Apple: il 9 settembre sara' iPhone 6 DAY

 

Abbiamo una data, quasi certa: è il 9 settembre potrebbe essere il giorno in cui Apple svelerà il suo nuovo iPhone 6

Scritto da Simone Ziggiotto il 13/08/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Apple: il 9 settembre sara' iPhone 6 DAY

Abbiamo una data, quasi certa: è il 9 settembre potrebbe essere il giorno in cui Apple svelerà il suo nuovo iPhone 6. L’arrivo nei negozi dovrebbe tardare di una, massimo due settimane, comunque entro la fine del prossimo mese di settembre.

I precedenti Apple iPhone furono presentati: iPhone 5 il 12 Settembre 2012, iPhone 5S ed Apple iPhone 5C il 10 Settembre 2013. L'iPhone 6 (o gli iPhone 6, se le voci si riveleranno vere) lo conosceremo il prossimo 9 settembre.

Le principali novità del nuovo Melafonino saranno lo schermo più grande e una maggiore resistenza agli urti, due cose che i fan di Apple chiedono da tempo. Le indiscrezioni parlano di due versioni completamente differenti: una da 4,7 pollici denominata Apple iPhone 6 in arrivo entro settembre, la seconda da 5,5 pollici in arrivo successivamente (forse ad ottobre) con processore e componenti interni più potenti.

Nell'iPhone di nuova generazione, tuttavia, potrebbero esserci dei cambiamenti tra i vari modelli ancora più importanti.

Secondo l'analista Timothy Arcuri di Cowen & Co. citato da AppleInsider, che ha detto di essere entrato in contatto con i fornitori asiatici di Apple che si stanno occupando di realizzare i componenti del nuovo melafonino, il processore Apple A8 per l'iPhone 6 da 5,5 pollici potrà avere un'architettura della CPU diversa da quella usata per l'altro iPhone 6, probabile con un maggio numero di processori nella GPU, più memoria RAM o altro ancora. Inoltre, TSMC, azienda taiwanese che produce i chipset per Apple, avrebbe avuto l'ordine di produrre una nuova gamma di processori, modello Apple A8 Dual Core a 64 bit.

Oltre ad avere un chipset diverso, i due modelli di iPhone 6 si prevede che avranno un touchscreen di diverso tipo. In particolare, l'iPhone 6 più grande avrà vetro zaffiro, mentre il modello da 4,7 no. Indiscrezioni anche per quanto riguarda la memoria interna, che darebbero una potenziale memoria di 128 GB come limite massimo in alternativa ai canonici 64 GB.

Vedremo come sarà questo(i) iPhone 6, ma intanto serve prima che Apple ufficializzi la data del 9 settembre come giorno della presentazione.

Apple iPhone 6: supporto per la tecnologia Voice Over LTE

 
Stando alle ultime indiscrezioni trapelate sul web, la prossima generazione di iPhone potrebbe supportare in maniera nativa la tecnologia Voice Over LTE. In che cosa consiste? Vediamo assieme tutti i vantaggi.

Come molti di voi già sapranno, la rete 4G LTE di nuova generazione permette di raggiungere velocità molto elevate in download e upload, e finalmente anche in Italia inizia ad esserci una buona copertura da parte degli operatori telefonici principali.

Ma il 4G serve anche a migliorare la qualità delle conversazioni, grazie alla tecnologia Voice Over LTE (VoLTE). Ad oggi non è ancora molto diffusa tra i vari smartphone Android e Windows Phone, ma sembra che il supporto sarà presente nei prossimi iPhone e iPad.


Sul sito ufficiale di Apple sono infatti comparsi alcuni annunci di lavoro indirizzati agli esperti di tale tecnologia e, se gli ultimi rumors del web sono corretti, il nuovo iPhone potrebbe supportare nativamente il protocollo "Voice Over LTE".

Ecco che cosa scrivono a tal proposito i colleghi del sito LightReading: "Apple sta cercando un ingegnere senior baseband che lavori su una qualità audio "senza precedenti" per i suoi dispositivi, che adotteranno il codec di compressione del linguaggio Adaptive Multi-Rate Wideband (AMR-WB), che fa parte delle specifiche VoLTE."

"Questa figura professionale aiuterà ad implementare, convertire ed espandere i Vocoder AMR-WB, AMR-NB, CELP, EVRC-B, EVRC, EVS e il buffer di Jitter sui dispositivi mobili."

