BlackBerry accusata di fare False Dichiarazioni

 

Un azionista di BlackBerry ha intentato una causa contro il produttore canadese a causa delle dichiarazioni fatte da due dei suoi dirigenti

Scritto da Simone Ziggiotto il 07/10/13 | Pubblicata in BlackBerry | Archivio 2013

 

Un azionista di BlackBerry ha intentato una causa contro il produttore canadese a causa delle dichiarazioni fatte da due dei suoi dirigenti. Secondo l'azionista, i dirigenti hanno fatto false e fuorvianti dichiarazioni circa la salute finanziaria della società e le prospettive per il sistema operativo BlackBerry OS 10.

Blackberry

In una causa intentata Venerdì presso il tribunale federale di Manhattan, l'investitore Marvin Pearlstein sostiene che l'azienda ha tratto in inganno gli investitori lo scorso anno dicendo che BlackBerry sta "procedendo con i suoi impegni finanziari e operativi" e che l'anteprima della sua piattaforma BB OS 10 per smartphone BlackBerry era stata ben accolta dagli sviluppatori.

L'azione legale sostiene che l'amministratore delegato di Blackberry, Thorsten Heins, ha ulteriormente ingannato gli investitori nel corso della conference call tenutasi il 27 settembre 2012, quando ha detto che la società "continua ad essere una società forte economicamente e stiamo proseguendo nei nostri impegni" e che essa "rimane un giocatore forte, innovativo e rilevante nel mondo del mobile computing".

"La società non era sulla via del recupero e non era in una buona posizione nel settore delle comunicazioni wireless", dice l'attore nella sua denuncia di 35 pagine. "In realtà, BlackBerry OS 10 non è stato ben accolto dal mercato e la società è stata costretta a svalutare per quasi 1 miliardo di dollari i dispositivi invenduti e licenziare circa 4.500 dipendenti, per un totale di circa il 40 per cento della sua forza lavoro totale".

La causa, che nomina anche il Direttore finanziario di Blackberry, Brian Bidulka, come co-imputato, cerca di rappresentare le "migliaia" di azionisti che hanno acquistato azioni di BlackBerry tra il momento in cui Heins ha presumibilmente fatto quelle dichiarazioni e il 20 settembre di quest'anno, quando lo stesso CEO Heins ha annunciato di aspettarsi di perdere oltre 950 milioni di dollari nel secondo trimestre fiscale.

Al momento un rappresentante BlackBerry ha rifiutato di commentare l'azione legale. 

L'azienda, che ha annunciato il piano il mese scorso di vendere se stessa ad un gruppo di investimento per 4,7 miliardi di dollari, ha perso 934 milioni di dollari con la svalutazione dell'inventario di BlackBerry Z10, che a quanto pare non è stato venduto nella quantità che l'azienda si aspettava.

Dopo aver toccato un massimo di quasi 145 dollari per azione nel 2008, le azioni della società hanno perso uno sbalorditivo 94 per cento del loro valore quest'anno, arrivando al minimo storico.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?