Heins: 'Non c'e' niente che non va in BlackBerry'

 

Secondo le ultime affermazioni del massimo dirigente di Research In Motion la società non si trova in una spirale che la sta conducendo al collasso, nonostante siano di pochi giorni fa le notizie di un pessimo trimestre finanziario

Scritto da Maurizio Giaretta il 05/07/12 | Pubblicata in BlackBerry | Archivio 2012

 

Secondo le ultime affermazioni del massimo dirigente di Research In Motion la società non si trova in una spirale che la sta conducendo al collasso, nonostante siano di pochi giorni fa le notizie di un pessimo trimestre finanziario.

"La società non sta ignorando il mondo che la circonda e non si trova nemmeno in un vortice mortale. Si, è un momento molto, molto complicato, principalmente nel mercato USA. Ecco come la vedo: siamo nel mezzo di una transizione. Sono fiducioso, ne usciremo con successo" ha spiegato Thorsten Heins alla CBC.

"Non c'è nulla di sbagliato nello stato attuale della società"

Mentre nell'ultimo rendiconto trimestrale l'ottimista CEO ha annunciato perdite colossali, il taglio di altri 5.000 posti di lavoro e lo slittamento dei nuovi prodotti BlackBerry 10 al primo trimestre del 2013, le piattaforme rivali di BlackBerry, iOS e Android in primis, continuano a crescere e a espandersi.

La società canadese sta attraversando quella che probabilmente è la crisi più grande della sua storia.

Secondo quanto riportato da Reuters nei giorni precedenti, RIM starebbe anche prendendo in considerazione l'ipotesi di concedere in licenza il proprio sistema operativo a Microsoft oppure di venderlo completamente.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?