Cover arriva nel Google Play: una nuova interpretazione delle Schermate di Blocco

 

Sul Google Play è arrivata una nuova applicazione che ha lo scopo di rendere la schermata di blocco di smartphones e tablet più intelligente, flessibile e veloce da usare

Scritto da Maurizio Giaretta il 16/12/13 | Pubblicata in Applicazioni | Archivio 2013

 

Cover arriva nel Google Play: una nuova interpretazione delle Schermate di Blocco

Sul Google Play è arrivata una nuova applicazione che ha lo scopo di rendere la schermata di blocco di smartphones e tablet più intelligente, flessibile e veloce da usare.

Le applicazioni sugli smartphone sono tante, si aggiungono le une alle altre rendendo così il telefono sempre più affollato di icone e di cartelle. Un sistema pratico per accedere a quelle che vengono usate più spesso può essere "Cover".

Ancora in versione beta, Cover consente di trasformare la schermata di blocco in un menu interattivo, in grado di mostrare le applicazioni giuste al momento giusto. In funzione di dove ci si trova o di che cosa si stia facendo vengono proposte le app più congeniali. Per esempio se si è in ufficio si vorranno avere le scorciatoie per i programmi di messaggistica, o se si è a casa si potrebbe voler leggere le notizie di intrattenimento.

Le funzionalità intelligenti non terminano qui. Infatti si può sfruttare un sistema di accesso veloce che consente, premendo sull'icona e trascinando il dito, di dare una sbirciata senza sbloccare il telefono. C'è anche una terza funzione di spicco, che prende il posto del tasto centrale 'home' e che consente, da ogni schermata in cui ci si trovi, di accedere a un elenco di applicazioni preferite. Per farlo è sufficiente posizionare il dito nell'angolo in alto a destra dello schermo e farlo scendere verso il basso.

E' possibile anche associare al contesto (per esempio 'ufficio') anche il profilo (per esempio 'silenzioso'). In questa maniera si guadagna tempo, impostando per ciascun ambiente le impostazioni automaticamente e velocemente.

Per ora non esiste una versione per iOS. Il motivo? Perchè, secondo quanto affermato a Techcrunch dal fondatore del progetto Todd Jackson, "Android, dal punto di vista di uno sviluppatore, consente di fare cose che su iOS non sono permesse". Si è voluto dar precedenza ad Android, dunque per iOS è solo una questione di tempo.

Disponibilità e download - Dopo sei settimane di lavoro, Cover è arrivata nel Google Play. E' ancora in versione beta, tuttavia la si può scaricare gratuitamente - pesa 19 MB - per testarla ed eventualmente spedire qualche feedback agli sviluppatori.

Cover per Android


Cover - The right apps at the right time


Cover works with a security code


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?