Temple Run 2 oggi esordisce per Android

 

Se vi parlassimo di un videogioco che nell'App Store ha superato in meno di una settimana 20 milioni di download e se vi dicessimo che lo si può scaricare gratuitamente, saremmo piuttosto sicuri di aver attirato la vostra attenzione

Scritto da Maurizio Giaretta il 24/01/13 | Pubblicata in Applicazioni | Archivio 2013

 

Se vi parlassimo di un videogioco che nell'App Store ha superato in meno di una settimana 20 milioni di download e se vi dicessimo che lo si può scaricare gratuitamente, saremmo piuttosto sicuri di aver attirato la vostra attenzione. Questo gioco si chiama Temple Run 2 e oggi farà l'esordio anche sul Google Play Store.

Il primo Temple Run è stato pubblicato su iOS il 4 Agosto 2011 e su Android il 27 Marzo 2012. E' stato scaricato più di 170 milioni di volte. La seconda edizione del gioco sviluppato da Imangi Studios ha fatto l'esordio nell'App Store il 17 Gennaio e con una settimana did istanza arriva anche tra i telefonini Android. Ci sono tutti i presupposti per un esordio da record.

Le caratteristiche principali di Temple Run 2 sono i nuovi scenari organici, con aspetti tendenti alle storie di fantasia (e a tratti anche a Indiana Jones) e con curve leggere che rendono la visuale meno prevedibile, nuovi ostacoli da schivare, nuovi powerup e caratteristiche speciali per ogni personaggio. Inoltre, altro dettaglio da non sottovalutare è che questa volta non si è seguiti da un gruppo di modeste scimmiette demoniache, bensì da una più spaventosa scimmia gigante. Probabilmente è un parente di King Kong.

La storia è la seguente: si vestono i panni di un cacciatore di tesori in fuga dopo aver raccolto l'ultimo cimelio. Proprio in modo analogo a Indiana Jones, si deve fuggire senza mai voltarsi, sperando di non essere braccati. Il gioco è dinamico, pertanto l'unica cosa da fare è schivare gli ostacoli usando i controlli gestuali del touchscreen. Bisogna abbassarsi, saltare, inclinare il telefono per scansarsi a sinistra o a destra nella corsia, girare e così via.

Nel percorso si devono raccogliere monete e altri potenziamenti. Più strada si riesce a percorrere prima di soccombere, più bonus si hanno. I crediti guadagnati dalle fatiche ludiche possono essere convertiti in altri potenziamenti, che consentono a loro volta di percorrere sempre più strada.

Spinoff - In occasione dell'uscita del film d'animazione "Brave - Ribelle" era stato presentato anche uno spioff del gioco firmato Disney. In Temple Run: Brave si corre con la rossa capellona Merida. Anche in questo caso si corre, si salta, ci si abbassa, si cambia direzione. In più si scoccano frecce: ci si può cimentare nel tiro con l'arco, che consente di ottenere, andando a bersaglio, ancor più monete. Cambia anche l'ambientazione. Gli scenari sono ispirati a quelli scozzesi che si sono visti nel film e inoltre ci sono nuove visuali. L'obiettivo? Sconfiggere il demone-orso Mor'du.

Partite infinite - Una caratteristica fondamentale di tutte le versioni di Temple Run che sono state realizzate fino a oggi è che ogni volta il percorso viene generato casualmente. Non ci si annoia mai, infatti la strada da percorrere è sempre diversa.

A tutti gli appassionati del videogioco, consigliamo di collegarsi a questa pagina e, in attesa della pubblicazione, di continuare a premere il pulsante F5 della tastiera. In alternativa, è possibile dare uno sguardo al trailer ufficiale del videogioco oppure all'anteprima. Buona attesa e... buon divertimento!

Temple Run 2 - Official launch trailer


Temple Run 2 - Universal - HD Gameplay Trailer


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?