato ancor prima di sbocciare.

Come gli altri, iWatch sarà in grado di lavorare a fianco di iPhone e quindi presenterà notifiche di messaggi e chiamate, sarà compatibile con un numero circoscritto di app, registrerà l'attività fisica dell'utente. Sarà interessante scoprire che cosa avrà di diverso rispetto alla concorrenza. Che Tim Cook, Jony Ive & Co. stiano pensando di renderlo autonomo dallo smartphone dotandolo di SIM autonoma?

Apple pensa in grande per il suo primo prodotto di 'tecnologia indossabile'. Reuters scrive che solo nel primo anno la società pensa di vendere 50 milioni di unità.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?