Apple iPhone 6 confrontato con iPhone 5 in nuove foto dal vivo

 

Nuove foto dal vivo mettono a confronto il 'vecchio' iPhone da 4 pollici con il nuovo iPhone 6 di 4,7 pollici in arrivo a settembre

Scritto da Simone Ziggiotto il 26/08/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Apple iPhone 6 confrontato con iPhone 5 in nuove foto dal vivo

Nuove foto dal vivo mettono a confronto il 'vecchio' iPhone da 4 pollici con il nuovo iPhone 6 di 4,7 pollici in arrivo a settembre.

L'iPhone 6 di Apple ha sicuramente avuto la sua giusta quantità di indiscrezioni nel corso delle ultime settimane, tanto che è praticamente garantito che uno smartphone con uno schermo più grande è in arrivo da Apple. Grazie a delle nuove foto trapelate online, abbiamo una migliore idea di quanta differenza ci sarà tra il 'vecchio' iPhone da 4 pollici con quello nuovo di 4,7 pollici. Oltre allo schermo più grande, i lati arrotondati e il design più sottile sono altre novità che vediamo nelle foto.

Problemi di produzione a parte, l'iPhone 6 è previsto per essere annunciato il mese prossimo, forse il 9 settembre. Per quanto riguarda il modello ancora più grande, quello da 5,5 pollici, questo potrebbe essere presentato lo stesso giorno del modello di base da 4,7 pollici oppure più in avanti, in quanto il rilascio sul mercato è previsto per il mese di dicembre.

Apple iPhone 6

Apple iPhone 6

Il sito web Tech Re ha riportato questo mese che Apple prevede di annunciare l'iPhone 6 il 9 settembre. La maggior parte dei siti di news e gli analisti ritengono che il nuovo iPhone uscirà in due dimensioni, con un display da 4,7 pollici e un display da 5,5 pollici, entrambi quindi più grandi degli ultimi melafonini 5S e 5C, che hanno un display da 4 pollici.

Apple iPhone 6

Apple iPhone 6

Parlando di caratteristiche tecniche, dall'iPhone 6 da 4,7 pollici ci si aspetta almeno 2 GB di memoria RAM, il processore Apple A8 dual core con architettura a 64 bit e una fotocamera posteriore con sensore Sony da 13 Megapixel con flash LED a doppia tonalità. Il modello più grande dovrebbe avere le stesse caratteristiche, tranne che per il display più ampio di 5,5 pollici e processore poco più potente.

Apple iPhone 6: hardware svelato dal rendering 3D di Martin Hajek

 
Moltissimi fan di Apple sicuramente conoscono il nome di Martin Hajek, bravissimo designer che ogni anno si diverte ad immaginare il design e le caratteristiche dei nuovi modelli di iPhone e iPad.

Puntuale come un orologio svizzero, Hajek ha pubblicato sul web un'immagine di rendering 3D dedicata proprio all'imminente iPhone 6, telefono che molto probabilmente verrà svelato in via ufficiale il prossimo 9 Settembre.

Stavolta però il designer si è superato, dal momento che non solo ha rappresentato in maniera perfetta il melafonino di prossima generazione, ma ha anche immaginato in dettaglio la disposizione dei componenti interni.

Come potete notare dall'immagine della notizia, a prima vista non sembrano esserci chissà quali differenze rispetto all'attuale iPhone 5S, ma aguzzando bene la vista si notano alcune novità.

In primis il chipset Apple A8, che dovrebbe essere un dual core con architettura a 64 bit e frequenza operativa di 2 Ghz, in modo da poter garantire delle prestazioni sempre elevate, anche con le applicazioni più esose di risorse.

La batteria a litio, come da tradizione, dovrebbe occupare oltre la metà della scocca, e al posto del classico tasto Home troveremo il lettore di impronte digitali Touch ID di ultima generazione, più veloce e preciso.

Da notare che gli angoli del terminale sono molto più arrotondati, così da favorire la presa e l'ergonomia in generale. Il Retina Display avrà una diagonale di 4.7 pollici, ma non mancherà una seconda versione "phablet" con schermo da 5.5 pollici.

Il comparto multimediale subirà diversi cambiamenti, visto che la fotocamera posteriore molto probabilmente avrà un sensore Sony da 13 Megapixel con flash LED a doppia tonalità. La scocca unibody sarà completamente in alluminio, e ci sarà inoltre il supporto alla tecnologia NFC per i pagamenti in mobilità.
 
 

Apple iPhone 6 possibile con batteria da 2.100 mAh

 
Pochi giorni fa sono state diffuse alcune indiscrezioni riguardo la presunta capacità della batteria al litio dell'iPhone 6, appena 1.810 mAh. Ma forse, il modello finale del melafonino sarà provvisto di una batteria più capiente.

Stando infatti a quanto svelato dall'analista finanziario Sung Chang Xu della società ESM-China, il prossimo modello di iPhone sarà dotato di una batteria con capacità di 2.100 mAh, in grado quindi di garantire una buona autonomia.

Lo smartphone firmato Apple da sempre viene criticato per la sua scarsa durata (nemmeno una giornata intera con utilizzo intenso), ma forse in futuro la situazione potrà migliorare, grazie anche alle numerose ottimizzazioni software presenti in iOS 8.

