Manca poco per iPhone 6, ecco il riassunto dei principali Rumor

 

Mancano ormai pochissime ore all’evento in cui Apple presenterà al mondo iPhone 6, il successore dell’attuale Top di gamma Apple iPhone 5S

Scritto da Pietro Oliveri il 09/09/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Manca poco per iPhone 6, ecco il riassunto dei principali Rumor

Mancano ormai pochissime ore all’evento in cui Apple presenterà al mondo iPhone 6, il successore dell’attuale Top di gamma Apple iPhone 5S. C

Cerchiamo insieme di raccogliere le principali informazioni emerse e di capire cosa l’azienda potrebbe realmente svelare. 

Che Apple presenterà il nuovo iPhone 6 è praticamente certo ma per la prima volta in assoluto nella storia dell'azienda si parla di un doppio lancio ovvero di due versioni dello stesso prodotto che potrebbero differire per dimensioni e componentistica Hardware.

Secondo quanto emerso dovrebbe arrivare sul mercato da subito una versione da 4,7 pollici mentre solo successivamente verrà lanciata una versione che potremmo definire come “Phablet” dato che potrebbe avere una diagonale di ben 5,5 pollici.

La risoluzione del display dovrebbe essere di tipo Retina Display con risoluzione di 1334 x 750 pixel, superiore ad iPhone 5S.

Conoscendo la filosofia di Apple non troveremo uno stravolgimento Hardware incredibile, l’azienda punterà su componenti di ottimo livello che affiancati ad un’ottimizzazione software sopraffina sapranno tener testa anche ai Chip più performanti che troviamo nel panorama Android.


Nuovo processore, nuova fotocamera che potrebbe avere una tecnologia ad infrarossi per migliorare le foto al buio, nuovo display che a quanto pare avrà comunque una risoluzione più bassa dell’ormai Standard Full HD ma soprattutto nuova batteria che dovrà offrire un’autonomia migliore dell’attuale modello.

Le premesse per fare bene ci sono tutte, la conferenza del 9 Settembre 2014 verrà forse ricordata come una delle più interessanti degli ultimi anni dato che Apple dovrà stravolgere un prodotto rimasto praticamente identico negli ultimi due anni. 

Apple iPhone 6 si mostra funzionante in un lungo video Hands On

 
Manca davvero pochissimo alla presentazione ufficiale mondiale del nuovo Apple iPhone 6 che oggi si mostra in un lungo video Hands On di circa 7 minuti in cui viene mostrato il prodotto completamente funzionante!

Il video è apparso sul canale Youtube di PhoneEvalutation  mostra quello che potrebbe essere effettivamente il nuovo prodotto che andrà a sostituire Apple iPhone 5S.

Nonostante si tratta di un video “Leaked”, chiamiamolo così, la qualità delle immagini è comunque molto buona, l’estetica mostrata è quella che vediamo ormai da mesi nelle varie immagini trafugate online.

Per la prima volta viene mostrato il telefono acceso in tutto il suo splendore, a giudicare dal video il prodotto sembra già essere in versione definitiva dato che non sono presenti difetti estetici o rallentamenti che caratterizzano i prototipi pre produzione.

L’evento di Apple è fissato tra pochissime ore, sarà davvero questo il nuovo Apple iPhone 6? Quali novità Hardware saranno a bordo di questo nuovo Smartphone Top di gamma? Per rimanere aggiornati non dovete far altro che continuare a seguirci!
 
 

Apple iPhone 6: nuove conferme sulla risoluzione 1334 x 750 pixel

 
Stando alle ultime indiscrezioni trapelate sul web, il prossimo modello di iPhone potrebbe essere provvisto di un Retina Display con risoluzione di 1334 x 750 pixel, superiore quindi a quella dell'attuale iPhone 5S.

Sia chiaro, non c'è ancora nulla di ufficiale a riguardo, ma ormai manca davvero poco alla presentazione pubblica dell'iPhone 6, uno dei prodotti più attesi dell'anno e che è stato un vero e proprio tormentone estivo.

Da qualche giorno circola sul web l'immagine di quello che sembra essere il telefono completamente assemblato e funzionante, con tanto di schermata di recovery che richiede il collegamento al PC tramite il cavo dati Lightning per lo sblocco via iTunes.

Sinceramente non sappiamo se si tratti di un falso oppure no, ma secondo chi ha scattato la fotografia, il device è dotato di uno schermo multi-touch capacitivo con diagonale di 4.7 pollici e risoluzione pari a 1334 x 750 pixel.

Quest'ultima è superiore rispetto a quella dell'iPhone 5S, iPhone 5C e iPhone 5, ma dobbiamo considerare che la diagonale delo schermo è aumentata, e quindi la densità di pixel è rimasta praticamente la stessa (circa 325 ppi).

