Google Buzz, Il nuovo Social di Google, ecco come funziona

 

Google annuncia Buzz, un nuovo servizio per rimanere il più possibile in contatto con i propri amici nel web, condividere informazioni e files (foto, video e altro), aggiornare gli amici in tempo reale su numerose attività e rimanere connessi con il maggior numero di persone

Scritto da Maurizio Giaretta il 11/02/10 | Pubblicata in Applicazioni | Archivio 2010

 

Google annuncia Buzz, un nuovo servizio per rimanere il più possibile in contatto con i propri amici nel web, condividere informazioni e files (foto, video e altro), aggiornare gli amici in tempo reale su numerose attività e rimanere connessi con il maggior numero di persone.

Google Buzz sfrutta principalmente la casella di posta elettronica Gmail (Google-mail), selezionando i contatti con cui ci si relaziona più di frequentemente e consentendo di decidere con chi e che cosa condividere.

Tramite Buzz è anche possibile collegare anche altri servizi al proprio profilo Gmail come Flickr e Twitter, per essere in contatto con il maggior numero di amici.
Si può utilizzare Buzz anche da proprio telefono cellulare. Non si tratta solo di una comodità, perchè invece aggiunge informazioni (che l'utente decide di condividere o meno) sulla propria posizione geografica.

Il nuovo servizio sarà introdotto nei prossimi giorni. Sarà disponibile in tutti gli account Gmail.

Google Buzz, spuntano i primi problemi di privacy

 
Il nuovo sistema di messaggistica legato alla posta Gmail, il neonato Google Buzz, è già alle luci della ribalta per due motivi.
Il primo è l'utilità: Buzz infatti consente di stare in contatto con i propri amici, di chattare e di condividere files ed esperienze. Gli amici non devono a loro volta essere registrati a Gmail; basta che siano iscritti a qualche social network (Facebook, Twitter, ecc).
 
L'altro motivo riguarda invece i problemi di privacy. Molti utenti non sentono protette le loro informazioni, così Google si è dato subito da fare per sistemare la questione . E' stato leggermente modificato il processo di setup dell'applicazione, ed è stato reso più chiaro che cosa può essere condiviso con gli altri utenti pubblici.
 
Avete provato Buzz? Le impostazioni della privacy di Google Buzz rappresentano un problema, oppure siete felici che il mondo possa sapere tutto di voi?
Se siete curiosi di saperne di più sul nuovo servizio dell'azienda di Mountain View, allora troverete interessante dare uno sguardo ai video su Buzz pubblicati nel nostro articolo di ieri.
 
Google Buzz Mobile diventa disponibile per tutti gli smartphones Android
 
Google Buzz for Mobile, l'applicativo social network gratuito di Google, da oggi diventa compatibile con tutti gli smartphones dotati di sistema operativoAndroid.
Al momento del rilascio ufficiale dell'applicazione avvenuto a Febbraio, solamente i proprietari di modelli con Android 2.0 (o versioni successive) lo potevano usare. Oggi lo possono fare anche coloro che dispongono della versione 1.6.
 
Google Buzz for mobile è un social network geolocalizzato, poichè usando le cartografie di Google Maps consente di conoscere gli amici nelle strette vicinanze e di dialogare con loro.
Buzz è compatibile anche con smartphones Windows Mobile, Symbian S60, BlackBerry e iPhone. Per ulteriori informazioni è disponibile la scheda dell'applicazione su PianetaCellulare.it.
 
Google Buzz disponibile per BlackBerry, Symbian S60 e WinMo
 
Google ha annunciato la nuova versione di Google Buzz, l'applicazione social network che si contraddistingue per l'integrazione con i molteplici servizi gratuiti offerti da Google.
 
Il nuovo Google Buzz è disponibile da giovedì scorso. Scritto in XHTML, ora supporta 37 linguaggi ed è compatibile anche con smartphones BlackBerrySymbian S60Windows Mobile e con versioni precedenti di Android 2.0.
 
 
Video dei nuovi Google Buzz e Buzz for Mobile
 
Google Buzz, il nuovo servizio che consente di stare in contatto e di condividere le informazioni e i files con i propri amici del web, promette bene.
Questo infatti lavora tramite l'account Gmail e consente di appoggiarsi anche ai propri contatti dei principali siti di social network come Facebook, Flickr e Twitter.
 
Inoltre è possibile utilizzare Google Buzz tramite il telefono cellulare. Ciò migliora la praticità d'uso dell'applicazione e inoltre aggiunge le informazioni relative alla propria posizione geografica (sempre che il proprio smartphone sia dotato di chipset GPS).
Il video seguente mostra le funzioni principali del nuovo servizio del colosso della ricerca sul web.
 
Il secondo video, sempre in inglese, mostra invece i vantaggi legati all'utilizzo con il proprio smartphone di Buzz. Buona visione!
Per ulteriori informazioni sul servizio è possibile consultare il sito buzz.google.com.
 

Video Google Buzz


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?