A detta dell'analista, i rumors trapelati fino ad oggi sono effettivamente corretti, tuttavia si riferiscono ad un prototipo del telefono, con specifiche tecniche in continuo aggiornamento e che non rappresentano quelle definitive.

L'esperto ha ricordato che il cellulare dovrebbe avere un sistema inedito per la stabilizzazione dell'immagine, oltre a diversi sensori di temperatura, pressione e umidità, così da poter offrire delle previsioni del tempo personalizzate e più precise.

Ma quando arriverà sul mercato il device? Non ci sono ancora delle informazioni precise, ma la maggior parte delle indiscrezioni concordano sul fatto che Settembre è il mese più probabile per l'arrivo nei negozi.

La presentazione alla stampa specializzata dovrebbe avvenire il prossimo 9 Settembre, e non è da escludere che nello stesso keynote venga annunciato l'iWatch, il tanto vociferato smart watch della Mela morsicata.

Parlando di caratteristiche tecniche, ci aspettiamo almeno 2 GB di memoria RAM, il processore Apple A8 dual core con architettura a 64 bit e una fotocamera posteriore con sensoreSony da 13 Megapixel con flash LED a doppia tonalità.
 

Apple iPhone 6: vetro zaffiro solo nelle versioni top di gamma

 
Continuano le voci di corridoio riguardo il prossimo modello di iPhone, e secondo un report pubblicato di recente dall'autorevole Wall Street Journalil vetro zaffiro sarà presente soltanto nei modelli più costosi.
La presenza del pannello in vetro zaffiro è stata al centro di moltissime indiscrezioni negli ultimi mesi, e ancora oggi non è chiaro se effettivamente l'iPhone 6 sarà provvisto o meno di tale protezione.
Se però le informazioni diffuse dal Wall Street Journal sono corrette, questo speciale materiale sarà presente soltanto in alcune versioni specifiche del melafonino di nuova generazione.
Secondo l'opinione del redattore Daisuke Wakabayashi, è possibile che solo i modelli più costosi dell'iPhone 6 da 4.7 e 5.5 pollici saranno protetti dal vetro zaffiro, mentre quellientry-level (con memoria da 16 o 32 GB) dovrebbero avere la classica protezione Gorilla Glass.
Ma come mai queste differenze? Sembra che ci siano dei seri problemi di produzione nelle catene di montaggio Foxconn, oltre al fatto che i costi sarebbero ben superiori rispetto alle stime iniziali.
 
Manca davvero poco all'annuncio ufficiale, considerato che il keynote organizzato dai vertici della casa di Cupertino potrebbe avvenire il prossimo 9 Settembre. E forse in tale occasione verrà svelato anche il tanto vociferato iWatch.
Vi ricordiamo che l'iPhone 6 sarà una netta rivoluzione rispetto all'attuale iPhone 5S: il profilo del telefono dovrebbe essere più sottile ed elegante, con una scocca unibody in alluminio e degli angoli maggiormente arrotondati.
 
La memoria RAM dovrebbe essere di 2 GB (anche se nelle ultime ore gira voce della presenza di soltanto 1 GB), il processore sarà il potente Apple A8 dual core con architettura a 64 bit e la fotocamera posteriore avrà un sensore Sony da 8 o 13 Megapixel con flash LED a doppia tonalità.
 

Apple prepara Cavo USB reversibile per iPhone 6

 
Il connettore Lightning della Apple è già reversibile, ma la società potrebbe iniziare ad offrire un connettore reversibile anche per l'estremità USB.
Apple sta cercando di migliorare il cavo che collega i propri dispositivi mobili ad un computer o presa di corrente rendendolo un po' più facile da usare, secondo nuove indiscrezioni degli ultimi giorni. Sonny Dickson, popolare leaker di notizie legate al mondo di Apple, ha twittato durante il fine settimana una immagine di ciò che egli sostiene sarà un miglioramento di progettazione per il cavo Lightning che collegherà il nuovo iPhone 6 e sarà reversibile anche nell'estremità USB.
 
Come chi sa usare un cavo USB sa, il cavo richiede il collegamento ad un computer o qualsiasi altro dispositivo in un solo ed unico verso. Il senso è unico, non si può invertire il 'sopra' e 'sotto'. Il nuovo cavo della Apple, tuttavia, sarà caratterizzato da una estremità USB con contatti su entrambi i lati, che permetterà alle persone di collegare un cavo senza dover ogni volta controllare che la direzione sia quella giusta.
 
Ad avvalorare la foto condivisa da Dickson c'è anche il video che potete vedere qui sotto, in cui vediamo come funziona il presunto nuovo cavo USB, con che l'utente che lo può inserire nella porta indipendentemente dal verso.
 
Quando Apple ha annunciato il suo connettore Lightning nel 2012 la società si è vantata non solo delle capacità di carica migliorate del suo cavo, ma anche della sua reversibilità. Apple ha detto che la reversibilità rende la vita di tutti un po' più facile, dal momento che gli utenti non devono perdere tempo a determinare in che modo il dock a pin deve essere collocato in un iPhone o iPad. Il precedente connettore a 30 pin di Apple non era reversibile.
Se Apple, tuttavia, decide di lanciare un cavo USB reversibile, non sarebbe la prima a farlo. Ci sono diversi fornitori di terze parti che offrono cavi USB reversibili. Un nuovo standard USB, conosciuto come Type-C, sarà anche questo reversibile.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?