Siri di Apple tra le cause dei divorzi

 

Un utente per colpa del suo iPhone ha rischiato di essere lasciato dalla sua fidanzata venuta a conoscenza dell’amante per colpa di Siri

Scritto da Simone Ziggiotto il 24/07/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Siri di Apple tra le cause dei divorzi

Un utente per colpa del suo iPhone ha rischiato di essere lasciato dalla sua fidanzata venuta a conoscenza dell’amante per colpa di Siri. Situazioni simili sono sempre di più nel mondo.

Se nell'era dell'1.0 bisognava ricorrere e sporchi trucchetti come l'assumere un detective privato per scoprire se il proprio fidanzato/a tradiva, nell'era del 2.0 esistono molte altre soluzioni più semplici da usare e anche più economiche. Prendiamo come esempio Siri, l'assistente virtuale presente nei dispositivi Apple: è sufficiente chiedere a Siri di chiamare il fidanzato e il dispositivo potrebbe far partire una chiamata ad un numero che non è il proprio ma quello di un'altra persona. 

E' la stessa Apple ad ammettere che episodi simili sono sempre più frequenti.

Il consiglio? Anche se mettete password al vostro telefono, oppure lo sblocco più avvenire solo tramite il riconoscimento della vostra impronta digitale, fate bene attenzione a non salvare un contatto o scrivere messaggi particolare associando la parola fidanzato/amore/tesoro alla persona con cui state tradendo! Qualcuno potrebbe accorgersene...

In notizie correlate, secondo recenti studi è risultato che Google Now è più preciso rispetto a Siri di Apple del 2%. Ciò non vuole dire necessariamente che anche Google Now è pericoloso per chi tradisce, ma gli stessi episodi citati poco sopra potrebbero verificarsi anche per chi usa l'assistente virtuale di Google. In ogni caso, su 800 domande su informazioni locali, commercio, navigazione, informazioni generali e i comandi per attivare funzioni del sistema operativo poste dall'analista di Piper Jaffray Gene Munste, Google Now è riuscito a dare risposte precise all'86% delle domande, rispetto all'84% di Siri. Qui potete approfondire lo studio.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?