iPhone e iPad al Museo del Prado con Second Canvas

 

Il Museo del Pardo lancia la nuova applicazione 'Second Canvas' per dispositivi iOS di Apple che consente agli utenti di esplorare 14 dei più famosi capolavori della galleria come in precedenza è stato possibile dolo dai curatori e restauratori

Scritto da Simone Ziggiotto il 06/05/14 | Pubblicata in Applicazioni | Archivio 2014

 

iPhone e iPad al Museo del Prado con Second Canvas

Il Museo del Pardo lancia la nuova applicazione 'Second Canvas' per dispositivi iOS di Apple che consente agli utenti di esplorare 14 dei più famosi capolavori della galleria come in precedenza è stato possibile dolo dai curatori e restauratori.

Il Museo del Prado è un istituto spagnolo con una lunga storia per la difesa del meglio del mondo dell'arte. Picasso stesso è stato direttore onorario del museo mentre era in esilio da Parigi durante la guerra civile spagnola, e ospita attualmente una delle collezioni più ammirate del mondo, con in mostra capolavori di Goya, Velázquez e Rembrandt e molti altri. Vi sono esposte opere dei maggiori artisti italiani, spagnoli e fiamminghi, fra cui Sandro Botticelli, Caravaggio, El Greco, Artemisia Gentileschi, Francisco Goya, Andrea Mantegna, Raffaello, Rembrandt, Pieter Paul Rubens, Diego Velázquez e molti altri.

Oggi, però, il museo si propone di unire il vecchio e il nuovo, il retrò con il moderno, e diventa accessibile a tutti attarverso la nuova applicazione 'Second Canvas Museo del Prado' per dispositivi iOS di Apple (iPhone e iPad) che consente agli utenti di esplorare 14 dei più famosi capolavori della galleria come in precedenza è stato possibile dolo dai curatori e restauratori. Tra le opere più importanti raccolte nell'app ci sono Las Meninas di Velázquez, Il Giardino delle Delizie di Bosch e Self-Portrait di Dürer. È inoltre possibile interagire con le opere, scegliendo di esaminare un dettaglio specifico e condividilo con gli amici attraverso i social network.

"Second Canvas Museo del Prado è il tuo strumento per esplorare i capolavori della pittura occidentale come mai prima" si legge nella descrizione dell'app disponibile da oggi su AppStore al costo di 3,99 dollari. "Scoprire, esplorare, imparare, insegnare e condividere dal tuo iPad o iPhone con la possibilità di trasmettere allo schermo del vostro televisore".

Il museo ha creato le immagini in giga-pixel dei 14 dipinti nel 2009, raccogliendo insieme migliaia di immagini ad alta risoluzione per creare un'immagine gigante grande un miliardo o più di pixel. Questo significa che lutente può zoomare sui dettagli praticamente invisibili ad occhio nudo, o almeno guardando l'opera dal vivo nella galleria.

La selezione dei 14 capolavori più rappresentativi della collezione del Museo del Prado include:
• The Third of May, 1808 in Madrid. Francisco de Goya.
• Jacob’s Dream. José de Ribera.
• Las Meninas or The Family of Philip IV. Diego Velázquez.
• The Nobleman with his Hand on his Chest. El Greco.
• Crucifixion. Juan de Flandes.
• The Annunciation. Fra Angelico.
• The Cardinal. Raphael.
• Equestrian Portrait of Charles V at Mühlberg. Titian.
• Immaculate Conception. Giovanni Battista Tiepolo.
• Descent from the Cross. Roger van der Weyden.
• The Garden of Earthly Delights. Hieronymus Bosch.
• The Three Graces. Peter Paul Rubens.
• Self-portrait. Albrecht Dürer.
• Judith at the Banquet of Holofernes. Rembrandt.

Tutte le funzionalità dell'app:
• materiale extra per ogni capolavoro, collegamenti a informazioni aggiuntive, audioguida
• Super- zoom per scoprire dettagli nascosti
• X-ray e visione a ultravioletti per vedere il disegno sotto la pittura per le opere dove disponibile.
• Le storie incredibili di ogni dipinto, dettaglio per dettaglio.
• Condivisione facile sui social network , selezionando i dettagli che si desidera condividere in alta risoluzione.
• Collegate il vostro iPad / iPhone al televisore a casa (via AirPlay , AppleTV o via cavo) o ad un proiettore a scuola per vedere i capolavori a schermo intero, sempre interagendo con il dispositivo touch.
• L'integrazione di Twitter permette di leggere le opinioni di altri utenti all'interno della stessa applicazione, che è il motivo per cui ogni capolavoro ha un proprio hashtag (#).
• Condividi la tua esperienza con le immagini su Facebook, Twitter e via email.
• Scaricare i lavori sul dispositivo con tutte le informazioni correlate (o la scheda con le loro storie, nel caso dei capolavori), in modo che possano essere accessibili anche quando si è offline o in modalità aereo.
• Oltre 60 opere connesse in HD che pongono ogni pittura nel suo contesto storico e in relazione ad altre opere dell'artista e dei suoi contemporanei.
• È anche possibile fare le liste dei lavori preferiti o ricevere gli aggiornamenti dei contenuti e nuove storie dal museo, tra le altre cose.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?