Apple OS X Yosemite: Handoff e Continuity richiedono Bluetooth 4.0

 

Continuity e Handoff sono due funzioni davvero molto interessanti di OS X 10

Scritto da Gabriele Coronica il 08/07/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Apple OS X Yosemite: Handoff e Continuity richiedono Bluetooth 4.0

Continuity e Handoff sono due funzioni davvero molto interessanti di OS X 10.10 Yosemite, il nuovo sistema operativo desktop di Apple in arrivo il prossimo autunno, ma non saranno presenti su tutti i computer Mac.

Stando a quanto svelato dai colleghi del sito tedesco Apfeleimer, le due funzionalità necessitano della presenza del modulo Bluetooth 4.0/LE, altrimenti non potranno funzionare in alcun modo.

Al giorno d'oggi, tale modulo si trova senza problemi in tutti i computer della Mela morsicata, ma qualche anno fa il discorso era diverso. Quali sono i computer Mac compatibili con Handoff e Continuity?

Ecco la lista completa: Mac Pro (nuova generazione) dal 2013 in poi, iMac da fine 2012 in poi, Mac Mini da metà 2011 in poi, MacBook Air dal 2011 in poi, MacBook Pro dal 2012 in poi, tutti i MacBook Pro con Display Retina.

In molti si chiedono se in futuro sarà possibile, magari tramite il Jailbreak e qualche altro hack, attivare entrambe le funzioni sui Mac più vecchi, ma non si tratta di una cosa molto semplice dal punto di vista pratico.

È fattibile sulla carta, ma nella pratica i risultati potrebbero essere del tutto insufficienti, visto che soltanto la connettività Bluetooth 4.0/LE è in grado di garantire una latenza minore e al tempo stesso un maggior traffico di dati. Senza contare il discorso compatibilità con tutte le varie app.

Ma in che cosa consistono Handoff e Continuity? La risposta ci arriva direttamente dal sito ufficiale di OS X: "Si dovrebbe poter usare il dispositivo giusto al momento giusto. Vogliamo che la transizione tra questi momenti sia il più possibile naturale e fluida. Quando lavori al Mac, i dispositivi attorno a te si riconoscono l'un l'altro e sanno cosa stai facendo."

"Ora puoi iniziare a scrivere una mail sul tuo iPhone e riprenderla da dove l'avevi lasciata quando ti siedi al Mac. Oppure puoi navigare su una pagina Web sul tuo Mac e continuare dal medesimo link sul tuo iPad. Accade in modo completamente automatico; basta effettuare il log-in con le stesse credenziali iCloud su tutti i dispositivi."

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?