Adobe Flash Player sparisce dal Google Play Store

 

Adobe aveva annunciato già dallo scorso mese di novembre che avrebbe terminato lo sviluppo della versione mobile del suo Flash Player per piattaforma Android, ma ha anche assicurato che l'app avrebbe continuato ad essere disponibile nell'Android Market (al tempo non era ancora Play Store)

Scritto da Simone Ziggiotto il 16/08/12 | Pubblicata in Applicazioni | Archivio 2012

 
Adobe Flash PlayerAdobe aveva annunciato già dallo scorso mese di novembre che avrebbe terminato lo sviluppo della versione mobile del suo Flash Player per piattaforma Android, ma ha anche assicurato che l'app avrebbe continuato ad essere disponibile nell'Android Market (al tempo non era ancora Play Store). Un paio di mesi fa, Adobe ha visto l'inutilità di avere il Flash Player nel Google Play Store visto che non ci sarebbero stati ulteriori aggiornamenti, e ha detto che l'app sarebbe stata rimossa dallo store il 15 agosto.

Bene, il fatidico giorno è arrivato e da poche ore la pagina che fino a ieri conteneva l'applicazione Flash Player oggi non esiste piu'.Da oggi solamente coloro che hanno installato in passato l'app saranno in grado di visualizzare la pagina tra le applicazioni installate del proprio account, ma in ogni caso non si riceveranno nuovi aggiornamenti.

Il declino di Flash Player può essere ricondotto al lancio del primo iPhone, dove Apple notoriamente ha deciso di rinunciare ad avere la capacità di riprodurre una vasta maggioranza di contenuti multimediali e interattivi sul proprio dispositivo a favore della stabilità, user experience e la durata della batteria . Allora fu considerato un grave inconveniente la mancanza del Flash Player sul telefono, ma questo non ha impedito alle persone di comprare l'iPhone.

Alla fine, l'iPhone è diventato sempre piu' popolare e Apple ha anche prodotto un altro dispositivo senza il supporto Flash - l'iPad - che pure è divenuto un successo. Apple ha poi proseguito rimuovendo definitivamente l'integrazione del Fash Player dai loro Mac.

Adobe Flash Player

Adobe si è ritrovata la strada bloccata, e ha dovuto rivolgersi all'unica piattaforma forte sul mercato  disponibile: Android. Per un po' di tempo il supporto Flash è stato pubblicizzato come uno dei punti forti per i dispositivi Android, in particolare per i tablet. Ma questo non ha aiutato Adobe, in quanto pochi dispositivi Android sono stati effettivamente in grado di funzionare correttamente con Flash. Senza contare che la maggior parte dei contenuti sul Web non sono ottimizzati per uno schermo a sfioramento, fornendo in tal modo una scarsa esperienza utente. Altro aspetto che ha portato all'insuccesso del Flash Player è il consumo di potenza superiore. In sostanza, tutte le ragioni per cui Apple non ha voluto il supporto Flash su iOS.

Alla fine, Adobe ha scelto di interrompere lo sviluppo di Flash Player per Android completamente, concentrando invece i propri sforzi nello sviluppo di nuove tecnologie come HTML5. Google, intuendo questo cambiamento, ha scelto di non includere il supporto per Flash Player nella versione del suo browser Chrome per Android.

Infine veniamo ad oggi, quando Adobe ha rimosso il Flash Player dal Play Store. Come abbiamo detto prima, questa è una cosa buona per il web nel suo complesso. Servirà qualcosa che sostituisca il flash player, con plugin proprietari per consentire la fruizione di contenuti multimediali sui nostri browser e che sia liberamente a disposizione di tutti. Naturalmente stiamo parlando di HTML5. Certo, è ancora agli inizi del suo sviluppo, ma fino a quando Flash sul web è esistente, HTML5 non può svilupparsi a pieno regime. Ci vorrà un po' di tempo, ma le cose possono solo migliorare da ora in avanti.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?