Ricordiamo che l'iPhone 6, che potrebbe anche chiamarsi iPhone Air oppure iPhone Pro, verrà presentato ufficialmente dai vertici della casa di Cupertino entro poche settimane e avrà tante novità a livello di hardware e design.

Gli angoli della scocca unibody in alluminio saranno più arrotondati, il Retina Display verrà proposto nelle varianti da 4.7 e 5.5 pollici, il processore sarà il potente Apple A8 a 64 bit e la fotocamera dovrebbe avere un sensore Sony da 13 Megapixel.
 

Apple iPhone 6, manuale trapelato svela il nuovo Design

 
Il design del prossimo iPhone 6 viene svelato da una foto che ha catturato parte un manuale per gli utenti che dovrebbe essere contenuto nella confezione di vendita del nuovo melafonino.

Quella che vi mostriamo oggi è la foto che mostra una piccola scheda informativa che presumibilmente sarà contenuta all'interno delle nuove scatole di iPhone 6, che servirà come una sorta di manuale di 'primo utilizzo' per l'iPhone.
La scheda mostra uno schema di dove sono posizionati tutti i pulsanti del presunto iPhone 6 di Apple, tra cui il pulsante di accensione, che è stato spostato di lato, così da essere più facile da raggiungere dopo l'aumento delle dimensioni dello schermo a 4,7 pollici. Confermato poi il sensore TouchID nel tasto Home e la porta per il connettore Lightning.
La scheda non menziona le dimensioni dello schermo o la capacità di memoria del dispositivo.
 
Apple iPhone 6
 
Strizzate l'occhio: da notare la data indicata sullo schermo - 9 Settembre - che corrisponde alla presunta data di lancio del prossimo iPhone 6. L'orario 09:41 sembra un po' presto per l'annuncio reale, ma Apple non ha ancora spdito alla stampa gli inviti quindi non sappiamo quando il keynote di presentazione inizierà.
Il sito web Tech Re ha riportato questo mese che Apple prevede di annunciare l'iPhone 6 il 9 settembre. La maggior parte dei siti di news e gli analisti ritengono che il nuovo iPhone uscirà in due dimensioni, con un display da 4,7 pollici e un display da 5,5 pollici, entrambi quindi più grandi degli ultimi melafonini 5S e 5C, che hanno un display da 4 pollici.

Parlando di caratteristiche tecniche, dall'iPhone 6 da 4,7 pollici ci si aspetta almeno 2 GB di memoria RAM, il processore Apple A8 dual core con architettura a 64 bit e una fotocamera posteriore con sensore Sony da 13 Megapixel con flash LED a doppia tonalità. Il modello più grande dovrebbe avere le stesse caratteristiche, tranne che per il display più ampio di 5,5 pollici e processore poco più potente.
 

iPhone 6 Prime con display in Zaffiro non prima dell'estate 2015

 
iPhone 6 con vetro in Zaffiro si oppure no? Secondo gli ultimi Rumor questo materiale sarà adottato solamente nella versione “Prime” che non arriverà sul mercato prima dell’estate 2015!
La notizia è stata divulgata dai colleghi di PhoneArena che alimentano i vari Rumor circolati nei mesi scorsi, per sapere tutta la verità dovremo aspettare il mese prossimo (Settembre).
Secondo quanto riportato esisterebbe una versione Prime del nuovo Apple iPhone 6 che si distinguerebbe dalla “Standard” soprattutto per l’adozione di un vetro in Zaffiro, questo speciale materiale permette al dispositivo di avere una resistenza maggiore alle cadute e soprattutto ai graffi.
Non è escluso comunque che questa versione Prime adotti anche qualche componente Hardware migliore come per esempio un quantitativo di memoria RAM maggiore oppure un display con una risoluzione differente, al momento comunque possiamo solo ipotizzare dato che come sempre l’azienda non si è pronunciata.
Lanciare due versioni dello stesso prodotto a distanza di qualche mese potrebbe essere una mossa azzardata da parte di Apple dato che l’azienda è conosciuta anche perchè chi acquista un iPhone sa di avere il Top della famiglia tra le mani per almeno 12 mesi e quindi vedersi arrivare poco dopo un modello più pregiato potrebbe far storcere il naso agli utenti.
Non ci resta che attendere ancora qualche settimana per scoprire tutto su questo nuovo modello.
 

