Apple pronta a pagare di piu' Foxconn per ogni iPhone 6 Plus

 

Apple potrebbe pagare fino a 5 dollari in più (25 dollari) il produttore Foxconn per ogni iPhone 6 Plus costruito, secondo i media taiwanesi, per incentivarne la produzione vista la forte domanda del mercato

Scritto da Simone Ziggiotto il 31/10/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Apple pronta a pagare di piu' Foxconn per ogni iPhone 6 Plus

Apple potrebbe pagare fino a 5 dollari in più (25 dollari) il produttore Foxconn per ogni iPhone 6 Plus costruito, secondo i media taiwanesi, per incentivarne la produzione vista la forte domanda del mercato.

Un rapporto dai media di Taiwan sostiene che Apple possa essere pronta a pagare di più la Foxconn per i suoi servizi di produzione dell'iPhone 6 Plus. Ciò si spera avrà l'effetto di incoraggiare l'azienda taiwanese a realizzare più unità di iPhone 6 plus.

La domanda di mercato di quello che è il primo phablet di Apple è stata più alta del previsto, con le aspettative della società che sono state apparentemente superate. Così Apple ha bisogno di un po' più iPhone 6 Plus per stare dietro alla domanda. Da qui la notizia dei media che Apple abbia intenzione di pagare di più la Foxconn, per incentivare una maggiore produzione.

In questo momento, il produttore di elettronica guadagna, stando a quanto riferiscono i media locali, 20 dollari per ogni iPhone 6 Plus fatto. Apple potrebbe però aumentare tale prezzo a 24-25 dollari. Ciò, ovviamente, dovrebbe aumentare il fatturato della Foxconn per il quarto trimestre di quest'anno.

Apple iPhone 6

L'aumento della commissione per iPhone costruito tuttavia potrebbere essere un'offerta limitata nel tempo da Apple, con la società che potrebbe tornare gradualmente al prezzo originario mano a mano che la domanda per il dispositivo calerà.

Si tratta di una indiscrezione, e così sarà fino a quando Apple non confermerà quanto i media taiwanesi riferiscono.

In Italia, per quanto concerne le versioni SIM-Free disponibili presso l'Apple Store, iPhone 6 Plus (5,5'') è disponibile in gold, silver o space gray per un prezzo al dettaglio di 839 euro per il modello da 16GB, 949 euro per il modello da 64GB e, per la prima volta, il nuovo modello 128GB per 1.059 euro.
 

Apple iPhone 6, 100mila preordini stimati in Corea

 
Il numero di preordini di iPhone 6 in Corea del Sud supera quello del Galaxy Note 4 di Samsung, dice il New York Times.

L'iPhone 6 sta già dimostrando molti più interesse da parte dei consumatori rispetto al Galaxy Note 4 di Samsung in casa di Samsung, nel mercato della Corea del Sud, secondo i dati relativi ai preorder citati dal New York Times. I più recenti iPhone della Apple sono in preordine da Venerdì scorso in Corea del Sud, con tutti e tre gli operatori di telefonia mobile del paese che raccolgono le prenotazioni.

Due vettori hanno detto di aver ricevuto ordini da decine di migliaia di persone in poco meno di un'ora, il Times ha riferito, superando i 30 mila ordini per il Galaxy Note 4 della Samsung nell'arco dello stesso tempo nel mese di settembre quando si aprirono i preordini per il phablet della Samsung.
I numeri alti dei preorder in Corea del Sud dei nuovi iPhone continuano il trend visto in altri paesi. Negli Stati Uniti e in numerosi altri mercati, i preordini iniziali di iPhone 6 e iPhone 6 plus hanno raggiunto un record di 4 milioni in appena 24 ore, mentre in Cina i preordini per i nuovi telefoni sono stati oltre 20 milioni nei primi tre giorni.
A metà ottobre, Apple ha annunciato che l'ultimo iPhone arriverà in 36 e più mercati prima della fine del mese per raggiungere 69 mercati di tutto il mondo. La società prevede di ampliare la disponibilità dei telefoni in 115 paesi entro la fine dell'anno, motivo per cui Apple ha detto che quello degli iPhone 6 sarà il lancio più veloce di sempre del suo melafonino.
 
In Corea del Sud, l'iPhone 6 ufficialmente sarà in vendita Venerdì 31 Ottobre. Lo stesso giorno, le vendite inizieranno anche in Albania, Bosnia, Croazia, Estonia, Grecia, Guam, Ungheria, Islanda, Kosovo, Lettonia, Lituania, Macao, Macedonia, Messico, Moldavia, Montenegro, Serbia, Romania, Slovacchia, Slovenia, Ucraina e Thailandia.
Tra i tre vettori della Corea del Sud, KT Corp ha detto di aver raccolto 10.000 preordini in un solo minuto per iPhone 6 e iPhone 6 Plus combinati assieme, per poi superare i 50.000 preordini in 30 minuti, scrive il Times. Il vettore LG Uplus ha detto che contava 20.000 preordini in 20 minuti. SK Telecom, il più grande operatore di telefonia mobile della Corea del Sud, non ha voluto rivelare numeri specifici, ma ha detto al Times che sia il primo che il secondo lotto di iPhone 6 sono stati esauriti dai preordini.
 
Tuttavia, Samsung è ancora di gran lunga il produttore di telefonia mobile dominante in Corea del Sud, con la società che possiede il 63 per cento del mercato nel suo paese d'origine, ha detto il Times, citando i dati di Counterpoint Research. Al quarto posto, Apple rappresenta solo il 4 per cento del mercato della telefonia mobile in Corea del Sud.
 
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?