Istant Messenger: Line e Telegram sfidano WhatsApp

 

E' già finita l'era di Whatsapp? Dopo l'annuncio di acquisizione da parte di Facebook e il black-out di quattro ore del servizio gli utenti del popolare servizio di messaggistica sembra stiano cercando delle alternative: tra queste c'è Telegram

Scritto da Simone Ziggiotto il 03/03/14 | Pubblicata in Applicazioni | Archivio 2014

 

Istant Messenger: Line e Telegram sfidano WhatsApp

E' già finita l'era di Whatsapp? Dopo l'annuncio di acquisizione da parte di Facebook e il black-out di quattro ore del servizio gli utenti del popolare servizio di messaggistica sembra stiano cercando delle alternative: tra queste c'è Telegram.

Inizia a prendere piede tra le applicazioni per la messaggistica gratuita via internet anche Telegram, con “quattro milioni di utenti si sono aggiunti nelle ultime 18 ore" motivo per cui gli sviluppatori si sono dovuti affidare a Twitter per comunicare agli utenti che "facciamo il possibile ma il servizio potrebbe diventare instabile per l’alto traffico".

Non è un caso che Telegram  ha iniziato a riceve tantissime iscrizioni proprio nel weekend che ha seguito l'annuncio di Facebook di aver comprato Whatsapp per 19 miliardi di dollari e, forse per paura di come potrà essere gestita la loro privacy nelle mani del social netowrk, gli utenti sembra abbiano iniziato a migrare verso una nuova piattaforma, in tal caso Telegram. Altro motivo della migrazione di massa può essere il black-out di quattro ore (troppo per chi sta sempre connesso) del servizio di messaggistica nella giornata di Sabato.

Ma cos'è Telegram?

Telegram è una applicazione di messaggistica con un focus sulla velocità e sicurezza. E' superveloce, semplice e gratuita. Con Telegram, è possibile creare chat di gruppo con un massimo di 200 persone in modo da poter rimanere in contatto con tutti una sola volta. Inoltre, è possibile condividere video fino a 1GB e inviare foto dal web. Tutti i messaggi sono salvati in-the-cloud in modo da poter facilmente essere sincronizzati su qualsiasi dispositivo.

Per chi fosse interessato alla massima privacy, "abbiamo aggiunto Secret Chat, con crittografia end-to-end per garantire che un messaggio può essere letto solo dal destinatario. Quando si usa Secret Chat, nulla viene registrato sui nostri server e si può programmare che automaticamente i messaggi vengano autodistrutti su entrambi i dispositivi in modo da evitare qualsiasi loro salvataggio", recita la descrizione dell'app nei principali store di applicazioni.

Perché passare a Telegram? Gli sviluppatori spiegano che Telegram è "l'applicazione di messaggistica più veloce sul mercato perché utilizza un'infrastruttura decentrata con data center posizionati in tutto il mondo per connettere le persone al server a loro più vicino". Telegram è sicura: "Al contrario di applicazioni popolari come WhatsApp che hanno ottenuto un sacco di lamentele di recente, abbiamo fatto la nostra missione il fornire la migliore sicurezza sul mercato". Telegram è anche affidabile: "costruita per consegnare i messaggi nel minor numero di byte possibile, per essere il sistema di messaggistica più affidabile mai realizzato. Funziona anche sulle più deboli connessioni mobili".

Per provare Telegram potete scaricare l'app gratuito dallo store del vostro smartphone.

Altro concorrente è Line, il cui team di sviluppo ha annunciato di avere oltre 350 milioni di utenti registrati, e che proprio nel fine settimana in cui WhatsApp ha avuto il blackout il tasso di crescita delle nuove registrazioni è aumentato.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?