iPhone 6: foto della batteria da 1,810mAh e da 2,915mAh per iPhone 6L

 
Le fotot delle batterie che Apple utilizzerà per alimentare i suoi due prossimi iPhone 6, da 4,7 e 5,5 pollici: 1,810mAh e 2,915mAh, rispettivamente.
All'inizio di luglio abbiamo sentito che l'iPhone 6 nella sua versione con display da 4.7 pollici sarà alimentato da una batteria con capacità compresa tra 1,800mAh e 1,900mAh e che la versione con display da 5.5 pollici del melafonino avrà una batteria di circa 2,500mAh. Ora abbiamo un piccolo assaggio fotografico di come potrebbero essere le due batterie.
L'iPhone 6 da 4.7 pollici è stato confermato di avere una batteria con capacità di 1,810mAh. Non è molto, ed è meno capiente di 50mAh rispetto la batteria che alimenta il Samsung Galaxy Alpha - l'atteso concorrente di iPhone 6. Attualmente l'iPhone 5s di Apple ha una batteria da 1,560mAh.
 
Apple iPhone 6 batteria
 
Inoltre, l'iPhone 6 più grande da 5,5 pollici è stato confermato che avrà una batteria da 2,915mAh. Abbiamo anche la possibilità di vedere il dispositivo, come da foto qui sotto. L'iPhone 6L, come la fonte degli scatti Apple Daily lo chiama, è raffigurato in basso accanto all'iPhone 6 da 4,7 pollici. Anche se i due dispositivi che vediamo nelle foto non sembrano l'uno più grande dell'altro, l'iPhone 6 più piccolo ha una diagonale più corta rispetto a quella più lunga del secondo dispositivo.
 
Apple iPhone 6 batteria
 
Entrambi i dispositivi potrebbero essere presentati ufficialmente il 9 settembre durante l'evento che Apple dovrebbe tenere in questo giorno ed avranno rispetto all'attuale generazione di iPhone uno schermo più grande, più alta risoluzione, fotocamere migliori, design ridisegnato con cornici più sottili e angoli arrotondati e un chip migliore A8 di Apple.
 

iPhone 6: ecco il flash LED a doppia tonalita'

 
Mancano soltanto poche settimane all'annuncio ufficiale del melafonino di nuova generazione, e adesso dal web è trapelata un'immagine particolarmente interessante che conferma la presenza di un flash LED a doppia tonalità.
Di che si tratta? Se le indiscrezioni diffuse online in questi ultimi mesi sono state corrette, il prossimo iPhone 6 tornerà ad avere un flash LED singolo, e non più doppio come l'attualeiPhone 5S. Dovremo quindi dire addio alla funzione True Tone? Non necessariamente.
Per chi non lo sapesse, quest'ultima serve a garantire una corretta illuminazione della scena, soprattutto in ambienti scarsamente illuminati, evitando una luce troppo fredda che rovina principalmente i visi delle persone.
 
Se l'immagine della notizia di oggi è vera, e non un semplice "fake", è possibile che il nuovo modello di iPhone avrà un flash LED a doppia tonalità, metà bianco e metà giallo.
Il doppio flash sarebbe stato abbandonato essenzialmente per due ragioni: stona un po' con il resto del design, e occupa più spazio all'interno della scocca, spazio prezioso che potrebbe essere sfruttato per altri componenti.
I colleghi del sito NoWhereElse, che hanno pubblicato tale foto, hanno inoltre fatto sapere che il logo della Mela sulla cover posteriore sarà realizzato in metallo, forse il vociferato Liquid Metal, e non sarà un LED di notifica.
 
Vi ricordiamo che il telefono, che potrebbe chiamarsi anche iPhone Air oppure iPhone Pro, molto probabilmente verrà annunciato dai vertici della compagnia statunitense il prossimo 9 Settembre.
La versione in uscita entro la fine del mese di Settembre avrà un Retina Display da 4.7 pollici, mentre il modello da 5.5 pollici dovrebbe arrivare verso Novembre o Dicembre, a causa di alcuni problemi di produzione del pannello in vetro zaffiro. Entrambe le versioni avranno più memoria RAM, il chipset Apple A8 e una fotocamera da 8 o 13 Megapixel prodotta da Sony.
 

Apple iPhone 6 da 5.5 pollici: nuove indiscrezioni sul ritardo

Stando ad alcune indiscrezioni raccolte dal Digitimes, sito web taiwanese sempre ben informato sulle prossime mosse di Apple, la commercializzazione dell'iPhone 6 da 5.5 pollici potrebbe avvenire in ritardo per evitare la pericolosa concorrenza interna.
Non è la prima volta che vi facciamo sapere che il tanto vociferato "iPhone Maxi" potrebbe uscire sul mercato verso la fine dell'anno, o addirittura i primi del 2015, e la voce di corridoio di oggi rafforza ulteriormente tale ipotesi.
 
