Guida: come Pagare il rinnovo di WhatsApp bypassando Google Wallet

 

Se si sta cercando un modo per rinnovare Whatsapp tramite PayPal bypassando l'iscrizione a Google Wallet, questa è la guida che fa per voi

Scritto da Maurizio Giaretta il 13/10/14 | Pubblicata in Applicazioni | Archivio 2014

 

Guida: come Pagare il rinnovo di WhatsApp bypassando Google Wallet

Se si sta cercando un modo per rinnovare Whatsapp tramite PayPal bypassando l'iscrizione a Google Wallet, questa è la guida che fa per voi.

Fino a non molto tempo fa quando il servizio di WhatsApp scadeva c'era la possibilità, direttamente dallo smartphone, di andare su Impostazioni => Account => Pagamento, di selezionare l'importo desiderato (1, 2 o 3 anni), optare per il pagamento con PayPal e il gioco era fatto.

MA SE UNA PERSONA NON VOLESSE ABBINARE PAYPAL AL SERVIZIO GOOGLE WALLET?

Ora le cose sono leggermente cambiate. Infatti se dal telefono si va a selezionare un metodo di pagamento si noterà che "PayPal" è sparito e che è rimasto, oltre all'invio dell'URL via email, solo Google Wallet. Da GW basterebbe abbinare il profilo PayPal; una volta fatto poi basterebbe Wallet per i pagamenti nel Google Play di app, giochi, libri e quant'altro.


Nell'immagine, si nota un confronto tra i due sistemi di pagamento. PRIMA chi aveva un conto PayPal bastava che usasse quello (immagine a sinistra). Facile. ADESSO no; è rimasto solo Google Wallet


Ma se una persona non volesse abbinare il servizio PayPal a Google Wallet? Perchè adesso è diventato necessario farlo se si ha già PayPal? Perchè è diventato 'obbligatorio' fornire un'altra manciata di dati personali alla società californiana di Mountain View, la quale fa già incetta dei dati degli utenti di tutto il pianeta?


COME PAGARE IL RINNOVO DI WHATSAPP CON PAYPAL SENZA GOOGLE WALLET

E' comunque sempre possibile bypassare GW. Per farlo, è sufficiente (1) selezionare "Invio URL per pagamento". Per praticità la procedura può essere eseguita sempre dallo schermo dello smartphone, del tablet oppure dal monitor del computer.

L'email (2) deve essere auto-inviata al proprio indirizzo. Poi (3) è sufficiente aprirla dal dispositivo preferito, (4) copiare l'URL (è quello con "https://www.whatsapp.com..."), (5) aprire il browser e (6) incollarlo nella barra degli indirizzi. Per praticità consigliamo a chi abbia scelto di usare tablet o smartphone di selezionare la visualizzazione desktop dalle impostazioni del browser.

Fatto questo e (7) dopo aver dato l'invio, si apre una pagina che consente di scegliere il pagamento tramite Wallet o PayPal. Da qui la strada è in discesa: (8) dopo aver scelto la seconda opzione, si apre un'altra pagina nella quale (9) viene chiesto l'inserimento delle credenziali PayPal (username e password). Segue una conferma della transazione eseguita.

Nel giro di pochi secondi giunge la notifica sullo smartphone "WhatsApp: il servizio è stato rinnovato fino al ...". Il gioco è fatto.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?