Come disabilitare e nascondere la data di accesso su Whatsapp

 

Come avrete avuto modo di vedere, accedendo a Whatsapp è possibile sapere la data di ultimo accesso online dei nostri contatti

Scritto da Redazione il 05/09/14 | Pubblicata in Applicazioni | Archivio 2014

 

Come disabilitare e nascondere la data di accesso su Whatsapp

Come avrete avuto modo di vedere, accedendo a Whatsapp è possibile sapere la data di ultimo accesso online dei nostri contatti. Spesso, questa informazione genera molti malumori tra amici, amanti o fidanzati. Al tempo stesso, può essere un problema se avete contatti che vi sommergono continuamente di messaggi non appena entrate su Whatsapp.

Allo stesso modo, gli altri utenti potrebbero sapere quando siamo online , anche se non sono nostri contatti conosciuti. Basta infatti avere il vostro numero salvato in rubrica per potervi monitorare a distanza.

La funzione che visualizza la data di ultimo accesso, per molti utenti, è considerata invasiva e lesiva delle privacy per mille e più ragioni. Ma nessun problema.

Ora vi spiego come si puà disabilitare o nascondere la data di ultimo accesso su Whatsapp.

Whatsapp ci permette di nascondere questa informazione, semplicemente agendo su Impostazioni (rotella in basso a destra) > Account > Privacy

Aprendo l'applicazione Whatsapp, toccate il pulsante Impostazioni posizionato in basso a destra.  Successivamente toccate la voce di menù Privacy come da screen sotto riportate.

 

In questa schermata abbiamo la possibilità di nascondere 3 voci ovvero Ultimo accesso (Last Seen se avete l'app vecchia), Foto del profilo, Stato.

E' possibile nascondere i dati a tutti (Nobody), mostrarlo solo ai contatti che abbiamo aggiunto in rubrica oppure semplicemente a Tutti, lasciando cosi il nostro profilo di Whatsapp aperto e libero.

Bloccando però l'ultimo accesso, non potremo vedere quello degli altri account cosi come sarà nascosto il nostro agli altri utenti.

Se blocchiamo solo la funzione Ultimo accesso, lasciando invece lo stato visibile a tutti, le persone non potranno sapere quando siamo stati online ma potranno però sapere se siamo online in quel momento esatto.

Bloccando anche lo stato, invece, non potranno visualizzare nulla. Resta però visibile l'accesso nel momento in cui stiamo scrivendo ad uno specifico contatto che vedrà i classici puntini o la voce "Sta scrivendo". 

Infine, l'ultima voce ci consente di bloccare o sbloccare determinati utenti. Il blocco non permette la consegna de messaggi. Questo vuol dire che gli altri utenti se ci scrivessero un messaggio, resterebbe in sospeso .

Una volta sbloccato l'utente, i messaggi torneranno a fluire verso il nostro account.

Ti interessa sapere come nascondere o bloccare le notifiche? Allora leggi la nostra guida Come bloccare le notifiche su Whatsapp.
     
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?