Come sottolineato dai colleghi del sito asiatico, i vertici della casa di Cupertino avrebbero intenzione di lanciare volontariamente l'iPhone 6 da 5.5 pollici in ritardo, così da non influenzare le vendite del modello da 4.7 pollici.
Qui di seguito vi riportiamo un estratto del report appena pubblicato online: "Apple ha pianificato due diverse date per non ripetere l'errore del 2013 quando vennero lanciati simultaneamente l'iPhone 5c e l'iPhone 5s."
 
Si tratta di un discorso che effettivamente non fa una piega: i fan della Mela preferiscono sempre avere il modello top di gamma, e una commercializzazione simultanea dei melafonini da 4.7 e 5.5 pollici potrebbe favorire quest'ultimo.
C'è poi il discorso della concorrenza Android: proprio a Settembre dovrebbe arrivare l'attesissimo Samsung Galaxy Note 4 di nuova generazione. Nonostante il brand Apple sia molto popolare in tutto il mondo, Samsung è la regina del settore dei phablet.
Entrambi i modelli del nuovo iPhone dovrebbero avere un design completamente rinnovato, con angoli maggiormente arrotondati (per favorire l'ergonomia) e una scocca unibody in alluminio.
 
Il processore molto probabilmente sarà l'Apple A8 dual core con frequenza operativa attorno ai 2 Ghz, la memoria RAM ammonterà a 2 o 3 GB, lo storage interno sarà disponibile nei tagli da 32/64/128 GB e la fotocamera posteriore dovrebbe avere un sensore Sony Exmor RS da 13 Megapixel.
 
 

iPhone 6, il pannello posteriore completo in nuove foto

 
Altre foto che ci mostrano il presunto iPhone 6 sono emerse mostrando quella che potrebbe essere la parte posteriore del melafonino di nuova generazione.
Sonny Dickson, un leaker di informazioni del mondo Apple ha pubblicato le foto di quello che potrebbe essere il pannello posteriore di iPhone 6. Tali foto giungono a seguito di quelle che ci hanno mostrato nei giorni scorsi il pannello frontale, la confezione di vendita e il telefono assemblato, tutto materiale naturalmente non ufficiale.
La prima foto condivisa che potete vedere qui sotto ci mostra l'intera parte posteriore del presunto iPhone 6, completa di un telaio in metallo e un design dalle linee profondamente definite,leggermente differenti da quelle del precedente iPhone.
 
 Apple iPhone 6
 
Una seconda immagine, mostra un primo piano dei fori per la fotocamera del dispositivo e per il flash.
 
Apple iPhone 6
 
Le voci sul prossimo iPhone 6 circolano ormai da mesi. I rapporti suggeriscono che Apple lancerà sia una versione da 4,7 pollici che un secondo modello da 5,5 pollici che sarà quest'ultimo caratterizzato da un'architettura della CPU diversa da quella usata per l'altro iPhone 6, forse con un maggio numero di processori nella GPU, più memoria RAM o altro ancora. Sempre secondo le indiscrezioni, TSMC, azienda taiwanese che produce i chipset per Apple, avrebbe avuto l'ordine di produrre una nuova gamma di processori, modello Apple A8 a 64 bit.
 
Le ultime indiscrezioni suggeriscono, inoltre, che Apple terrà un evento speciale all'inizio di settembre (si vocifera il 9 di settembre) per svelare i nuovi dispositivi e lanciare almeno la versione più piccola questo autunno. Il modello 'phablet' dovrebbe invece arrivare ad ottobre o al massimo a dicembre sul mercato.
Sono poi state smentite le voci del possibile logo nella parte posteriore retroilluminato, quasi sicuramente per evidenti problemi di consumo energetico, viste anche le scarse prestazioni fornite in questo senso dai prodotti iPhone, che peccano e non poco sul versante autonomia (e con aggravante della impossibilità di cambiare la batteria in maniera autonoma).
 
Sonny Dickson, fonte delle foto che vi abbiamo mostrato qui sopra, proviene da Melbourne, in Australia, e lo scorso anno ha mostrato in anteprima con delle immagini sia l'iPhone 5S che i nuovi iPad con settimane di anticipo rispetto al loro annuncio ufficiale. Ciò significa che possiamo ritenere le foto vere, fino a prova contraria.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?