Apple: iPhone 6, ordini produttivi per 80 milioni di pezzi

 

Un volantino promozionale trapelato rivela che il prossimo iPhone 6 di Apple uscirà sul mercato il 19 settembre, sia in versione da 4

Scritto da Simone Ziggiotto il 24/07/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Apple: iPhone 6, ordini produttivi per 80 milioni di pezzi

Un volantino promozionale trapelato rivela che il prossimo iPhone 6 di Apple uscirà sul mercato il 19 settembre, sia in versione da 4.7 pollici che da 5.5 pollici. Rivelati anche i presunti prezzi: 850 dollari il modello più piccolo e 1.012 dollari il phablet.

Un volantino promozionale per il prossimo iPhone 6 di Apple è stato pubblicato da un utente di Weibo in Cina. Il volantino in questione raffigura due smartphone iPhone, uno da 4.7 pollici e l'altro da 5.5 pollici, uno al fianco dell'altro e i loro rispettivi prezzi. Un sacco di voci hanno suggerito che Apple sta considerando di lanciare due dispositivi iPhone quest'anno e questo volantino promozionale è ancora un altro indizio che questo possa effettivamente accadere.

Il volantino suggerisce anche i prezzi per il duo di iPhone. Secondo l'immagine, l'iPhone 6 da 4.7 pollici costerà 850 dollari (RMB 5.288), mentre il suo fratello più grande da 5.5 pollici costerà 1.012 dollari (6.288 RMB). Secondo il volantino, la data di lancio di entrambi gli iPhone è il 19 settembre. Storicamente, il periodo non è sorprendente, in quanto l'iPhone 5s fu lanciato lo scorso anno il 20 settembre e l'iPhone 5 fu lanciato il 21 settembre del 2012.

La fonte GSMInsider cita rapporti provenienti dalla Cina che sostengono che Apple ha già inviato le prime unità di iPhone 6 ai vettori cinesi come China Mobile e China Unicom per testarne la compatibilità con la connettività 4G LTE. Inoltre, la versione con schermo da 4.7 pollici dell'iPhone 6 si prevede avere una risoluzione di 960 x 1.704 pixel.

Per il momento non ci sono ulteriori informazioni. Oltre a quanto scritto sopra, da precedenti indiscrezioni sappiamo che il nuovo iPhone 6 potrebbe avere un nuovo chipset A8 con una velocità di clock di 2GHz, display con tecnologia aptica e scocca unibody in alluminio, pulsanti fisici diversi dal solito, linee orizzontali sulla scocca posteriore non bianche ma trasparenti (forse in vetro riflettente) e il logo della Mela morsicata sarà invece realizzato con una plastica traslucida, così da illuminarsi quando il cellulare viene acceso. Il logo potrebbe servire anche come LED per le notifiche.

Nel frattempo, Apple sta facendo le cose in 'grande' per il Wall Street Journal, secondo cui circa 80 milioni di iPhone 6 sono stati ordinati dalla società di Cupertino per quest'anno.

A spingere gli ordinativi di Apple nettamente al rialzo, la spinta del mercato asiatico che solo negli ultimi 3 mesi, ha assorbito il 26% delle vendite di iPhone, spingendo fortemente in positivo i dati economici della società. 

Apple alza i prezzi di iPhone in Italia per l'equo compenso

Per quanto riguarda i modelli attualmente sul mercato, Apple ha deciso di incrementare i prezzi dei propri modelli, per azzerare le perdite di profitto dovute all'equo compenso.

Le differenze di prezzo includeranno quanto previsto dalle modifiche sulla cosi detta tassa per la copia privata, con differenze tra i 2 i 5 euro. L'iPhone 5S da 16 GB aumenta da 729 a 732.78 euro, mentre iPad Air 16 Gb passa da 479 a 481.56 euro.
 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?