Una cosa è certa: tra pochissimo tutti i dubbi verranno chiariti dalla stessa Apple, e scopriremo anche se effettivamente esiste un iPhone 6 con schermo da 5.5 pollici, indirizzato a tutti coloro che desiderano avere più spazio per gestire le applicazioni.

Entrambi i modelli dovrebbero arrivare sul mercato mondiale entro la fine del mese di Settembre. Come al solito, non costeranno poco, e stavolta si ipotizza l'esistenza di un modello premium da 999 euro con 128 GB di memoria interna e pannello in vetro zaffiro.

La scocca sarà di tipo unibody in alluminio, gli angoli saranno maggiormente arrotondati, la memoria RAM verrà aumentata a 2 GB, il processore sarà il potente Apple A8 e la fotocamera posteriore dovrebbe avere un sensore Sony da 13 Megapixel.

Apple iPhone 6: memoria RAM prodotta da Samsung


Nonostante i rapporti tra Apple e Samsung non siano tra i migliori, sembra che all'interno del prossimo iPhone 6 ci saranno i banchi di memoria RAM prodotti proprio dal colosso sud coreano. Lo svela il Digitimes in un recente articolo:

"Apple all'inizio del 2013 ha compiuto scelte drastiche per espellere Samsung dal gruppo dei fornitori per un gran numero di componenti chiave, inclusi i microprocessori, la RAM mobile, i chip flash NAND e le batterie."

"Di recente, Apple ha iniziato a chiedere a Elpida/Micron e SK Hynix di dare inizio alla produzione di RAM mobile, ma entrambe le società si sono dimostrate restie ad aumentare le proprie consegne viste le quotazioni molto basse offerte per ogni chip."

"Di conseguenza - conclude il Digitimes - per assicurarsi consegne affidabili per il nuovo iPhone, Apple non aveva altra scelta che aggiungere Samsung di nuovo nella lista dei fornitori di banchi di RAM."

I vertici della casa di Cupertino hanno quindi preferito rivolgersi al "nemico", piuttosto che rischiare di avere problemi di disponibilità dei componenti chiave al momento del lancio, cosa assolutamente da evitare.

Vi ricordiamo che il nuovo iPhone 6 verrà annunciato ufficialmente dai dirigenti della compagnia statunitense il prossimo 9 Settembre, nel corso di un evento stampa organizzato per l'occasione.

Sono tante le novità previste, a partire dal design: la scocca infatti dovrebbe essere di tipo unibody in alluminio, con gli angoli maggiormente arrotondati così da favorire l'ergonomia in generale.

Il Retina Display molto probabilmente sarà proposto nelle varianti da 4.7 e 5.5 pollici, il processore sarà il potente Apple A8 con architettura a 64 bit, la batteria sarà di maggiore capacità e la fotocamera posteriore avrà un sensore da 13 o 16 Megapixel.

TSMC produrra' il chipset Apple A9 di iPhone 6S


Stando alle ultime indiscrezioni trapelate sul web, la taiwanese TSMC starebbe già preparando gli impianti di produzione per il chipset Apple A9 del futuro iPhone 6S, in modo da non favorire la rivale Samsung.

Come molti di voi già sapranno, i rapporti tra Apple e Samsung non sono tra i migliori, e proprio per questo motivo la casa di Cupertino preferisce rivolgersi il più possibile ad altre aziende, e TSMC è una di queste.

Secondo alcune fonti riservate del quotidiano asiatico Economic Daily News, i tecnici di Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) starebbero lavorando duramente per adeguare i propri impianti alle richieste dei vertici della Mela.

In particolare, per produrre il chipset Apple A9 servirà avere un processo produttivo a 16 nanometri, cosa che per il momento soltanto Samsung è in grado di garantire su larga scala.

L'avvio della produzione di massa, salvo ritardi dell'ultimo minuto, è stato fissato per il primo trimestre del 2015, un indizio che forse il prossimo iPhone 6S potrebbe arrivare sul mercato prima del previsto, forse già a Giugno.

Ovviamente tutte queste sono pure e semplici indiscrezioni, non c'è ancora nulla di ufficiale. Anche perchè, in tutta sincerità, è ancora presto per parlare del modello 2015 del melafonino, visto che l'iPhone 6 deve ancora arrivare nei negozi.

L'annuncio ufficiale è stato fissato per il 9 Settembre, e forse in tale occasione verrà svelato anche l'iWatch. Il telefono, secondo gli ultimi rumors del web, verrà proposto in due varianti, una da 4.7 pollici e l'altra da 5.5 pollici.

Il design della scocca sarà completamente rinnovato, e sotto il case in alluminio troveremo almeno 2 GB di memoria RAM, il processore Apple A8 dual core con frequenza di 2 Ghz e l'architettura a 64 bit, il chip NFC e una fotocamera da 13 o 16 Megapixel.
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?